Messina: Contento della prova, ogni volta siamo un po’ meglio

Il commento del coach biancorosso, dopo la sconfitta in volata dell’Olimpia Milano contro il Cska Mosca

È un Ettore Messina tra la delusione per la sconfitta e l’orgoglio di aver giocato alla pari sul campo dei campioni d’Europa: “Complimenti al CSKA. Hanno giocato un buon secondo tempo, sono riusciti a cambiare un po’ una gara giocata in una bella atmosfera, ma sono anche contento della prova della mia squadra perché ogni volta siamo un po’ meglio e ogni volta ci avviciniamo a queste grandi squadre come CSKA o Real Madrid la settimana scorsa”.

Il finale di partita e le scelte del Chacho: “Rodriguez è il nostro giocatore più importante, è stato decisivo nel riportarci in partita e poi, se ha sbagliato un paio di cose nel finale, queste fanno parte della gara. Sono cose che succedono”.

La prova di Daniel Hackett, uomo del match: “Penso sia stato decisivo. Ha preso eccellenti decisioni, quando tirare, quando passare, quando attaccare e poi ovviamente ha tirato molto bene da tre punti”.

9 thoughts on “Messina: Contento della prova, ogni volta siamo un po’ meglio

  1. Buona partita di squadra, pure con molti giocatori sotto tono rispetto ai loro standard.
    Questo è il segno di essere una squadra e il merito è oggettivamente di chi sta in panchina e studia il piano partita.
    Aspetto con fiducia la risalita di forma dei singoli, ma è importante che il collettivo cresca.

    Non capisco i commenti sopra, mi paiono un po’ “originali”, ma sarà un mio limite.

    Forza Olimpia.

  2. Quoto al 101%, io uno più ruffiano di questo non lo ricordo nella storia della nostra gloriosa Olimpia, vomitevole.

  3. Meno tre in casa CSKA con DH che fa la partita della vita e il bravo James a lungo contenuto che smazza ¹11 assist? Giocando una partita piacevole seppur persa? Con i nostri migliori non proprio in forma smagliante? Ci avrei fatto la firma. Ed ho apprezzato un grande gruppo che gioca di squadra

  4. Ottima partita, persa, ma pur sempre ottima partita. Ci mancano almeno un paio di conclusioni da sotto gettate alle ortiche e i due liberi di Vlado. Difesa nei primi due quarti molto positiva, poi paga un DH in grande serata… (a Milano segnava 28 punti in 5 partite….).
    Se non si accetta che in EL ci sono almeno 6 squadre che ci sono superiori per gioco, atleti organizzazione e budget allora meglio parlare di pesca sportiva. Messina ha i suoi concetti (criticabili) e credo li stia inculcando alla squadra che ha retto contro i campioni in carica; ha sbagliato a scegliere Mack, va bene, però sta ottenendo dal gruppo più della somma dei singoli. Ha rinunciato a MJ, fatevene una ragione e tiriamo avanti, non serve a niente continuare a ricordarcelo….
    Guardo sempre alle cose positive fatte e stasera ne ho viste parecchie, ottima distribuzione di tiri (7-8 tiri a testa col solo Chacho a 11 conclusioni) buona difesa (2Q vinto 26 a 13) e tenuta sul perimetro (giornatona di DH a parte che fa 6/8 mentre il resto della sua squadra fa 4/21) concedendo troppo a rimbalzo e perdendo nel finale un paio di palloni sanguinosi.
    Impariamo ad accettare la sconfitta, non gettiamo sempre la croce addosso al martire di turno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Cska vs Olimpia Milano | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

Le pagelle di Cska vs Olimpia Milano: Tarczewski è il migliore, Scola e Brooks i colpevoli primi di un'impresa mancata. Chacho poco lucido
Cska vs Olimpia Milano

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Hackett e James spengono i sogni Olimpia: il finale è del Cska

I biancorossi lottano per 40 minuti contro i campioni d'Europa, ma nel finale esce l'esperienza della squadra di Itoudis

Chiudi