Olimpia Milano vs Alba | Il Dossier di una gara senza il protagonista

Domani è tempo di EuroLeague e allora ecco il Dossier di ROM sui prossimi avversari di Olimpia Milano: Olimpia Milano vs Alba è tutta qui

Domani è tempo di EuroLeague e allora ecco il Dossier di ROM sui prossimi avversari di Olimpia Milano. Olimpia Milano vs Alba è tutta qui. Palla a due alle ore 20.45.

Il prossimo avversario | Alba Berlino

La politica dei piccoli passi è sempre stata un “must” in casa Alba Berlino, sin dai tempi della Korac del 1995 in finale con Milano. Nella Germania dei (reali o fugaci) domini altrui, questa società sorta ad inizio anni ’90 ha saputo percorrere la sua strada senza farsi troppi problemi, e in Aito ha trovato un costruttore per vocazione.

Così, dopo i primi picchi di Sasa Obradovic, l’Alba ha silenziosamente firmato il «grande slam» tedesco nella passata stagione, mettendo la parola fine al binomio Bayern-Bamberg che durava dal 2010.

Certo, l’EuroLeague è altra cosa, e l’addio di Rokas Giedraitis, per quanto inevitabile, lascia una casella innegabilmente vuota. Il colpo di mercato, che è sgarbo reale, è Maodo Lo. Strappato al Bayern Monaco (dove aveva raccolto 9 punti, 2 rimbalzi e 3 assist di media), il play tedesco dovrà manifestare a breve termine un definitivo salto di qualità.

Certamente non potrà essere unica soluzione, ma l’Alba può mettere in mostra un reparto lunghi interessante, con i centimetri di Louis Olinde (classe 1998, 205 centimetri, ala) e il centro Ben Lammers, miglior stoppatore dell’ultima ACB con Bilbao (1.9).

In questo contesto, da non tralasciare il mortifero tiratore Marcus Eriksson, il play-assistman Peyton Siva e la voglia di Simone Fontecchio. Cruciali, la ripresa fisica di Jayson Granger (sfortunatissimo negli ultimi anni, ma grande equilibratore) e le letture di Luke Sikma, un’ala forte da top club di EuroLeague.

Dopo il mese di ottobre l’Alba Berlino è diciottesima nel Rankings di Sportando.

Il personaggio | Luke Sikma

Jack Sikma è stato sette volte All Star, e al suo secondo anno in Nba vinse il titolo con i Seattle Supersonics con 16 punti e 12 rimbalzi di media. 211 centimetri, nel 2019 è entrato nelle Hall of Fame come “rivoluzionario” del gioco, primo lungo com mani educate dalla distanza.

Eppure, suo figlio Luke, non si è giovato dell’onda lunga del padre. Formatosi nel poco affascinante college di Portland, è otto centimetri più basso, e nel 2011 non è stato scelto in Nba. Da lì, in pochi anni, è diventato un volto poco reclamizzato, ma molto considerato nel basket europeo.

Per lui una ACB vinta con Valencia nel 2017, un titolo di mv in Germania nel 2018 e in EuroCup nel 2019.

Non male per Luke, che dal padre ha ereditato non l’eleganza ma la mano fatata, e una grande conoscenza del gioco. Ed è mvp dell’ultimo round di EuroLeague. Non poco.

Alba Berlino | Ultimi risultati e ultime dalle sedi

Alba Berlino prima in una BBL appena ripartita dopo la chiusura tardiva della scorsa stagione. Record 3-0 come Ulm e Bayern Monaco.

In EuroLeague due vittorie nelle ultime tre gare, con il capolavoro dell’ultimo round con il Khimki, 100-80 con la prestazione mostruosa di Luke Sikma. 

Out anche domani Marcus Eriksson (legamenti con lo Zenit) e Lorenz Brenneke, in dubbio la guardia Jonas Mattisek.

Olimpia Milano vs Alba | I precedenti

1-1 il conto dei precedenti nella nuova EuroLeague dalla stagione della fondazione. Al Forum precedente infausto con il 96-102 del 4 febbraio 2020.

Olimpia che ebbe 20 punti da Vlado Micov, killer proprio Marcus Eriksson con 22 e 4/9 da 3.

One thought on “Olimpia Milano vs Alba | Il Dossier di una gara senza il protagonista

  1. Eriksson deve avere qualcosa di personale contro Milano.. a parte quello, conosco un po’ l’Alba Berlino che e’ una squadra atletica e ben gestita tatticamente. Sikma può coprire vari ruoli, porta anche il pallone alla Hines ogni tanto. Milano ha una certa superiorità tecnica che deve però accoppiarsi a 40 minuti di concentrazione perché loro corrono e saltano e possono dare fastidio se non sfrutti gli errori.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Mike James | Dalla sospensione al titolo di mvp di Novembre

Il mese di novembre di Mike James era di fatto iniziato con la sospensione voluta dal club. Da allora è stato inarrestabile
Mike James

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Ettore Messina Zalgiris
Buongiorno Olimpia | Il calendario di dicembre? Un percorso sopravvivenza

Buongiorno Olimpia, la rubrica semi-quotidiana di cui non si sentiva il bisogno che ci accompagnerà quasi ogni mattina al risveglio

Chiudi