L’infortunio di Zach LeDay | La gravità, il momento dello stop, i tempi di recupero

Alessandro Maggi

Si torna a parlare di infortuni in casa Olimpia Milano dopo lo stop di Zach LeDay per lesione ai flessori della coscia destra

Si torna a parlare di infortuni in casa Olimpia Milano dopo lo stop di Zach LeDay per lesione ai flessori della coscia destra. 

La Pallacanestro Olimpia Milano comunica che durante la finale di Coppa Italia di domenica scorsa, Zach LeDay ha riportato una lesione ai flessori della coscia destra che verrà rivalutata in due settimane

Infortunio Zach LeDay | I precedenti

In questa stagione Shavon Shields aveva riportato un risentimento muscolare ai flessori della coscia ad inizio gennaio, il 7, rivedendo il campo il 28 contro lo Zenit.

Michael Roll, il 20 gennaio, riportava invece un semplice stiramento, tornando disponibile il 26 sempre con lo Zenit.

Per Shields il club aveva parlato di rivalutazione in 10 giorni, la ripresa ne richiese 21 di attesa. 

Infortunio Zach LeDay | I tempi di recupero

Tutto dipende dal tipo di lesione, che può essere di primo, secondo o terzo grado. Se pare da escludersi quella di “terzo”, che richiederebbe una tempistica di rivalutazione ben oltre le due settimane, si può andare su quella di “secondo grado”, che richiede un mese di stop.

Nel pomeriggio di ieri un messaggio di Kevin Punter aveva “indirizzato” la causa dell’infortunio del compagno, che riferimento agli adesivi pubblicitari posti sul campo.

Questo il momento incriminato nel corso della finale con Pesaro.

Il rischio ora è che Zach LeDay debba saltare nove o dieci gare in tutto, tra cui Maccabi, Zenit, Khimki, Fenerbahce, Zalgiris, Cska e Barcellona in EuroLeague. Da qui la volontà del club di intervenire sul mercato con Jeremy Evans.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Miglior quintetto Coppa Italia: quattro di Olimpia Milano in campo

Si è chiuso il sondaggio di Gazzetta dello Sport e Legabasket sul miglior quintetto dell’ultima Coppa Italia, dominata da Olimpia Milano

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Jeremy Evans
Jeremy Evans-Olimpia Milano: test fisici e poi la firma?

La Pallacanestro Olimpia Milano comunica l’arrivo del giocatore Jeremy Evans, ex Khimki, per valutarne l'ingaggio dopo test medici

Chiudi