Virtus vs Olimpia Milano | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

Punter mette canestri chiave, Shields è sempre presente, ma sono tanti i protagonisti a Bologna

Punter 7.5 – Inizia con la difesa su Belinelli e 5 punti, poi si raffredda la mano e non fa più canestro. Si risveglia nel momento decisivo: i 7 punti per spegnere l’ultimo vantaggio bolognese a fine terzo periodo e la tripla che chiude la partita. 

LeDay 7 – Un primo tempo sontuoso, in cui è il protagonista dei due parziali biancorossi, poi viene lasciato molto in panchina. Nel quarto periodo fa più fatica, ma c’è anche la sua firma sul successo.

Moretti ne

Moraschini 5.5 – Poco incisivo nei minuti in cui è sul parquet.

Rodriguez 7 – Qualche consueta difficoltà dietro, ma dall’altra parte del campo è fondamentale: due triple per bloccare il parziale Virtus nel secondo periodo, la penetrazione del +7 nel finale e qualche assist pregevole per i compagni.

Biligha 6 – Sette minuti per dare fiato a LeDay e Hines, in cui non sfigura.

Cinciarini ne

Delaney 5 – Litiga con il canestro e perde qualche pallone di troppo. Non la sua miglior giornata da quando è a Milano.

Shields 7.5 – Subito molto coinvolto, poi lascia il palcoscenico ai compagni, prima di tornare a fare giocate decisive nel quarto periodo. Ed in difesa il suo lo fa sempre. 

Brooks 5.5 – Poco da segnalare nei minuti in cui è sul parquet.

Hines 6 – Va in difficoltà contro Gamble e Hunter, ma si guadagna la sufficienza con il gran lavoro a rimbalzo (13) e con il contributo difensivo del quarto periodo. 

Datome 6 – Un paio di giocate difensive nell’ultimo periodo per la sufficienza, mentre in attacco trova un paio di suoi canestri e poi c’è una serie di errori.

Coach Messina 7 – Una gara da Eurolega, per l’intensità e per il fisico. E si vede anche dalle rotazioni simili a quelle delle uscite europee. L’Olimpia è quasi sempre in controllo e, nel quarto periodo, la vince in difesa e pur con percentuali non eccelse al tiro. Un messaggio lanciato alla diretta concorrente. Forte e chiaro.

5 thoughts on “Virtus vs Olimpia Milano | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

  1. Sempre un pò troppo generose le pagelle di ROM con Punter,gli darei un 6 per i due tiri importanti, nel contesto di una gara dove ha fatto errori a tutto spiano;Datome, di ritorno dal Natale passato in Sardegna,forse non ha ben digerito il panettone e in campo si è visto: mai cosi impreciso ad oggi

  2. Personalmente oggi quando è stato in campo mi è piaciuto molto biligha, mentre oggi non avrei dato la sufficienza a Hines per certe scelte (che cmq resta un fenomeno).
    Rodriguez così è delizia

  3. Ho avuto l’impressione che non avessero molta voglia. Quindi segnale importante vincere comunque. Voti condivisibili. Punter può non aver disputato la sua miglior partita ma ha messo le2 triple che contavano. E nel basket bisogna far canestro. Delaney appannato e nervoso. Adesso deve star fuori almeno un paio di volte in LBA. Ora che abbiamo un vantaggio consolidato su Bologna (non ci prendono più) spazio a rotazioni importanti.
    Il discorso del centro ormai è trito e ritrito.
    Fiducia per la partita con CSKA.

  4. Qualche mezzo punto in più al Chacho che ha segnato 2 triple in un momento fondamentale. E poi recuperi e contropiede.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Gigi Datome: Abbiamo giocato in maniera matura, ma niente euforia

Il n° 70 biancorosso commenta così il successo dell'Olimpia Milano alla Segafredo Arena

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Ettore Messina: Difesa di altissimo livello per tutta la partita

Ettore Messina commenta così il successo in Virtus vs Olimpia Milano: E’ stata una partita molto dura, è sembrata una...

Chiudi