Barcellona vs Olimpia Milano | Le pagelle di ROM

Una gara che illude, ma che conferma anche che Milano a questi livelli c’è. Hines e Brooks da applausi, più lucidità da Delaney

Punter 5 – Marca visita, in una serata importante, dopo aver ballato a tante feste di livello. 6 punti con 2/11 al tiro. 

LeDay 6 – Una giocata da oscar nel secondo tempo con recupero su Mirotic e stoppata a Higgins che vale la sufficienza. Il resto non basta.

Micov 6 – 11 punti con 4/7 al tiro di pura classe. Perché manca tutto il resto. Sembra al 50% della condizione.

Moraschini 5.5 – Nel quintetto di fine terzo quarto tiene botta con i compagni, ma è troppo timido palla in mano.

Roll 5 – Un paio di buone difese ma prende una sola conclusione dall’arco. Non sfruttato.

Tarczewski 4 – 9’ terribili, inframezzati dall’ottima presenza sul tap in a fine primo tempo. Ancora una volta solo 10’, e il confronto con lo scorso anno si fa sempre più insostenibile.

Cinciarini ne

Delaney 7 – Primo tempo lussureggiante, chiude con 23 punti e 4 assist e 9/9 ai liberi. Nel finale viene meno con i compagni scegliendo l’hero mode. Serve maggiore lucidità di gestione, che è un concetto generale che ancora manca a questa Olimpia.

Shields 6.5 – Fase centrale del match di eleganza infinita, con 12 punti e 2/3 dall’arco. Dura un po’ troppo poco, ma dimostra di starci a questi livelli.

Brooks 7 – 14’ di sostanza, 4 punti e 6 rimbalzi con grande presenza difensiva. Meritava di restare in campo anche nel finale.

Hines 7 – 23’ da professore, come sempre, venendo meno nel finale come tutti i compagni. Prende le misure a Davis e lo manda in bambola, alla fine 10 punti, 4 rimbalzi e 2 assist.

Datome sv

Coach Messina 6.5 – Porta a Barcellona un’Olimpia Milano più vicina delle attese, capace di reagire ad uno 0-11 iniziale e imporsi, con la miglior difesa della stagione. Nel finale, sul +3, decide di allargare il campo con Micov da 4 e Shields da 3 rinunciando a Brooks. Incassa un 7-0 che incanala il match, anche perché in attacco la palla non circola più.

12 thoughts on “Barcellona vs Olimpia Milano | Le pagelle di ROM

  1. Condivido in parte.
    Messina 6.5 perche giochiamo e bene, ma la scelta finale no, non è da Messina. 5.5 per me.
    Male anche la gestione di punter fuori fase.

    Delaney ci ha tenuti più che vivi, voto basso. Nel finale attaccare difesa schierata perche segnalano sempre sempre, senza aiuto di altri terminali e con tutti fermi ….. Necessita sparacchiare più che Hero mode. Potevamo rimanere in partita solo con la difesa e la transizione e loro sotto pressione.

    Roll insufficienza troppo netta, ha difeso e i quintetto con lui giravano e non perdevano palla come con punter.

    Tarci inizio da incubo ma poi migliora. Di certo non ci ha affossato lui però. 5 per me più corretto.

  2. beh, Messina ha azzeccato molte cose in questa partita, ma il quintetto che ha messo (sul+3) è veramente inspiegabile. delle pagelle non capisco la lode a Hines per aver “mandato in bambola” Davis, che alla fine ha una valutazione di 28, con 6 rimbalzi, 8 falli subiti e l’80% dal campo. beh, ci andassero i nostri di centri così in bambola sarei contento. il dato rimbalzi terrificante come al solito: 39 a 22 Barca, peggio del solito e di molto.
    Tarcio è caro e buono e ci tiene alla maglia, ma forse è ora di prenderne uno al suo posto che capisca il gioco di messina e ammettere di aver sbagliato a tenerlo. se Rodriguez non gli lancia i palloni lui non sa cosa fare.

  3. Per me Hines non è stato da 7 perché nel momento clou era in campo, Leday insufficiente perché non basta una stoppata e un super recupero per avere la sufficienza e voto insufficiente anche per Messina che nel momento decisivo ha schierato um quintetto discutibile, per il resto concordo.

  4. Pagelle severe ma tutto sommato corrette. In EL giocare bene per tre quarti inutile e soprattutto bisogna giocare bene il quarto periodo. Altrimenti inutile.
    Due commenti:
    1) tarczeswki: non è un centro da Eurolega. Ormai lo commento su questo blog da 1 mese e continuerò finché non lo sostituiscono (non necessariamente taglio). Voto giusto. Vedo altresì che altri commentatori stanno venendo in questa direzione lasciando perdere di valutare solo il cuore del ragazzo (indubbio) ma anche testa e mano. In attacco è disastroso. Dobbiamo avere un’alternativa al tiro da fuori. I’ll Shields di Mosca si vedrà una volta all’anno e abbiamo già dato.
    2) Messina commenta che erano finite le energie. Quindi da ragione a chi in questo blog critica la gestione dei minutaggi in LBA

    Noi con un aggiustamento e senza troppi infortuni siamo da F4 non da Play-Off.

  5. Semplice la risposta, Whites, Tarczewski non gode più della fiducia di Messina e si sa che se quest’ultimo ti prende di mira è finita, basta vedere cosa è successo l’anno scorso con Brooks, dimenticato spesso in panchina….

  6. Doc63, per essere da F4, oltre a non aver troppi infortuni e con un aggiustamento come da te citato, il nostro coach dovrebbe preservare i nostri uomini cardine (Hines, Rodriguez, Datome e Micov) per lo meno in LBA e specialmente quando abbiamo 3 partite a settimana tra Eurolega e Campionato.

  7. Giusto Doc63, Messina dice che erano finite le energie?
    Probabilmente si stava auto cazziando vista la mala gestione dei minutaggi.

  8. Difficile vincere queste partite senza la presenza di tutti gli effettivi, in primis il Chacho, Punter leggerino e sembra mancare di solidità in EL, Moraschini da quando è rientrato sembra frenato e insicuro, si limita a portare su palla invece di tirarle fuori le “palle”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Messina: Senza energie nel finale, ma ho visto molte cose buone

Il commento del coach biancorosso, dopo la sconfitta nel quarto periodo sul campo catalano

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
È grande Olimpia per 35 minuti, poi la difesa del Barça la risolve

I biancorossi sono a +7 a cinque minuti dalla fine, poi crollano sotto i colpi della difesa catalana e subiscono...

Chiudi