Olimpia, cosa resta della stagione 2019/20: Kaleb Tarczewski

Proseguiamo il nostro viaggio nella squadra biancorossa: oggi tocca all’americano, pronto a rinnovare il proprio contratto con l’AX

Mentre l’Italia si avvia verso l’inizio della Fase 2 dell’emergenza, il basket resterà fermo almeno fino a dopo l’estate, a meno che l’Eurolega non riesca nel suo difficile intento di concludere la stagione ed una decisione definitiva arriverà entro il 24 maggio. Nel frattempo, noi proseguiamo nella nostra review della stagione a metà dei giocatori dell’Olimpia Milano, proseguendo secondo i numeri di maglia: oggi è il turno di Kaleb Tarczewski.

Kaleb Tarczewski | Le statistiche della stagione

Serie A: 19 presenze per 20.9 minuti di media, 8.2 punti (65% da 2, 72% ai liberi), 5.8 rimbalzi, 0.3 assist e 13.2 di valutazione

Eurolega: 28 presenze per 21:15 minuti di media, 8.1 punti (65% da 2, 67% ai liberi), 5.8 rimbalzi, 0.4 assist e 10.9 di valutazione

Kaleb Tarczewski | Il giudizio sulla stagione

Il lungo americano ha proseguito la sua crescita, diventando uno dei migliori giocatori della stagione per la formazione di Ettore Messina. È stata un’annata iniziata non nel migliore dei modi, faticando ad essere incisivo soprattutto in Eurolega, ma cresciuta in maniera esponenziale, come rendimento e come grande partecipazione, mostrando di essere spesso l’unico vero baluardo vicino a canestro. Soprattutto quando, nelle gare disputate nel 2020, è sceso il rendimento di Scola e ci sono stati gli infortuni di Gudaitis e Brooks. 

A contribuire alla crescita di Tarczewski, oltre ovviamente ad una sempre maggiore comprensione della volontà del coach, c’è stato anche il ritorno del suo gemello lituano, dopo che lo scorso anno aveva un po’ patito la sua assenza nella seconda parte di stagione. La possibilità di confrontarsi tutti i giorni in allenamento è stata una chiave della crescita. Ad un rendimento ottimo, va aggiunto anche il senso di appartenenza, come dimostrato con la volontà di restare a Milano durante l’emergenza, oppure quando l’anno scorso giocò una gara di Eurolega seppur infortunato. 

Kaleb Tarczewski | Il contratto con l’Olimpia

Tarczewski ha il contratto in scadenza al termine della stagione in corso, con il club biancorosso, ma è già stato trovato l’accordo per il rinnovo, come vi abbiamo riportato nel corso delle scorse settimane. La società vuole tenerlo, lui vuole restare a Milano ed il tutto sarà messo nero su bianco prossimamente, con un nuovo 2+1 per legarlo all’AX fino al 2022, con opzione anche per la stagione 2022/2023. 

L’americano, dunque, sarà uno dei giocatori su cui si baserà l’Olimpia del futuro, con l’obiettivo di crescere ancora di più e diventare uno dei migliori centri d’Europa, tornando a formare una coppia di altissimo livello con Gudaitis. E giocando anche assieme, come provato da Messina in alcune gare di questa stagione, con risultati spesso piuttosto incoraggianti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Arthur Kenney: La rissa di Belgrado e il consiglio a McAdoo

Giorgio Viberti, storica firma de La Stampa, nella giornata di ieri ha regalato ai suoi lettori una bella intervista con Arthur “Art” Kenney
Arthur Kenney

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: