Olimpia, cosa resta della stagione 2019/20: Sergio Rodriguez

Proseguiamo il nostro viaggio nella squadra biancorossa: oggi tocca al Chacho, arrivato la scorsa estate all’ombra della Madonnina

Proseguiamo il nostro viaggio nella stagione 2019/20, fermata dal coronavirus e con l’Eurolega ancora in attesa, con una speranza (molto complicata), di poter tornare in campo in estate. Dopo aver parlato di Amedeo Della Valle, Vlado Micov, Paul Biligha, Arturas Gudaitis, Riccardo Moraschini e Michael Roll, oggi è il turno di Sergio Rodriguez.

Sergio Rodriguez | Le statistiche della stagione

Serie A: 17 presenze per 23.4 minuti di media, 12.9 punti (56% da 2, 30% da 3, 84% ai liberi), 2.5 rimbalzi, 4.9 assist e 13 di valutazione

Eurolega: 28 presenze per 25:38 minuti di media, 13 punti (46% da 2, 37% da 3, 96% ai liberi), 2.3 rimbalzi, 5.4 assist e 13.7 di valutazione

Sergio Rodriguez | Il giudizio sulla stagione

Il colpo del mercato estivo 2019 è stato lui, il Chacho Rodriguez. Il nuovo volto in primo piano del club biancorosso, assieme ad Ettore Messina. Il playmaker spagnolo si è adattato presto e bene alla nuova realtà milanese, sia dentro che fuori dal campo, come mostrato a più riprese nel corso delle interviste e delle ‘escursioni’ social. La città gli piace tantissimo, così come la società e tutto l’ambiente legato all’Olimpia Milano. Il suo rendimento in campo è stato all’altezza delle aspettative, da leader designato, ma non unico. Ed in grado di dividersi le responsabilità, anche nei momenti chiave.

Sempre in doppia cifra nelle prime 13 partite di Eurolega, è stato il trascinatore della squadra nella partenza magica ed anche quando sono arrivati i momenti più complicati a livello di risultati, il suo l’ha spesso fatto. Certo, c’è stato un periodo di difficoltà, nel mese di gennaio, in cui è affiorata probabilmente un po’ di stanchezza per una stagione senza sosta e con oltre 25 minuti di media a gara, nonostante alcune partite di ‘riposo’ avute in LBA. La squadra ne ha risentito, ma il Chacho stava tornando ai suoi livelli consueti, nonostante un paio di problemi fisici, prima dello stop per il coronavirus.

Sergio Rodriguez | Il contratto con l’Olimpia

Il contratto di Rodriguez con l’Olimpia vale ancora per le prossime due stagioni, cioè fino al giugno 2022. E, come da lui stesso confermato, vestirà la maglia biancorossa per cercare di trascinare la squadra di Messina a sollevare dei trofei, quando si ripartirà. Il club è già al lavoro sul mercato per dargli un supporto di rilievo ed evitargli così un minutaggio troppo elevato, come accaduto tante volte in questa stagione, a causa dell’errore fatto con l’operazione Shelvin Mack.

Articoli precedenti “cosa resta della stagione 2019-2020”

One thought on “Olimpia, cosa resta della stagione 2019/20: Sergio Rodriguez

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Ettore Messina: E' stata una stagione difficile, caratterizzata dalla discontinuità

Ettore Messina ospite di «Meet the best», con firme del giornalismo cestistico, Luca Chiabotti, e uno dei massimi agenti italiani, Virginio Bernardi
Ettore Messina

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: