Shields pensa già a Colonia: Il lavoro non è finito, ne mancano due

Fabio Cavagnera 2

Le parole dell’MVP del Forum, dopo la clamorosa prova in gara 5 e la conquista delle Final Four

Shavon Shields è stato il grande protagonista di questa gara 5. Una prova straordinaria, condita con 34 punti, 5 rimbalzi e 42 di valutazione, per guidare l’Olimpia Milano al ritorno alle Final Four, dopo 29 anni.

L’ex Baskonia non parla della sua prova, però, ma si concentra sul trionfo di squadra: “Prima di tutto, bisogna dare molto credito al Bayern. Tanto di cappello a loro, è stata una grande serie. Hanno combattuto duramente ed è stata una sfida difficile. Ma siamo tutti super felici. Questo è ciò per cui siamo venuti qui: portare una Final Four a Milano“.

Ma non c’è alcuna voglia di fermarsi, anzi. E il pensiero corre già a Colonia: “Il lavoro non è finito. Ne mancano ancora due e daremo il massimo“.

2 thoughts on “Shields pensa già a Colonia: Il lavoro non è finito, ne mancano due

  1. 34 punti, 5/6 da 3, mah… Sinceramente colpo dell’anno per forse qualsiasi squadra arrivata ai PO di EL

  2. Come sempre il nostro Livione ci aveva visto giusto con largo anticipo: Shields è inadeguato per l’ Europa…la sua dimensione reale è l’ NBA.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia Milano vs Bayern | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

Shields è il miglior giocatore di EuroLeague, Hines firma due giocate da leggenda, Delaney la vince prima della follia: le pagelle di ROM

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Messina: Strafelice per Armani e tutte le persone di questa società

Le parole e la gioia del coach biancorosso, dopo la vittoria in gara 5 ed il biglietto staccato per Colonia

Chiudi