Christian Burns: Due anni non facili, ma orgoglioso di aver fatto parte dell’Olimpia

Il saluto via social dell’ormai ex giocatore biancorosso, due giorni dopo l’annuncio della chiusura del rapporto con il club milanese

Il saluto di Christian Burns all’Olimpia Milano tramite il suo profilo Instagram, dopo l’addio annunciato due giorni fa dalla società biancorossa.

Questo il messaggio dell’ormai ex giocatore dell’AX Armani Exchange: “Beh … non è andato tutto come speravo andasse e non sono stati due anni facili, ma a parte il basket, sono orgoglioso di aver fatto parte di un club così elitario e professionale come l’Olimpia Milano, anche se è stato solo per un breve periodo … ma soprattutto sono veramente grato ai miei compagni di squadra, allenatori, tifosi ed allo staff di Olimpia Milano. Tutte le amicizie che ho fatto ed i ricordi sono indimenticabili. La mia famiglia ed io saremo sempre grati per il nostro soggiorno a Milano. Grazie @ olimpiamilano1936“.

18 thoughts on “Christian Burns: Due anni non facili, ma orgoglioso di aver fatto parte dell’Olimpia

  1. Eloquente la chiosa finale “ la mia famiglia ed io saremo sempre grati per il nostro soggiorno a Milano” per molti che transitano a queste latitudini si tratta sempre e solo di un soggiorno e ven retribuito.

  2. Hai avuto il colpo della vita. Dopo una carriera anonima. Cose che solo a Milano possono succedere. Una firma senza senso, fin dal inizio

  3. Burns è un altro degli errori del Messia..che senso ha avuto confermare un giocatore come Burns nei 6 italiani in campionato se poi non lo hai mai fatto giocare?? Ha avuto solo il significato di togliere un italiano dalle rotazioni in campionato..ma ancor di più come si può valutare un giocatore se non gioca quasi mai e quelle rare volte solo per pochi minuti?? E per favore non si tiri fuori il fatto che il Messia lo valutava in allenamento perché giocare é tutta un’altra cosa..nel caso di Burns non é colpa sua se si è trattato sempre e solo di un soggiorno ben retribuito..

  4. Ma cosa vuoi che importi a un coglione un fatto.
    Il fatto, in questo caso, che Burns fosse sotto contratto.
    Ogni occasione è buona per venire qui a insultare i tifosi di Milano, insultando chi guida la nostra squadra e la società.
    Probabilmente quando gli do del coglione ride perché finalmente ha trovato qualcuno che gli dice la verità in faccia.
    Ride dello stupore che si prova di fronte alla verità che nel suo giro gli hanno tenuto nascosta.

  5. @Alessandro il Messia ha mandato via giocatori sotto contratto pagando un buyout ..pensi che uno in più potesse fare la differenza per lui? Oltretutto non era neanche uno dei giocatori con lo stipendio più alto..invece pagarlo per farlo ammuffire in panchina a chi ha dato vantaggio? Certamente non la societa visto che gli ha retribuito lo stipendio per non giocare e fare solo numero..

  6. Infatti IDIOTA di un palmasco non dovrei essere io a farti presente che il tuo venerato Messia ha già mandato via giocatori sotto contratto pagamdogli la buonuscita e mi riferisco a giocatori che avevano uno stipendio a nulla a che vedere con Burns 😂😂😂 e cmq io non ho mai insultato la società perché Giorgio Armani rappresenta la società non il Messia che fortunatamente un giorno dovrà andare via iDIOTA di un palmasco 😂😂😂 come sempre esci distrutto dal confronto con me e l’unica arma rimasta a tua disposizione è l’insulto sistematico IDIOTA di un palmasco 😂😂😂 mi fai tenerezza perché non hai capito che io rido per l’IDIOTA che sei e ancora di più perché pensi che la vita vera sia su questo blog 😂😂😂 ma poi saresti tu il depositario della verità pensando di conoscermi scrivendo che nel mio giro mi hanno tenuto nascosta la verità??😂😂😂 ma le leggi le cazzate che scrivi prima di inviarle?? 😂😂😂 non credo proprio perché sei un’IDIOTA professionista 😂😂😂

  7. Anch’io voglio salutare Burns, arrivato dopo una buona annata a Cantù e mai veramente espresso a Milano. Serio professionista ha cercato di dare ciò che gli veniva richiesto, purtroppo con entrambi i coach il gioco sviluppato non era nelle sue corde ma Burns checche ne scriva qualche disinformato, ci ha provato eccome. Sono certo troverà la sua strada in LBA.
    Odioso l’atteggiamento di coloro che scrivono qui solo per insultare Messina, alcuni giocatori a loro sgraditi e la passione e l’intelligenza degli altri che se li trovano tra le balle. Finché Maggi li tollera non ci si può fare nulla, ma sarebbe bello avere un blog di persone appassionate e propositive che discutono di tesi magari contrastanti ma con intelligenza buon senso e argomenti veri.

  8. Nel poco spazio avuto, Burns non ha demeritato e soprattutto ha sempre avuto un atteggiamento positivo. Mi dispiace che lasci anche perché di italiani migliori e disponibili non ne vedo. Incrocio le dita per Abass, ma pare che stia andando a Bologna specie se i fastidiosi faranno l’EL.

  9. Burns arrivava da un’ottima stagione a Cantu’. Giusto prenderlo. Purtroppo ne’ con Pianigiani ne’ con Messina ha avuto troppo spazio. Forse quello che vedevano in allenamento non era sufficiente. Buona fortuna, Christian!

  10. @Anonymous se fosse così palmasco non potrebbe più offendermi 😂😂😂 gli vuoi togliere l’unica sua soddisfazione?? 😂😂😂

  11. Offenderti? Ma che offenderti, ti do del coglione quale sei!
    infatti tu ci ridi perché finalmente hai trovato uno che ti dice la verità su te stesso, che hai cercato a lungo senza trovarla.
    Solo un coglione può insistere a insultare i tifosi di Milano sul loro blog dedicato.
    Se non fossi un coglione, saresti sparito da tempo.
    Noi non solo ti tolleriamo, ma ti diciamo gratis la verità.
    Ridi e ringrazia.

  12. Se tu mi dai del coglione per me è un complimentone perché tu vali come il 2 di picche 😂😂😂 veramente io ho trovato in te solo un’IDIOTA con cui divertirmi 😂😂😂 se poi scrivi che tu sei depositario della verità dovresti sapere che quello che insulta i tifosi di Milano sei proprio tu visto che puntualmente mi offendi mentre io ti rispondo educatamente e non ho mai offeso nessuno ne tantomeno te ma al massimo ho risposto alle vostre provocazioni con ironia come del resto non ho mai offeso il tuo adorato Messia ma solo criticato aspramente in modo ironico. .se c’è qualcuno a cui fa male la verità quello sei tu perché ti rode che scrivo la verità sul Messia..tu ti senti il padrone che fortunatamente per noi lettori non lo sei di questo blog e godresti se sparissi però mi dispiace deluderti ima io mi diverto troppo con te per cui non potrò mai sparire e più lo speri e più sarò qua solo per te IDIOTA di un palmasco 😂😂😂😂 poi chi sarebbero questi “noi” tu e i tuoi compari 😂😂😂 pensi che a me interessa il vostro giudizio?? 😂😂😂 forse un giorno capirai che tu non sei nessuno e sarà un giorno traumatico per te IDIOTA di un palmasco 😂😂😂😂

  13. BASTA!!! NON SE NE PUO’ PIU’!!
    Palmasco: sinceramente mi hai un po’ rotto. Utilizzare certe parole non e’ educato ne’ bello. GAE scrive quello che ritiene di scrivere. Puoi ignorarlo o controbattere ma offendere in maniera esplicita NON VA BENE!!!

  14. U.Fo. lascia perdere.
    Se non riesci a vedere l’insulto di un coglione che viene solo a diffamare il nostro allenatore, fatti da parte.
    Questo è il sito dei tifosi di Milano, non è adatto a chi porta solo rogna.
    Se ti ho “rotto” – penso che sia abbastanza offensivo – e vuoi prendere le parti di chi ci insulta, lasciami perdere.
    Ho contribuito a questo blog più della maggior parte dei presenti, se non ti va bene, fattene una ragione.
    Ciao.

  15. @Palmasco. Non prendo le parti di nessuno. Voglio solo leggere e scrivere di basket. Punto e basta. Siccome la maleducazione non mi piace credo di poter affermare serenamente che mi sono stufato di leggere insulti volgari. Non credo che questo possa essere offensivo per te e per nessuno. Credo poi che anche altri un po’ sensibili la pensino come me.
    Detto questo, se questo e’ il TUO blog, per il quale hai fatto tanto, con queste regole, posso farne certamente a meno e vivro’ felice lo stesso.

  16. U.FO lascia perdere..quando lui è tornato a scrivere cosa legittima che può fare perché ognuno di noi può esprimere liberamente le proprie opinioni non sono più intervenuto nei suoi commenti ma lui scrive solo e unicamente per insultarmi nel personale perché da come ti ha risposto si crede di essere il padrone del blog ma purtroppo per lui non è così perché ha gli stessi diritti degli altri ne più ne meno..io e te non condividiamo quasi mai le nostre opinioni ma mai ci siamo insultati a vicenda perché sappiamo confrontarci con chi non la pensa come noi anche perché è impossibile in un qualsiasi blog che tutti la possono pensare allo stesso modo..se a uno non piace il commento di un altro basta non leggere e ignorarlo..invece il suo problema è che vuole imporre le sue idee a chi non la pensa come lui e visto e considerato che con me non ci riesce passa all’insulto gratuito..

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Jeff Brooks e la conferma all'Olimpia Milano: Round 3 is official

Il giocatore americano, con passaporto italiano, conferma la sua permanenza in maglia biancorossa nella prossima stagione
Olimpia Milano vs Cremona

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: