Sergio Rodriguez: Bello affrontare Teodosic, la Virtus è un test per noi

Il big match di domani pomeriggio alla Segafredo Arena avrà lo spagnolo come protagonista: “Una bella gara, ma siamo a dicembre”

Superato il rammarico per la sconfitta in volata a Mosca, l’Olimpia Milano è concentrata sul big match di Serie A sul campo della Virtus Bologna. I biancorossi hanno una striscia aperta di cinque vittorie consecutive in campionato e vogliono lanciare un messaggio alla più diretta concorrente per il titolo, dopo aver già battuto Sassari e Venezia.

Uno degli uomini più attesi è sicuramente Sergio Rodriguez. Lo spagnolo è l’uomo copertina della stagione, assieme a Milos Teodosic, e la sfida tra i due più grandi fuoriclassi presenti nel nostro campionato illuminerà la partita alla Segafredo Arena. Lo abbiamo intervistato per conoscere le sue sensazioni su questa attesa partita.

Sergio Rodriguez | L’Olimpia Milano in campionato

I biancorossi stanno vivendo un momento positivo in campionato e si sono riportati nelle zone alte della classifica, dopo i problemi iniziali: “L’inizio è stato difficile per noi – le parole dello spagnolo a RealOlimpiaMilano – Eravamo una squadra nuova e facevamo fatica a trovare il giusto ritmo tra campionato ed Eurolega. Ora siamo cresciuti in Serie A, controlliamo maggiormente le partite e siamo riusciti a vincere anche gare equilibrate“.

Sergio Rodriguez | La sfida con la Virtus Bologna

Ora questo big match permetterà di dare un ulteriore giudizio sulla crescita della squadra di Messina: “Sarà una partita in una grande atmosfera, con il tutto esaurito, tra due ottime squadre. Una gara importante, ma è sempre dicembre e ci sarà ancora una lunga strada. Chiunque vincerà, avrà ancora molto da fare“.

Il Chacho invita, dunque, tutti alla serenità, pur capendo l’attesa per il match: “Tuttavia, questa è una partita che tutti i giocatori vorrebbero giocare, per noi sarà un bel test per vedere a che punto siamo a questo punto della stagione. Sarà divertente. E quando giochi in un campionato difficile come quello italiano, sai quanto è difficile vincere in trasferta“.

Sergio Rodriguez | La sfida con Milos Teodosic

Lo spagnolo affronterà Milos Teodosic, l’altra grande stella della Serie A, per un duello che promette grande spettacolo e tante giocate di alta qualità: “Sarà una bella sfida. Milos sta giocando bene, è un grande giocatore con un’ottima squadra ed un ottimo allenatore. Sarà bello competere al massimo livello“.

L’Olimpia dovrà fare a meno di Nedovic, infortunatosi nuovamente a Mosca: “La stagione è fatta di alti e bassi. Gli infortuni fanno parte del gioco, dobbiamo trovare le giuste alternative. Io penso non abbiamo mai avuto il roster al completo in stagione, forse in una o due partite, speriamo di avere Nedovic per un maggior numero di partite. Ma sinora è andata così“.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
orlandoilrosso
orlandoilrosso
9 mesi fa

Il vento ormai sta cambiando, non ti accorgi anche tu, non le vedrete nel cielo quelle macchie di azzurro e di blu, è la pioggia che va e ritorna il sereno. Ohh yes

orlandoilrosso
orlandoilrosso
9 mesi fa

Ma il vento ormai sta cambiando, non ti accorgi anche tu, non le vedrete nel cielo quelle macchie di azzurro e di blu, è la pioggia che va e ritorna il sereno. Ohh yes

Tom Sawyer
Tom Sawyer
9 mesi fa
Reply to  orlandoilrosso

Anche io la penso così Orlando!
E la partita con la Virtus va vissuta anche con un po di leggerezza.
E’ una bella sfida di grande tradizione e la cosa più importante è che sia uno spettacolo.
Che vinca una o l’altra conta meno (ora!).
Io spero in un punto a punto fino all’ultimo secondo.

Gianni Donati
Gianni Donati
9 mesi fa
Reply to  orlandoilrosso

Quante volte ti hanno detto sorridendo tristemente: “Le speranze dei ragazzi sono fumo”? 🙂

trackback
Virtus Bologna vs Olimpia Milano | Presentazione di Messina e ultime news
9 mesi fa

[…] non dei sogni Nemanja Nedovic | Infortunio e tempi di recupero di un nuovo stop Sergio Rodriguez: Bello affrontare Teodosic, la Virtus è un test per noi Nicola Alberani: Sykes difende su due ruoli, in EuroLeague farà bene Next Gen Cup | […]

Next Post

Nemanja Nedovic | Infortunio e tempi di recupero di un nuovo stop

L'analisi anche storica del nuovo stop di Nemanja Nedovic: i collegamenti con gli infortuni precedenti e i tempi di recupero
Nemanja Nedovic

Subscribe US Now

5
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: