Venezia vs Olimpia Milano | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

Fabio Cavagnera 12

Buone risposte da Moraschini e Tarczewski, momento no per Roll e Micov: le pagelle della gara del Taliercio

Punter 6 – Gran duello di fisicità contro Tonut. Fatica al tiro, allora si guadagna liberi, e lascia solo 8 punti al giocatore più in forma della Reyer. E quell’antisportivo non fischiato…

LeDay 5.5 – Inizia bene, con 7 punti e 2 rimbalzi, poi sbaglia cose non da lui (2/9 dal campo), pur essendo perfetto dalla lunetta. Dietro fa un po’ fatica.

Moretti ne

Micov 5 – In difficoltà fisica ed in ritardo evidente condizione. Tutti gli infortuni e gli stop avuti in stagione li sta pagando.

Moraschini 6.5 – Primo tempo di grande energia e con canestri di qualità, più fatica nella ripresa, dove comunque si rende utile con alcune buone difese.

Roll 5 – Prestissimo due falli, poi non trova mai la via del canestro. Sarebbe servito il suo contributo offensivo, in una serata così. 

Tarczewski 6.5 – Grande energia in avvio contro Watt, buone cose anche in attacco. Esce per un problema fisico nel quarto periodo. 

Biligha 5 – In difficoltà nei minuti in cui è sul parquet, soffrendo soprattutto i centimetri ed i chili di Vidmar.

Cinciarini 5.5 – Avvio di grande presenza, poi cala e si vede poco nella ripresa.

Shields 5.5 – Grande inizio con i primi due canestri del match, però la condizione non è certo delle migliori e non trova il feeling con la partita. E nel finale protesta per un paio di mancati fischi.

Brooks 6 – Si fa vedere meno in attacco, rispetto alle ultime uscite, ma è sempre utile a livello difensivo.

Wojciechowski 6.5 – Si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa, con 4 punti, 4 rimbalzi e una stoppata, dopo essere rimasto in panchina tutto il primo tempo. 

Coach Messina 6 – Scelte pensando a Belgrado, con quattro big fuori tra infortuni e turnover, ma l’Olimpia lotta, pur essendo in un evidente momento di scarsa forma e vena al tiro. Una sconfitta che non fa particolarmente male, sia per come è arrivata che per la classifica. 

12 thoughts on “Venezia vs Olimpia Milano | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

  1. Secondo me giustissimo il fallo “normale” di tonut su punter .
    Perche dovrebbe essere antisportivo?

  2. Perché l’ha spinto da dietro (con il corpo non con le braccia ma sempre spinta è) mentre Punter era in salto rischiando di fare molto male all’avversario senza alcuna possibilità di prendere la palla ( e neanche la volontà di prenderla infatti non cerca la pala con le braccia). Basta? Fischiato un antisportivo a Mazzola perché mette il braccio sul fianco di Leday a metà campo e questo no?

    1. È saltato x stoppare. Una volta che era in volo non poteva fare più nulla. Per me fallo normale.

      1. Anche perché una volta in volo certamente non poteva scomparire..

  3. Arbitraggio da sospensione della Terna che ha danneggiato tutti. Poi bisogna anche metterla e anche se si è vista maggior intensità stiamo continuando a giocare a ciapano’

  4. Un altra risposta all’antisportivo: dopo aver fatto un fallo (grande come una casa), intanto che Punter cadeva lo ha leggermente spinto, secondo il regolamento dopo un contatto il fallo non si può prolungare, ma se questo era un fallo normale, quello su Tonut non era neanche fallo. Invece sulle pagelle: Messina da 4, non portare i 3 migliori contro la Reyer è un stupidata, Tarcisio da 7, Punter daccordo con la valutazione ma con il motivo no, ha sprecato una marea di occasioni importantissime, come Leday. Wojciechowski, il poco che ha fatto lo ha fatto bene, con gli arbitri non totalmente daccordo, una scelte peggio di quella precedente, fino ad arrivare all’antisportivo di Punter, un disastro totale!

    1. Poi mi stavo chiedendo come perdiamo sempre: non ci entra una tripla (e in questo siamo i migliori)

  5. Tarcisio forse scavigliato. Micov veramente giù di forma. Il confronto con la sua partita al Taliercio dello scorso anno è impietoso. Migliorerà

  6. Condivido i voti in pagella: oggi le migliori prestazioni sono venute dai due polacchi Tarci e Kuba a da Moraschini. Tarci ha giocato niente male, con intensità e presenza: non sarà un asso in attacco ma comunque il suo contributo l’ha dato pienamente. Dopo i 6 rimbalzi con il Baskonia, oggi questa prestazione aggiunge un piccolo mattoncino: parlare di svolta è certamente troppo presto, molte altre prove deve mettere in fila a partire da settimana prossima, ma comunque un segnale di reattività e voglia di fare c’è ed è evidente.
    Kuba è stata una sorpresa, non era facile entrare in partire a freddo con la Reyer, ma lui ha dimostrato coraggio e buone iniziative: certamente, come dice Messina, da riprovare in altre occasioni.

  7. Era importante che nessuno si facesse male … far riposare i “vecchietti” .. .. far mettere minuti nelle gambe a qualcuno … Kuba dalla A2 dimostra che nel basket e da 5 essere alti serve a meno che non ti chiami Hines ( ma ne nascono quanti?) … nulla di straordinario ma meglio di Biliga che da noi gioca giusto per la regola degli italiani …

  8. Condivido i voti in pagella: oggi le migliori prestazioni sono venute dai due polacchi Tarci e Kuba a da Moraschini. Tarci ha giocato niente male, con intensità e presenza: non sarà un asso in attacco ma comunque il suo contributo l’ha dato pienamente. Dopo i 6 rimbalzi con il Baskonia, oggi questa prestazione aggiunge un piccolo mattoncino: parlare di svolta è certamente troppo presto, molte altre prove deve mettere in fila a partire da settimana prossima, ma comunque un segnale di reattività e voglia di fare c’è ed è evidente.
    Kuba è stata una sorpresa, non era facile entrare in partire a freddo con la Reyer, ma lui ha dimostrato coraggio e buone iniziative: certamente, come dice Messina, da riprovare in altre occasioni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Walter De Raffaele: Milano non è al massimo, ma ora siamo consapevoli

Walter De Raffaele commenta così il successo della Reyer Venezia su Olimpia Milano: Siamo molto felici per questa vittoria
Venezia vs Olimpia Milano

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Ettore Messina: Soddisfatto per l’impegno, poi chiaro non siamo riusciti a segnare

Ettore Messina commenta la sconfitta dell'Olimpia Milano al Taliercio contro la Reyer Venezia, la prima dopo tre successi in stagione

Chiudi