Cosi Coach Simone Pianigiani ha commentato la prima sconfitta dell’Olimpia in campionato: “Abbiamo giocato una partita piena di errori dopo una serie di otto gare in 17 giorni con cinque voli e quindi devo dire che me l’aspettavo. Eravamo al minimo di energie e poi nel corso della partita abbiamo perso anche Brooks per la schiena. Avellino ha attaccato il nostro 4, le risorse difensive in quel ruolo anche per i falli di Fontecchio erano un po’ limitate, e lì siamo andati in sofferenza perché hanno creato spazi per il playmaker. Sapevo che avrebbero giocato una partita ispirata. L’unico rammarico è che in queste giornate non dobbiamo essere nervosi e usare così tanta energia inutilmente. Dovevamo arrivare punto a punto invece che essere sotto di sei o sette. Il guizzo potevamo averlo ma non siamo stati lucidi nelle scelte anche se attaccando l’area James ci aveva riportato a contatto. Ma insomma dovevamo fare meglio prima.  La sconfitta non è un problema dopo 12 vittorie e comunque in campionato i conti si fanno nei playoff. Semmai sono preoccupato per gli infortuni, perché vorrei avere Nedovic in campo con continuità visto che con lui in EuroLeague quando lo abbiamo avuto siamo stati molto simili alla squadra che vorremmo essere”.

Fonte: olimpiamilano.com

Annunci

2 Comments »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...