Baskonia vs Olimpia Milano | Baschi senza centro, ma la serie positiva fa paura

Alessandro Maggi

Palla a due domani alle ore 19 per Baskonia vs Olimpia Milano, trentunesimo round di EuroLeague. Arbitrano Boltauzer, Mogulkoc e Silva

Palla a due domani alle ore 19 per Baskonia vs Olimpia Milano, trentunesimo round di EuroLeague. Alla Buesa arbitrano Boltauzer, Mogulkoc e Silva.

Baskonia | Il momento

Baschi con record 16-14 in stagione, noni in classifica con un ko solo in più dello Zenit (che ha una gara in meno), terzi in ACB con 20-6, cinque vittorie in meno del Real capolista, tre rispetto al Barcellona secondo.

Per i campioni di Spagna, una stagione assolutamente di alto profilo, impreziosita da un 2021 con record complessivo 17-9, con una Copa del Rey chiusa in semifinale contro il Barcellona, 4-1 nelle ultime cinque gare, 7-1 nelle ultime 8 di EuroLeague.

Le parole di Achille Polonara

Squadra insomma in grandissima condizione, rianimata in ottica playoff dal successo in casa dello Zenit, con i russi venuti clamorosamente meno nel finale di una gara a lungo comandata.

Nel 75-79 di San Pietroburgo, 17 di Alec Peters con 6 rimbalzi, 15 di Luca Vildoza (canestro vincente per lui), 12 di Rokas Giedraitis. 

Le combinazioni per l’accesso ai playoff

Il 21 marzo tutto facile in ACB in casa del fanalino di cosa Bilbao: 72-85 il finale con 25 di Zoran Dragic, 10 di Vildoza e Giedraitis.

Baskonia | Le ultime dalle sedi

Unico assente in casa Baskonia il centro Tonye Jekiri, operato in settimana e assente nelle prossime sei settimane.

In casa Olimpia Milano, come noto, solo Malcolm Delaney non partirà per la Spagna. Scelte di Ettore Messina a parte.

Baskonia vs Olimpia Milano | I precedenti

Bilancio in parità 9-9. Anche se la storia del confronto è favorevole alla squadra di casa, 14-5 in totale. 

Vitoria ha vinto a Milano la partita di andata e Olimpia ha vinto a Vitoria nel 2018 (canestro in entrata risolutivo di Jordan Theodore) e ci ha vinto l’ultima volta in cui ha raggiunto i playoff, nel 2014. 

La trasferta a Vitoria evoca ricordi importanti per due persone: Shavon Shields con la maglia rossoblù ha debuttato in EuroLeague e vinto il titolo iberico nella Bolla di Valencia lo scorso luglio. 

Ettore Messina contro Baskonia, allora allenata già da Dusko Ivanovic, ha vinto la sua prima EuroLeague, nel 2001 nell’unica finale assegnata attraverso una serie di cinque partite.

Baskonia vs Olimpia Milano | Le curiosità

Vlado Micov ha fatto il suo esordio in EuroLeague nel 2009-2010 contro il Baskonia. Sergio Rodriguez, Kyle Hines e Alec Peters hanno conquistato nel 2018-2019 con il Cska l’EuroLeague. 

Nel dicembre 2017 Sergio Rodriguez ha toccato, in maglia Cska, il suo record di triple segnate: 6. Nel 2018-2019 Zach LeDay, quando giocava nell’Olympiacos, ha invece catturato il suo massimo di rimbalzi difensivi: 6.

Nel novembre 2015 career-high di assist per Andrea Cinciarini contro il Baskonia, 7. Un mese prima, sempre con il Baskonia, record di recuperi con 3 per il capitano biancorosso.

Contro Milano, nel gennaio 2019, record di Luca Vildoza in assists: 12 nell’80-75 finale.

Baskonia vs Olimpia Milano | I record

Con un libero segnato Kyle Hines staccherà in 14ª posizione Igor Rakocevic nella classifica all-time, fermo a 559. 

Con una tripla segnata, Sergio Rodriguez arriverà a 480 trasformazioni dall’arco in EuroLeague, dove si trovano in terza posizione i fenomeni del Real Rudy Fernandez e Sergio Llull.

Con una palla rubata Sergio Rodriguez raggiungerà in tredicesima posizione Victor Khryapa a quota 241. A Vladimir Micov mancano 4 rimbalzi per arrivare a 700 in carriera.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia Milano: in campo dal 26 settembre ogni 3 giorni circa

Dato statistico sulla stagione di Olimpia Milano al 25 marzo 2021, con davanti lo sprint finale di EuroLeague prima dei playoff scudetto
Olimpia Milano post Olympiacos

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
La Gazzetta: Malcolm Delaney lavora in ottica playoff

Prosegue il lavoro di recupero in ottica playoff di Malcolm Delaney, operato il 3 marzo in artroscopia al ginocchio sinistro

Chiudi