Annunci

Olimpia Milano vs Real | In campo alle ore 20.45, non si vince da 11 anni

La presentazione di Olimpia Milano vs Real, una gara che non si vince da 11 anni. I precedenti, le armi di Ettore Messina, i roster in campo, le ultime

Annunci

In campo alle ore 20.45 per Olimpia Milano vs Real, ventisettesimo round di EuroLeague. Si gioca a porte chiuse al Mediolanum Forum d’Assago, arbitrano Christodoulou, Rocha e Koljensic.

Olimpia Milano vs Real | I precedenti

In competizioni europee Olimpia Milano e Real Madrid si sono incontrate 31 volte, con un bilancio di 22-9 per il Real Madrid che si è imposto negli ultimi 13 precedenti. 

L’ultima vittoria dell’Olimpia risale alla stagione 2008/09: finì 70-61 con 23 punti di Marco Mordente che fece 5/6 da tre, 14 di Mason Rocca e 13 di David Hawkins

Real Madrid-Olimpia ha assegnato la Coppa dei Campioni nel 1967 a Madrid e la Coppa delle Coppe nel 1984 a Ostenda: in ambedue le circostanze ha vinto il Real. 16 volte questa gara si è giocata a Madrid e il bilancio è 15-1 per gli spagnoli.

L’unica vittoria milanese a Madrid risale all’Uleb Cup 2003/04. Finì 62-61 (11 Lonnie Cooper e Claudio Coldebella; Antonis Fotsis ne fece 19 per il Real che poi perse la finale contro l’Hapoel Gerusalemme). 

L’Olimpia era guidata da Attilio Caja. 14 volte si è giocato a Milano (8-6 Olimpia). Una volta in campo neutro (Ostenda, appunto, 0-1). Il Real Madrid ha vinto la sua prima Coppa dei Campioni nel 1964 battendo in finale lo Spartak Brno dopo aver perso la finale in due anni consecutivi. 

In quegli anni vinse il titolo quattro volte in cinque anni, unica eccezione il 1966 quando ad affermarsi fu proprio l’Olimpia (che il Real aveva eliminato in semifinale proprio nel 1964). 

Il Real venne eliminato nell’equivalente dei quarti di finale dall’Olimpia: a Madrid Emiliano Rodriguez segnò 20 punti e il Real s’impose 71-66, ma nel retour-match del Palalido il Simmenthal giocò una partita prodigiosa, vinse 93-76 con 40 punti di Gabriele “Nane” Vianello e 27 di Bill Bradley

Così si qualificò per le Final Four dove sconfisse il CSKA Mosca e poi nella storica finale di Bologna dell’1 aprile 1966 lo Slavia Praga. La stagione successiva Real Madrid e Olimpia Milano si affrontarono di nuovo in finale, ma in gara unica a Madrid, il Real si riprese lo scettro 91-83 (29 Emiliano; Red Robbins segnò 32 punti in finale).

Olimpia Milano vs Real | Le ultime dalle sedi

Olimpia Milano priva di Sergio Rodriguez e Christian Burns, mentre torna attivo Arturas Gudaitis dopo l’attacco influenzale pre-Kaunas.

Real Madrid senza gli infortunati Jordan Mickey, Anthony Randolph e Sergio Llull cui si aggiungono Fabien Causeur e Gabriel Deck, presenti nel fine settimana di ACB contro Malaga.

I roster in campo e le chiavi del match

Le chiavi tattiche del match ve le ha offerte ieri Fabrizio Lorenzi di Repubblica. Andiamo dunque sui roster in campo. 

Olimpia Milano

PG Cinciarini, Sykes

G Della Valle, Roll, Nedovic

3 Micov, Moraschini, Crawford

4 Brooks, Scola

C Biligha, Gudaitis, Tarczewski

Credibile che Andrea Cinciarini torni nei 12 per Ettore Messina vista l’assenza del Chacho, a rischio sacrificio Paul Biligha (che tuttavia può essere utile per sfruttare i centimetri di spazio lasciati da Tavares) o Riccardo Moraschini, che ha subito spinto forte dopo il rientro dall’infortunio. 

Real Madrid

PG Campazzo

G Laprovittola, Carroll

3 Rudy, Nakic, Taylor

4 Reyes, Thompkins

C Garuba, Tavares, Mejri

Un solo regista puro per Pablo Laso, con Campazzo che sarà sostenuto da Laprovittola. Sicuramente il Real lavorerà duro per le uscite di Carroll dopo aver visto le difficoltà di Milano ad aggirare i blocchi a Kaunas.

Occhio al reparto lunghi dove si sta guadagnando spazio il giovane Garuba, e perchè no Mejri, che al momento in cinque gare viaggia a 5’ di media.

0 0 vote
Article Rating
Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Doc63
Doc63
2 mesi fa

Non vincere stasera con un Real così sarebbe criminale e senza scusanti. Tra l’altro loro non credo scenderanno in campo con il coltello fra i denti

Di.Me.
Di.Me.
2 mesi fa

Sperem! Concordo con te quando scrivi che se non vinciamo in queste condizioni, è giusto che non si vada avanti nella competizione.

Biancorossodasempre
Biancorossodasempre
2 mesi fa

Vediamo, non dobbiamo mai smettere di crederci

Next Post

Varese vs Olimpia Milano posticipata al 9 marzo? Un'offerta irricevibile

Varese vs Olimpia Milano dell'8 marzo potrebbe essere giocata lunedì 9 a porte aperte? Questa la richiesta della Openjobmetis, ma qualcosa non torna
Olimpia Milano vs Varese

Subscribe US Now

3
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: