Amedeo Della Valle: “Rimasto per Messina, lui trasmette fiducia”

Il nativo di Alba sembrava destinato in Germania, ma ha deciso di restare all’Armani: la nostra intervista sulle sue aspettative per il nuovo anno.

Tra gli ‘acquisti’ del mercato Olimpia Milano c’è anche Amedeo Della Valle. L’esterno era già con le valigie in mano, destinazione Alba Berlino, dopo una stagione molto complicata, poi è cambiato tutto. All’improvviso. Ed il giocatore nativo di Alba ha deciso di rispettare il contratto con il club con sede Forum di Assago e, dopo l’avventura azzurra ai Mondiali (se sarà tra i 12 per la Cina), si unirà al gruppo biancorosso.

Amedeo Della Valle ed il sì ad Ettore Messina

Cosa ha convinto il giocatore a restare all’ombra della Madonnina ha un nome e cognome: “L’arrivo di Ettore Messina – le sue parole a RealOlimpiaMilano – Sono bastati cinque minuti di chiacchierata per convincermi, per capire cosa lui si aspettava da me e cosa prospettava per me”. Il tutto riunito in una parola “fiducia, quello che lui mi ha trasmesso”.

Un po’ quello che, invece, è mancato l’anno scorso. Con un utilizzo sempre minore, dopo una prima parte di stagione comunque con venti minuti di media in campionato: “Non so se è questo ad essere mancato. Messina me l’ha trasmessa e mi ha spiegato che lavorerà sui miei errori. Questo per me è importante”. Per riuscire a fare quel salto di qualità, non avvenuto con Pianigiani.

La nuova stagione dell’Olimpia secondo Amedeo Della Valle

La nuova stagione dovrà essere del riscatto per tutta l’Olimpia Milano, dopo una campionato fallimentare ed il mancato raggiungimento dei playoff di Eurolega: “Sicuramente spero in un’annata migliore a livello di squadra – ha proseguito – Dobbiamo costruire, anche se non avremo molto tempo per allenarci, e cercare di vincere il maggior numero di partite possibili”.

Anche (se non soprattutto) nella massima competizione continentale, dove l’obiettivo dichiarato è entrare tra le prime otto. E non solo provare a farlo. Nonostante sarà ancora più complicata, visto i grandi nomi arrivati e le quattro giornate in più: “L’Eurolega è un animale tostissimo. Stiamo però costruendo una squadra profonda e credo questo possa aiutarci”.

0 0 vote
Article Rating

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Luca Mascoli (@3CorsaroNero)

Grande ADV,
sono sicuro che Ettore o non Ettore farai vedere di che pasta sei fatto e che grande giocatore sei!
StartSeason2

Iellini
Iellini
11 mesi fa

Anche io credo che quest’anno si riscattera’ e speo che Messina crei le condizioni per sfruttare al meglio le sue capacità. “Prima gli italiani” Naturalmente sto scherzando. Sono sicuro che sara’ utile alla causa poi il campo dira’

orlandoilrosso
11 mesi fa

Sergio Rubini sceglieva i suoi uomini in base all’allenabilità e alle doti morali, già allora il gruppo intero mostrava grinta, coraggio ed entusiasmo dentro e fuori dal campo. Ecco, io penso che ADV sia un giocatore così e che Messina sia, in chiave moderna, dopo Il grande Dan, colui che meglio incarna le caratteristiche di quei tempi e io credo che dopo aver tolto le zavorre, questa squadra saprà conquistare i tifosi, compresi i detrattori, e arrivare sul tetto in Italia e perché no anche in Europa

Orlando il rosso
Orlando il rosso
11 mesi fa
Reply to  orlandoilrosso

Ovviamente Cesare non Sergio

Anonymous
Anonymous
11 mesi fa

Non sarà difficile per Della Valle fare meglio dell’anno scorso, che è stato piuttosto deludente, per lui e per tutti noi. Difficile esprimersi sulle cause di questo fallimento, perché la risposta sembra una questione dell’uovo e della gallina: ha perso fiducia e minuti in campo perché fin da subito non è stato all’altezza delle aspettative, oppure il suo rendimento è stato scadente perché non ha ricevuto la necessaria fiducia? Per provare comunque ad accennare una risposta, vengono subito in mente giocatori molto più affermati di lui, Bertans per esempio, che hanno reso bene ogni volta che sono entrati in campo,… Leggi il resto »

U. Fo.
U. Fo.
11 mesi fa

Grazie, Orlando, per la tua preziosa e saggia sintesi. Palmasco: condivido i toui dubbi. ADV e’ giocatore fragile. Ha una possibilita’ enorme di completarsi ed e’ comunque positivo checabbia accettato di giocarsela. Auguriamoci, per lui e per noi, che vada bene!

Stefania
Stefania
11 mesi fa

Speriamo che non finisca nel solito tritacarne milanese….

Next Post

James Nunnally verso Hong Kong

James Nunnally avrebbe scelto gli Shanghai Sharks, che parteciperanno al massimo campionato cinese

Subscribe US Now

7
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: