Annunci

Le pagelle di ROM – Sostanzioso Gudaitis, infinito James, ma con questo Jerrells diventa dura

James 7 – Tante scelte errate e una difesa che va a tratti. Ma sono 40’ con 17 punti, 4 rimbalzi e 7 assist: difficile essere lucidi, e in fin dei conti recupera due palloni in momenti chiave.

Micov 6.5 – Finale imperioso dopo lo 0/6 iniziale al tiro. Manca la tripla del pareggio con 48’’ da giocare. Non certo una colpa. 14 punti, 4 rimbalzi e 3 assist.

Gudaitis 7.5 – 16 punti e 7 rimbalzi a simboleggiare un terzo quarto eroico, dove è motore primo del rientro in partita. Sostanzioso anche in difesa con tre stoppate.

Bertans 6 – Fiammata a fine terzo quarto con le due triple che permettono il -1. Anche 3 rimbalzi con volontà di difesa.

Tarczewski 5 – In difficoltà, avvia il quarto quarto con il quarto fallo che ne tarpa le ali.

Kuzminskas 6.5 – In una Lituania che ne segue ogni passo risponde con la prima, sostanziosa prova stagionale: 14 punti con 6/11 al tiro e tate giocate sostanziali. 5 punti praticamente in fila per il 69-66 a 6.45.

Cinciarini 6 – Avvio orgoglioso con 4 punti, in difficoltà come i compagni nel secondo quarto, non rientra più.

Brooks 6 – Impatto importante e tanta voglia di combattere, esce troppo presto di scena in attacco. 4 punti e 4 rimbalzi.

Jerrells 4.5 – Disastroso, non entra mai in partita. E il suo «non essere» alternativa in EuroLeague è causa di molti mali di rotazione per questa Olimpia.

Coach Pianigiani 5.5 – Presenta a Kaunas una squadra orgogliosa e combattiva, ma con il fiato corto non tanto per il «prima» (infortuni e gare giocate), quanto per il «durante» (le rotazioni corte nei 40’). La Nazionale ci mette del suo, ma davvero KC Rivers (o altro giocatore di medesima estrazione) non potrebbe essere di maggiore aiuto rispetto a questo Curtis Jerrells?

0 0 vote
Article Rating
Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

8 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
U. Fo
U. Fo
1 anno fa

Per il coach Jerrels e’ uomo fidato. Difficile che venga accantonato. Con il rientro di Nedovic Jerrels avra’ meno spazio/occasioni: fara’ ancora piu’ fatica ad essere determinante. James e’ tanta roba. Come ho gia’ detto, a volte troppa. Ma giocando 35-40 minuti a gara non puo’ avere un rendimento sempre costante e elevato. I suoi numeri, anche odierni, parlano da soli (in positivo). Pianigiani si lamenta della stanchezza ma poi “turna” poco i suoi, specie in lba. Giocare diverte piu’ che allenarsi ma stanca comunque. Un po’ piu’ di riposo giova certamente, anche per le lunghe trasferte. E il turn-over… Leggi il resto »

Doc63
Doc63
1 anno fa

Come dice Obradovic la distinzione tra ambizione e egoismo è sottile. James è veramente border line. Quando gioca più per la squadra voliamo. Le sue percentuali da 3 sono scarse e tira tantissimo. Poi tutto vero che gioca 40 minuti e nel basket di oggi in EL non è possibile. Sono d’accordo che Rivers ci starebbe a meraviglia.

Tom Sawyer
Tom Sawyer
1 anno fa

Non Rivers, ma un play puro che metta in gioco i 4 e 5 (abbiamo visto ieri quanto può fare male Arturo e quanto potrebbe
farlo Kuz).
Il play puro sarebbe una vera alternativa a James dal punto di vista fisico e una grande variante dal punto di vista tattico.

frankiebigstep
1 anno fa

Siamo ovviamente oltre il campo delle ipotesi ma nel caso di un “play puro” a chi pensereste? E chi c’è o ci potrebbe essere sul mercato?

Alessandro Maggi
1 anno fa
Reply to  frankiebigstep

Per me serve un giocatore piú sul 2/3. Con Nedovic le rotazioni sull’1 si adegueranno

miked8
miked8
1 anno fa

Dopo il barca anche lo Zalgiris propone lo stesso copione difensivo. Pressione molto forte (anche dalla rimessa) per rallentare l’inizio degli attacchi di Milano (efficacissimo nei primi 10/12 secondi, modalità “hero ball” nei secondi 12) e rotazioni difensive “adeguate” (chi marca micov e bertans è “esentato” dagli aiuti profondi anche a costo di subire qualche canestro facile da 2 dai vari Brooks/Gudaitis/…). Nuovamente Milano ha mantenuto il suo piano partita perdendo molta fluidità nelle soluzioni offensive. Qui si può aprire un dibattito se siamo solo “testardi” oppure mancano soluzioni alternative perché il roster attuale male si adegua a variazioni di… Leggi il resto »

U. Fo
U. Fo
1 anno fa

Play puri di valore in giro ce ne sono pochi e il rientro di Nedocic dovrebbe comunque garantire piu’ soluzioni offensive. Soffriamo il pressing? Forse lo staff potrebbe cercare qualche soluzione tattica.
La classifica non e’ comunque malaccio e credo che nessuno avrebbe previsto una situazione cosi’ rosea. Il maccabi e’ fuori dai giochi. Il Pana non sta brillando. Il Bayer non dovrebbe preoccuparci: credo che potremo giocarci un posto nella post season sino in fondo, anche perche’ Nedovic potra’ essere la nostra arma in piu’!

Alessandro Maggi
1 anno fa
Reply to  U. Fo

Concordo. Nedovic giocatore fantastico e determinante

Next Post

Giorni di riflessione in casa AX Armani Exchange Milano: tra Kaunas, Jerrells, James e mercato

Giorni di rallentamento in casa AX Armani Exchange Milano dopo la trasferta di Kaunas. In giro per il continente, ritroviamo Andrea Cinciarini, Christian Burns e Simone Fontecchio in ritiro con l’Italia e Dairis Bertans al seguito della Lettonia, mentre i lituani Arturas Gudaitis e Mindaugas Kuzminskas non risponderanno neanche alla […]

Subscribe US Now

8
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: