La Nuova: Olimpia Milano, un milione di euro sul tavolo per Stefano Tonut

Alessandro Maggi 10

Il quotidiano veneto La Nuova rilancia l’interesse di Olimpia Milano per il capitano della Reyer Venezia Stefano Tonut

Il quotidiano veneto La Nuova rilancia l’interesse di Olimpia Milano per il capitano della Reyer Venezia Stefano Tonut.

Così il quotidiano: «è legato alla Reyer per altri due anni, ma le “sirene” provenienti dall’Olimpia Milano, pronta sborsare un milione di euro pur di accaparrarselo, sono fortissime, anche perché Messina può mettere sul piatto la partecipazione all’Eurolega, uno dei sogni che la guardia triestina non ha mai negato».

Tuttavia poi lo stesso articolo precisa: «Nel contratto c’è l’escape per una squadra di Eurolega, ma solo alla fine della prossima stagione. Oltre a Milano anche club europei sono interessati a lui per cui chi vuole Tonut dovrà sedersi al tavolo con il presidente Federico Casarin».

10 thoughts on “La Nuova: Olimpia Milano, un milione di euro sul tavolo per Stefano Tonut

  1. Forte di sicuro, ma non so se vale quel buyout che poi dovrà essere accompagnato da un ingaggio proporzionale. Certo così lo togli alla concorrenza, ma temo che una tale offert significhi che non arriverà Melli.

  2. Ma ci serve veramente una guardia italiana? Se resta Moraschini, forse no. A meno che non lo si pensi come sostituto di Punter.
    Comunque, meglio di Candi.
    Sinceramente non so quante squadre di EL sarebbero disposte a pagare una buonuscita per lui. Vedremo.

  3. No grazie
    In Europa soffrirebbe tutti i pari ruolo

    Meglio spendere per Melli ed un centro grosso

  4. Assolutamente d’accordo, Tonut non vale quella cifra e a Milano non ce lo vedo proprio

  5. Beh, adesso, Tonut è bravino, ma da qui a fare un asta “europea”, c’è ne corre……ma un milione sarebbe per lui o per Venezia?

  6. Io spero che Milano trovi la soluzione per prendere Tonut una delle migliore guardie italiane da affiancare a Moraschini e non in sua sostituzione anche perché sinceramente a parte Polonara e Melli non vedo italiani da “Olimpia Milano” nei ruoli di “4” e “5”. Se Messina decidesse di ingaggiare Tonut sarei felicissimo perché mi è sempre piaciuto. Magari in Europa potrebbe faticare e non fare la differenza (in ogni caso da verificare in quel contesto) ma al contrario in LBA è uno che sposta gli equilibri senza dimenticarci che ha vinto 2 scudetti da assoluto protagonista.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Paul Biligha: La Virtus è cresciuta molto. Non sarà facile

Paul Biligha protagonista sul Corriere dello Sport nella lunga intervista concessa a Fabrizio Poncirolli. Ecco le sue parole

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Brindisi vs Olimpia Milano
Nando Marino: Avevo chiesto alla FIP di non darci l’arbitro Mazzoni. E’ riapparso con la Virtus

Parole durissime da Nando Marino, presidente della Happy Casa Brindisi, su Tuttosport dopo la serie con la Virtus Bologna

Chiudi