L’Olimpia è senza energie: la Fortitudo domina ed esulta

I biancorossi vanno sotto anche di 21 punti, poi tentano una tardiva rimonta. Non basta un ottimo Nedovic, troppi giocatori sottotono

Un’Olimpia Milano senza energia cade al PalaDozza e vede interrompersi, dopo quella in Eurolega, anche la (più breve) striscia vincente in campionato. I biancorossi vengono dominati dalla Fortitudo Bologna (85-80), in una partita sempre comandata piuttosto nettamente dai padroni di casa, anche oltre i 20 punti di vantaggio, prima di un risveglio tardivo per l’AX Armani Exchange e con troppi giocatori sottotono. 

IL COMMENTO “PREOCCUPATO” DI ETTORE MESSINA

Se Nedovic sta proseguendo a recuperare la forma migliore ed è il miglior biancorosso sul parquet, il serbo è supportato solamente da Brooks e Roll, oltre a qualche giocata sporadica di altri giocatori. Giornata negativa per Rodriguez e Micov e, soprattutto, sono i giocatori poco (o per nulla) impegnati in Eurolega a non dare le risposte richieste da Messina. Così gestire il doppio impegno è difficile, soprattutto su campi caldo come quello bolognese. 

Fortitudo vs Olimpia Milano | La partita

Fuori White e Mack per turnover nei biancorossi, mentre tra i padroni di casa non recupera Stipcevic.  La gara è quasi subito controllata dalla Fortitudo, prima con il gioco vicino a canestro di Sims e poi con i canestri da fuori di Aradori. Il +8 interno viene annullato da Nedovic e Brooks, però la squadra di Messina non riesce a trovare le giuste soluzioni difensive, pagando una differenza importante di energia. Si scalda Robertson per la ‘F’, con una serie di triple, non riesce ad accendersi Rodriguez e la formazione di Martino allunga nel finale di tempo, salendo al massimo vantaggio sul +14.

Non cambia la partita in avvio di ripresa, anzi, i felsinei continuano a macinare il loro gioco, con l’AX sempre più in difficoltà contro una difesa molto aggressiva: due triple di Luenen valgono il 53-35, poi Aradori manda i suoi oltre i 20 punti di vantaggio. Messina prova ad inserire Burns e ad allungare la difesa e la partita un po’ cambia: arriva un 15-4 di parziale e -10 (61-51) all’ultimo intervallo. È però solamente un momento, visto che Sims torna a dominare vicino a canestro e ci sono anche i punti di Fantinelli. La rimonta così si ferma, nonostante una nuova raffica della coppia Nedovic-Roll per al massimo un -6 a meno di due minuti dalla fine. Ma la Fortitudo non trema e fa esultare il PalaDozza. 

Fortitudo vs Olimpia Milano | Il tabellino

POMPEA BOLOGNA-AX ARMANI EXCHANGE MILANO 85-80 (22-16; 45-31; 61-51)

Clicca qui per il tabellino del match

Olimpia Milano calendario | I prossimi appuntamenti

Triplo impegno interno consecutivo per i biancorossi nella prossima settimana: martedì (ore 20.45) arriva il Maccabi Tel Aviv nella Dino Meneghin Night, giovedì c’è l’Anadolu Efes Istanbul (ore 20.45) e domenica il remake della scorsa semifinale scudetto con il Banco di Sardegna Sassari (ore 17).

One thought on “L’Olimpia è senza energie: la Fortitudo domina ed esulta

  1. Bisogna uscire dall’equivoco White – Mack. Ok mandare un segnale forte e non convocarli, ma ora ci vuole una reazione già martedì (al ritiro della N11 del vincente per antonomasia non si può perdere). Altrimenti ci vuole un cambio perché il doppio impegno non lo reggiamo con giocatori ultra trentenni. Avrei preferito rischiarli e farli giocare 30 minuti tutti e due. Peterson disse a D’antoni Di fare 9 tiri da tre quando perse fiducia e che lo avrebbe panchinato se avesse fatto 8/8 e non 0/9. Mike recuperò il tiro. Non possiamo quando hai infortuni regalare 2 giocatori e spremere Scola, Micov e il Chacho. Poi Moraschini si deve svegliare.
    Patiamo oltremodo le assenze di Della Valle e Gudaitis.
    Speriamo in una reazione martedì.

Comments are closed.

Next Post

Messina: Ancora svuotati in trasferta, sono preoccupato

Così il coach biancorosso ha commentato la brutta sconfitta del PalaDozza, nel match tra Fortitudo e Olimpia
Ettore Messina

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Roberto De Ponti
Fortitudo vs Olimpia Milano | Fischi e cori per Ettore Messina

Calda accoglienza per Ettore Messina al PalaDozza per Fortitudo Bologna vs Olimpia Milano, ricordando i tanti derby vissuti con la...

Chiudi