Luca Banchi: Giorgio Armani, garbo e grazia di una persona senza eguali

Coach Luca Banchi sul signor Giorgio Armani: Non ho potuto fare altro che ammirare le sue azioni straordinarie. Lo scudetto alla Virtus? Parliamo d’altro

Luca Banchi analizza il presente e il futuro del basket italiano con il QS. E parla anche del signor Giorgio Armani con infinita ammirazione:

Non ho potuto fare altro che ammirare le sue azioni straordinarie, commoventi, che confermano la sensibilità e l’attaccamento di Giorgio Armani a Milano e all’Italia. Ho avuto il privilegio di conoscere il suo garbo e la sua grazia, che vive in una stretta di mano, in uno sguardo. Una persona che non ha eguali

Pochi dubbi sull’assegnazione o meno dello Scudetto:

Sono un allenatore, conosco la fatica e i sacrifici di ogni giorno per costruire un cammino. Ma l’epilogo è nei playoff, un sistema crudele che proprio per questo oggi non può generare un torto. Nessuno può sentirsi defraudato di qualcosa. Parliamo d’altro

2 thoughts on “Luca Banchi: Giorgio Armani, garbo e grazia di una persona senza eguali

  1. Per l’ennesima volta Luca Banchi con la sua umiltà e semplicità dimostra di essere un Signore come pochi ed è stato uno dei migliori allenatori dell’era Armani!!

  2. Educazione, rispetto e professionalità, poche frasi che lasciano il segno, grazie Luca Banchi
    Giorgio Armani, un uomo che riesce sempre a sorprendere per altruismo, tempismo e qualità delle azioni
    Una persona che rende orgogliosi di essere tifosi Olimpia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

L'agente di Ethan Happ: Virtus Bologna e Olimpia Milano in prima fila

Il centro della Vanoli Cremona potrebbe anche diventare italiano. Negli scorsi mesi Ettore Messina aveva smentito un interessamento
Ethan Happ

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano Serie A
Stavropoulos: Si può uscirne solo uniti. Noi fortunati ad avere Armani

Il gm biancorosso parla dell'annullamento del campionato e del futuro del basket italiano, quando terminerà l'emergenza

Chiudi