Giordano Bortolani: Giocare contro l’Olimpia Milano sarà strano per me

Alessandro Maggi

Oggi in casa Germani Brescia è stato presentato Giordano Bortolani. Vincenzo Esposito: Di lui mi colpiscono desiderio, voglia e mentalità

Oggi in casa Germani Brescia è stato presentato Giordano Bortolani. Il giocatore, che ha firmato settimane fa un quinquennale con Olimpia Milano, è ora in prestito alla squadra di Vincenzo Esposito per una stagione.

«Abbiamo a disposizione due giocatori importanti per la tipologia di roster che abbiamo formato quest’anno – esordisce coach Vincenzo Esposito, introducendo i due atleti -. Mi è sempre piaciuto avere in squadra ragazzi giovani, vogliosi, emergenti e di talento: Giordano Bortolani risponde a queste caratteristiche, oltre a disporre di qualità fisiche e tecniche di primissima fascia».

«Ciò che più mi ha colpito è il desiderio, la mentalità, la voglia e la personalità di questo ragazzo che, abbinata ai mezzi fisici e tecnici di cui è in possesso, credo potrà darci una grande mano – prosegue il coach della Germani -. Giordano rientra pienamente nella tipologia di giocatore e, ancora prima, di persona con cui mi piace avere a che fare».

«Bortolani e Ancellotti possiedono le caratteristiche mentali che cerco in un atleta – conclude l’allenatore campano -. Più che con il giocatore giusto, il più delle volte mi interessa più avere a che fare con la persona giusta. Posso ritenermi pienamente soddisfatto delle qualità umane dei giocatori che siamo riusciti a reclutare».

«Per me è la prima stagione a questo livello – commenta Giordano Bortolani, lo scorso anno a Biella, in Serie A2 -. Sono emozionato, positivo e carico. Fino ad ora abbiamo svolto solo un paio di allenamenti, legati alla preparazione fisica, e non vedo già l’ora di conoscere i nuovi compagni: è tutto nuovo, so che mi attende un periodo di adattamento e sono pronto ad affrontarlo. Milano da affrontare in Supercoppa? Sarà strano giocare contro la mia ex squadra, ma cercherò viverla come se fosse una partita come tutte le altre».

Next Post

Mike James risponde a Malcolm Delaney: Anche io mi sento il migliore

Malcolm Delaney è stato l'uomo del giorno: «In uno contro uno sono io il migliore in EuroLeague». E Mike James ha risposto
Mike James

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Aaron White
Aaron White: Alti e bassi per me, all’Olimpia Milano avevo poco spazio

Aaron White è stato presentato in casa Panathinaikos: Ho passato un anno con molti alti e bassi. Prima l'Olimpia, poi...

Chiudi