Christos Stavropoulos: Io e Messina non siamo il poliziotto buono e il poliziotto cattivo

Il GM di Olimpia Milano Christos Stavropoulos si racconta: Abbiamo ragazzi bravissimi e l’atmosfera finora è perfetta. Siamo una famiglia, e si vede

Il GM di Olimpia Milano Christos Stavropoulos si racconta a Massimo Pisa di Repubblica-Milano.

Milano è il grande club e la grande città in cui approdare. La nuova avventura, l’onore e la fortuna di essere scelto da Giorgio Armani e Leo Dell’Orco, oltre che da Ettore Messina

Domani la sfida da ex con il suo Olympiacos al Pireo. La sua società per 19 anni è ora in A2 ellenica.

Fu una scelta maturata nel tempo e si ricomporrà quando si rimetteranno delle regole serie. È un duello infinito, a volte pericoloso. Minacce, scontri, Atene presidiata. Il Pana è sempre stata la squadra d’elite, l’Oly è del popolo, dei portuali. Tifoserie che da tempo non si presentano in territorio e nel palasport avversario, è proprio vietato per evitare il peggio. Il mio ritorno sarà toccante

E arriva il commento sul suo ruolo in una società Messinocentrica.

C’è divisione dei ruoli, Ettore è il responsabile della parte agonistica del club, io ho libertà di movimento sul resto, compresa la politica sportiva. Le decisioni, sono sempre condivise. E coi giocatori non siamo poliziotto buono e poliziotto cattivo: anche Messina sa essere morbido nell’approccio, anch’io so alzare la voce

Ottimo anche il giudizio sulla squadra:

Abbiamo ragazzi bravissimi e l’atmosfera finora è perfetta: nella food room che abbiamo creato al Forum si fermano tutti a mangiare dopo l’allenamento, sembrano una famiglia. Stiamo bene insieme e si vede, guardate le reazioni della panchina a ogni partita, tutti coinvolti, tutti in piedi, è la nostra immagine. Il Chacho Rodriguez mi ricorda Spanoulis

Infine, gli obiettivi, tra EuroLeague e LBA.

Milano è condannata a vincere lo scudetto, anche se è bella la rivalità con questa nuova Virtus, senza dimenticare Sassari e Venezia. E i playoff in Eurolega. Dopo, se verrà altro, sarà bellissimo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia Milano, qualcosa è cambiato? Lega, Nedovic e il Chacho

Qualcosa è cambiato in casa Olimpia Milano? E’ la speranza di molti tifosi in una settimana che lascia tanti messaggi positivi dietro di sè
Olimpia Milano

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
JR Bremer
Un ex Olimpia Milano lascia il basket: JR Bremer diventa coach

JR Bremer lascia il basket giocato. L’ex Biella e Olimpia Milano torna nel sua scuola, Cleveland Heights, per diventare head...

Chiudi