Così Coach Simone Pianigiani ha commentato la vittoria su Pesaro: “E’ stata la partita che volevamo, dovevamo acquisire familiarità, lavorare su meccanismi e spaziature chiedendo ai giocatori la disponibilità a fare cose in assetti mai visti prima. Ad esempio avevamo un solo playmaker ma Della Valle ha fatto anche quel lavoro bene dimostrando di poter acquisire una caratura anche in questo senso, creando accanto ad un’altra guardia. Era importante non dover spremere Brooks grazie ad un buon avvio e permettere ad esempio a Nunnally di giocare una partita intensa ma senza sovraccaricarlo. E’ andato tutto come volevamo: probabilmente la partenza forte ha un po’ sgonfiato Pesaro che solo una settimana fa era stata avanti di 21 contro Venezia. Nedovic ha giocato i 12 minuti previsti, ora valuteremo la situazione di giorno in giorno. Gli sono uscite un paio di cose che normalmente non sbaglia ma è normale che sia così. Vedremo nei prossimi giorni per la Coppa Italia, sapendo che ne abbiamo invece 10 per il Maccabi e poi ci fermeremo un’altra settimana per le Nazionali. Nedovic ci serve perché ci meritiamo di giocarcela fino in fondo nel miglior modo possibile”.

Annunci

1 Comment »

Rispondi