Clamoroso a Bologna: la Virtus esonera Sasha Djordjevic

La quarta sconfitta consecutiva in campionato in casa, subita ieri con Sassari, costa la panchina all’allenatore serbo

Sasha Djordjevic esonerato! La notizia più clamorosa dell’anno arriva in un normale lunedì sera di dicembre, quando in tanti stanno facendo l’albero di Natale o gli acquisti dei regali. La Virtus Bologna ha deciso di sollevare dall’incarico il suo allenatore, dopo la quarta sconfitta interna consecutiva in campionato (non accadeva da 50 anni), subita ieri contro Sassari.

La classifica non è quella sperata, ma la Segafredo è comunque imbattuta in Eurocup ed al terzo posto in campionato. E non c’erano state avvisaglie o indiscrezioni sul tema: è arrivata come un fulmine a ciel sereno. E rimette in primo piano mediatico la ‘V Nera’, una settimana dopo il colpo Marco Belinelli. Ieri in panchina per tutti i 40 minuti, contro la formazione sarda. Squadra per ora affidata al vice Cristian Fedrigo, in attesa del nuovo allenatore.

Djordjevic esonerato | Il comunicato della Virtus Bologna

Questo il comunicato ufficiale del club bianconero: “Virtus Pallacanestro Bologna s.p.a.  comunica di aver sollevato dall’incarico di responsabile tecnico della prima squadra il Sig. Aleksandar Djordjevic, il primo assistente allenatore Goran Bjedov e il preparatore fisico Mladen Mihajlovic.

Il Club ringrazia il Coach e tutto lo Staff tecnico per l’impegno e la dedizione profusi fino ad oggi.

La conduzione tecnica della squadra viene affidata, al momento, all’Assistente Allenatore Cristian Fedrigo“.

20 thoughts on “Clamoroso a Bologna: la Virtus esonera Sasha Djordjevic

  1. Personalmente la ritengo più una scelta dovuta alla volontà di non coinvolgere Belinelli ieri in quello che era stato organizzato con televisioni e media per essere il suo giorno, che una scelta legata ai risultati.

  2. Mi sembra che la società abbia gestito il caso Belinelli in maniera assurda e questo è un epiligo ancora più assurdo. Esempio di come non bisogna condurre un’operazione. Mi sembrano allo sbando.

  3. Scioccante!
    Per quanto io non abbia alcuna simpatia per Djordjevic, e i suoi atteggiamenti, anzi al contrario, questa notizia mi lascia interdetto – grosso errore, secondo me.
    Non vedo bene neanche il motivo. Le 4 sconfitte in casa in LBA? Non ci credo.
    Dopo il primato in classifica in EuroCup che è la loro via per EL, il loro vero sogno? No, non ci credo.
    Grande invidia per il prossimo che arriva, che si trova in mano materiale di lusso…
    E che non sia Obradovic, sarebbe clamorosissimo, e la vera spiegazione.

  4. Sasha va e Baraldi resta? Per me è incomprensibile le 4 sconfitte in LBA sono solo un pretesto secondo me o arriva un super coach o si spiega solo con intemperanze maldigerite, non lo sapremo mai

  5. Grande Baraldino….. Ne combina + di Bertoldo. Dai, adesso ricomincia a piangere per sospendere il campionato. Speriamo in una sua lunga permanenza a Bologna. Settimana nera a basket city.

  6. Spero che non siano ne Banchi ne Obradovic i successori di Djordjevic alla Virtus Bologna. Banchi è troppo una persona perbene per lavorare a fianco di un pagliaccio come Baraldi, e Obradovic spero che non vada a Bologna perché è in assoluto il miglior allenatore, nonché il più vincente, a livello Europeo.

  7. Avevo avuto avuto una strana sensazione leggendo gli articoli sugli scambi di battute tra Djordjevic e Belinelli durante la presentazione ufficiale di qualche giorno fa.

  8. Forse con Belinelli arriva Popovich.
    Forse Sasha non voleva Belinelli e gli e’ stato imposto
    Forse alla Virtus sono un po matti.
    Sono curioso di vedere l’evoluzione perché ad oggi risulta tutto molto incomprensibile

  9. Obradovic non verrà mai, un anno sabbatico per una top di Eurolega o nazionale Serba. Poi cosa succederebbe al primo fuck you Marco Belinelli

  10. Possibile che tutto nasca dall’arrivo del Beli nazionale? Invidie dal clan dei Balcani? Timore che le vittorie sarebbero state accreditate al “giocatore più forte di tutti i tempi” e le sconfitte al solo Sasha? Sembra davvero che l’arrivo di Belinelli sia stato un fulmine a ciel sereno e non concordato col coach, che infatti è stato subito defenestrato. Tutto dovrebbe avere una logica, quindi credo che la Virtus abbia già sotto mano il coach per ripartire, che sia Banchi o Scariolo od Obradovic poco importa, non sarà un passaggio semplice. Prendere una squadra costruita da un altro allenatore e a metà stagione non è mai cosa gradita, molte incertezze e solo svantaggi. Certo la mossa di allontanare Sasha spaccherà lo spogliatoio, Markovic ha pestato duro sulla dirigenza Virtus definendola dilettantesca, e ancora non ha tuonato Teo….

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Buongiorno Olimpia | La Virtus ha scelto la forma, e ora è travolta dal caos

Buongiorno Olimpia, la rubrica semi-quotidiana di cui non si sentiva il bisogno che ci accompagnerà quasi ogni mattina al risveglio
Buongiorno Olimpia

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Micov: Sarà dura, ma vogliamo rimediare al ko contro il Pana

La presentazione del giocatore serbo al recupero di Eurolega di domani pomeriggio a Mosca

Chiudi