Olimpia Milano Mercato | La situazione dopo la firma di Jeff Brooks

Dopo il rinnovo di Jeff Brooks, aggiornamento di Olimpia Milano Mercato a livello contrattuale e non solo. Il roster, e i prossimi rumors

Dopo il rinnovo di Jeff Brooks, aggiornamento di Olimpia Milano Mercato a livello contrattuale. Tra scadenze manfate in giudicato, nuovi accordi e primi acquisti.

L’Olimpia Milano Mercato resta ovviamente aperto. Shavon Shields firmerà un contratto dopo la chiusura della stagione di ACB (accordo biennale), e poi resta aperta la questione Luigi Datome.

Con il capitano della Nazionale, in caso di fumata bianca, sarà credibilmente contratto triennale. Intanto Anthony Gill ha in mano un’offerta al 2022 dall’Olympiacos da 1.8 milioni di euro complessivi.

Ma la situazione resta aperta, e lo ribadiamo. Arriverà anche una guardia.

38 thoughts on “Olimpia Milano Mercato | La situazione dopo la firma di Jeff Brooks

  1. Non so se economicamente sostenibile ma sarebbe bello se potessimo firmare Datome, Gill e magari Punter

  2. Possibile Orlando. Poi non saranno esattamente questi i nomi, ma i livelli salariali si

  3. @DarioDellaVedova perché no Datome?? Ha 33 anni rientra nei parametri Messiniani e viene per prendersi soldi che evidentemente non gli potranno dare al Fenerbahce 😂😂😂 se amasse veramente venire a Milano avrebbe dovuto forzare la nano verso un club a quanto pare in crisi economica invece aspetta fino all’ultimo perché a lui interessa solo i soldi..cmq tra Milano e Datome chi farebbe l’affare sarebbe il giocatoreHe si garantisce così la pensione 😂😂😂

  4. Profonda analisi tecnica sul giocatore Datome che sottintende una conoscenza personale e valutazione adeguata delle motivazioni, complimenti, se, come penso è un transfer, non ci fai una gran bella figura

  5. @Orlando a me non interessa fare bella figira davanti ai tuoi occhi non l’hai capito?? E cmq per diritto di cronaca Datome nel corso della sua carriera ci ha sempre snobbato e ora vuole venire a 33 firmando addirittura un triennale?? Roba da Messia 😂😂😂

  6. Meno male che esiste questo blog per dare senso alla povera esistenza di qualcuno.
    Mi dispiace per ROM e i suoi bravi giornalisti.
    Io torno nella mia caverna.
    Ciao ciao

  7. @GAE Stai di nuovo andando fuori giri, manca un’italiano per completare il roster e deve essere un giocatore spendibile (possibilmente molto forte) anche in EL altrimenti saremmo corti. Quanti giocatori italiani nel nostro roster sono davvero spendibili (e non dei tappabuchi) in EL ? Puoi farmi il nome di un 3 (ma anche 1,2,4,5) italiano più forte di Datome ? Quale italiano conosci che nel tiro (da 2, da 3, tl) può vantare un 53, 43, 93 ? Per quale motivo Datome in passato avrebbe dovuto lasciare una squadra da alta EL per Milano che nemmeno si qualificava per le F/8 ? Cosa ha avuto a che spartire fino ad oggi con noi ? Ti assicuro che nemmeno Meneghin il primo anno ci amava, e nemmeno i tifosi amavano lui, ma con il tempo è nato un grande amore. Non è che ormai devi fare il bastian contrario per partito preso, non ti paga nessuno eh.

  8. Secondo me l’Olimpia dovrebbe rifirmare Luis Scola (o in alternativa Punter) e prendere D.Williams.

  9. @Giorgio a leggere i commenti non mi sembra che io sia l’unico contrario a Datome per di più con contratto triennale..in italia non ci sono molti giocatori con esperienza di Eurolega e si contano sulle dita di una al massimo 2 mani..io un nome italiano spendibile ce l’ho ma preferisco non farlo perché altrimenti scateno l’inferno e cmq non approvo neanche il fatto che sia stato lasciato andar via Della Valle non sarà un fuoriclasse ma ogni anno stava crescendo e mi è dispiaciuto tantissimo che sia andato via..quando abbiamo preso Delaney ho fatto i complimenti perché appena si sparse la voce di un suo ppssibile acquisto fui uno dei pochi favorevoli mentre altri erano dubbiosi e scettici per vari motivi..l’anno scorso terminata la campagna acquisti mentre gli altri festeggiavano le 10 vittorie consecutive in amichevole dissi subito che non eravamo attrezzati per entrare nelle prime 8 in Eurolega e che in campionato avremmo fatto fatica e infatti i risultati della semistagione mi hanno dato ragione..vedremo se i risultati della prossima stagione mi daranno ragione o torto e se avrò sbagliato sarò il primo ad ammetterlo..ritornando a Datome io non ho mai discusso il valore del giocatore ma non mi piace per i motivi che ho scritto nei miei precedenti commenti..sarà il campo a stabilire se ci ho preso o no magari sarò smentito chissà

  10. Tom ed anche Palmasco ed altri di cui non ricordo il nome vi aspetto quando si riprendera’ a giocare per leggere i vostri commenti su qualcosa di reale …mi mancano come mi manca il basket.
    E’ normale chr in questa fase di discute sul nulla su opinioni e non su fatti reale.
    E’ il bello del fantabasket o delle figurine Panini per che gli piace.
    Quindi ci sentiamo a settembre

  11. Ma è proprio in questo momento che si fanno le squadre e si inizia a costruire la prossima stagione. Adesso si fanno le strategie che determinano il risultato, non solo per la vittoria o meno (es. senza la stoppata di Goudelock poteva cambiare tutto) ma per creare basi solide anche per gli anni futuri. I risultati vengono prima dalla programmazione a tavolino e poi dal campo.

  12. E’ vero ma io posso commentare quello che vedo da tifoso. Quello che non vedo faccio fatica a commentarlo.
    Da tifoso posso dire: mi piace questo ..mi dispiace per quello, ma non so niente delle trattative alla luce del sole e di quelle sotterranee. Non so esempio cosa si siano detti nedovic e la societa’ al di la del problema degli infortuni.
    La questione e’ se ti piace giocare al fantabasket o non ti piace’ senza da parte mia pensare che una posizione sia meglio dell’ altra.
    Io guardo, so di non avere informazioni per poter dare giudizi e mi fido della societa’.
    Poi quando si giochera’ diro’ la mia sempre da tifoso.
    Tifoso= quello che ama la squadra INCONDIZIONATAMENTE e non sa nulla di quello che avviene in societa’ e negli spogliatoi e non parla con il medico che segue i giocatori.
    Poi ci sono quelli che criticano a priori ma quelli mi spiace non rientrano nella categoria.
    Scusate la lunghezza ma io la penso cosi

  13. Gli allenatori passano, le SOCIETÀ restano. Quindi anche Messina, come è giusto che sia, sarà giudicato esclusivamente per i risultati ottenuti sul campo. Se riuscirà ad arrivare al terzo anno, è solo perché un giudizio definitivo sul primo non è stato possibile darlo. ( al momento dell ‘ interruzione non aveva vinto nulla, ed era messo molto peggio di Pianigiani sia in campionato che in Eurolega ) Se poi, nei famosi ruoli di guardia ed ala forte, dovessero arrivare due giocatori di livello internazionale ( NO over 30 ) in modo tale da costituire insieme a Delaney, Shields, Tarzceswki e Gudaitis, l ‘ ossatura della squadra per i prossimi 4 anni, sarò il primo ad essere contento.

  14. Bravissimo @DarioDellaVedova hai fotografato in pieno il mio pensiero..noi tifosi possiamo scrivere tutto e il contrario di tutto a quanto si evince da questo blog ma saranno soltanto i risultati conseguiti sul campo che decideranno il giudizio e le sorti del Messia..il resto è aria fritta!!

  15. Dario d’accordo con te. Un solo appunto. Le ultime 2 coppe campioni le abbiamo vinte con i top player (Mc Adoo meneghin D’Antoni) sopra i 35 anni e giocavano 35 minuti a partita. E’ vero che erano altri tempi e’ cambiato tutto ma i giocatori giocano meno minuti e sono piu curati. Quindi basta questa pippa dell’ eta’…e’ un falso prpblema

  16. @GAE è vero, sei tutt’altro che l’unico a non volere Datome. Hai letto cosa ne pensa Obradovic ?

  17. @GAE Poi, per la precisione, Datome non è un italiano spendibile, Datome è uno Starting five con i contro fiocchi e di italiani così ne trovi solo in NBA. Capirai che con le regole che vigono nel campionato italiano per noi si tratta di un pezzo non raro ma unico.

  18. Iellini allora come spieghi che all’ inizio le vincevamo tutte e poi siamo letteralmente crollati ?

  19. @Giorgio io non discuto il valore di Datome come giocatore perché è uno dei migliori italiani a livello europeo degli ultim anni..le mie perplessità sono di natura anagrafica nel senso che potrei accettare un contratto annuale o al massimo biennale ma francamente se fosse triennale permettimi di essere dubbioso a riguardo anche perché non prenderà come stipendio due noccioline..ho letto le parole di Obradovic il più grande coach a livello europeo su Datome però non dimentichiamoci che ha avuto la fortuna di allenarlo da quando aveva 28 anni non a 33 anni..come noti è un po’ diverso..cmq la mia è un opinione personale e se dovesse arrivare sarà come sempre il.campo a decidere..

  20. Infatti se i pessimi risultati di quest’anno a livello europeo non sono dovuti a ragioni anagrafiche le responsabilità andrebbero ricercate verso altro e per cui come la metti la metti l’unico responsabile rimane sempre il Messia 😂😂😂

  21. Ai tempi di Mc Adoo ero a vederlo dal vivo e sentivo all’inizio le stesse cretinate che si dicono ora. E tu hai conosciuto Iellini o Riminucci o Masini o Pieri ?

  22. Duncan Ginobili Gasol Novitski, Kobe…… Potrei andare avanti a lungo con giocatori che hanno giocato alla grande e tanto sopra i 35 anni
    Questa storia dell’eta’, se un giocatore non ha avuto grossi infortuni ed avuto una vita attenta, e’ una PIPPA .

  23. Ma anche se fosse come scrivi tu Iellini la responsabilità è sempre dell’allenatore che li deve saper gestire cosa che quest’anno non ha saputo fare e speriamo che sia diverso per l’anno prossimo anche se ne dubito..o vogliamo dare la colpa al Presidente Operativo?? Ah vero è sempre la stessa persona 😂😂😂😂😂

  24. Inutile tentare di intavolare un discorso logico con gente che della logica ne fa polpette Il fine è dimostrare che i 45 anni di studio della pallacanestro di Ettore Messina non servono a nulla, qualcuno qui ha la ricetta giusta ed è pura ottusità non dare loro retta I giganti del passato sarebbero brocchi qualunque se giocassero oggi, E bisognerebbe porre un limite di età alla partecipazione dei giocatori ai vari campionati cosi che tutto sarebbe più veloce e gradevole per i fans di oggi, possibile che noi cariatidi non lo comprendiamo? Loro i nuovi fans hanno tutte le risposte in tasca ascoltiamoli perbacco

  25. Caro iellini, non dubito che tu abbia visto Mcadoo ma , e scusa l’ironia, probabilmente pensavi ad altro. Non puoi paragonare la coppa di allora (15 partite) con quella di oggi (41 ), i ritmi sono totalmente diversi, si giocava al rallentatore, adesso si giocano anche 4 partite in 8 giorni.
    Del resto guarda la stagione di rodriguez e micov: primi 2 mesi di grandi prestazioni, tante vittorie…resto della stagione prestazioni imbarazzanti mancanza di lucidità, quasi tutte sconfitte…
    N.B. non dubito nemmeno che hai visto Pieri e masini, infatti ti ricordo in un fantastico duello con Ossola….ma…insomma…quanti anni hai…80?

  26. Basta averne 67. Avevo penso 14 anni e forse ho ancora gli autografi.
    Lo so che tutto è cambiato che la velocità e che la stagione è massacrante ma sono cambiate anche altre cose:
    la preparazione, la medicina in generale (una volta per u menisco stavi fermo mesi ora ti rimettono in poche settimane) l’alimentazione.
    Parliamo di tempi non paragonabili : i più longevi arrivavano a 35 anni oggi si arriva a 40.
    Per cui io penso che oggi un campione opportunamente gestito ripeto opportunamente gestito possa fare la sua porca figura anche a 35 anni.
    Dimmi tu come sesto uomo preferisci Datome o Baldi.Rossi?

  27. Scusa Iellini ma non capisco il senso della domanda…se ti riferisci all’Olimpia in euroleague datome lo preferirei in quintetto mentre baldirossi ( che comunque stimo) difficilmente lo convocherei nei 12.

  28. Caro anonimo intanto se metti il nome riusciamo ad identificarci. Poi forse ho visto giocare anche Ossola e Giomo. La domanda su Datome era un paradosso perche’ trovo incredible che si trovi da dire qualcosa su Datome come sesto italiano.

  29. @GAE Ci sono giocatori che a 30 anni smettono ed altri che vanno avanti fino a 35 come ne avessero 25. Tutto dipende dagli attributi del giocatore e dalla voglia di mettersi ancora in gioco. Come in altri aspetti della vita non conta solo l’età ma anche chi sei. Comunque il rendimento di Datome negli ultimi anni è stato abbastanza costante e non ha avuto particolari flessioni. Conoscendo il professionista e l’uomo mi sento di scommettere su di lui anche per un contratto triennale. Poi, scusa se mi ripeto, l’italianità di un giocatore di questo livello non ha prezzo perché ci allunga il roster mantenendo la qualità inalterata. Con tutto il rispetto che posso avere per Della Valle stiamo parlando di 2 giocatori appartenenti a galassie diverse.
    L’anno scorso ? Certo che il problema non è stata l’età dei giocatori, ma ripeto, diamo a Messina una possibilità in più, cosa che altri allenatori pur vincendo il primo anno con squadre meno costose, non hanno avuto.

  30. Ok iellini, mi identifico.
    Guarda che io ho una grande stima di Datome, lo farei partire in quintetto come ala piccola al posto di Micov, che gli farei subentrare , freschissimo, nei momenti topici delle partite .
    Non lo vedo assolutamente, invece ,come ala grande se non in situazioni particolari con quintetti atipici.

  31. @Giorgio condivido molto del tuo pensiero però fosse per me non gli farei assolutamente un contratto triennale poi se dimostra di essere integro e forte come ora glielo prolungherei e ricordati che deve dimostrare di essere un campione non solo per un anno ma per tutta la durata del contratto..cmq stiamo scrivendo di un giocatore che sta aspettando cosa farà Obradovic perché evidentemente tra lui e il Messia preferisce Obradovic..poi come sempre nel caso dovesse venire a Milano sarà il campo a decidere…per quanto riguarda il Messia sicuramente avrà piu di un ‘occasione per riscattarsi visto che ha un contratto lungo fino al 2022 con opzione per altri 2 anni per cui fino al 2024 però io rimango molto scettico a riguardo ma il tempo in questo caso è il miglior giudice

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Buongiorno Olimpia | Può EuroLeague fare a meno del Panathinaikos?

Buongiorno Olimpia, la rubrica quotidiana di cui non si sentiva il bisogno che ci accompagnerà ogni mattina al risveglio in questa fase pre-estiva
Olimpia Milano Roster

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano Mercato
L’agente di Luis Scola: Non ha ancora deciso se continuare

Claudio Villanueva, agente di Luis Scola, commenta per eldiariocba.com, la situazione del suo assistito: E' ancora in Italia, ha offerte

Chiudi