Opinionista in incognito per parlarvi di Mike James: Nedovic dovrà accettare il ruolo di spalla

«Opinionista in incognito» per parlarvi di Mike James, e dell’accoppiata con Nemanja Nedovic, senza dimenticare una piccola chiusura su Chris Singleton. Ma partiamo dal play ex Panathinaikos, che la prossima settimana sarà al Forum d’Assago.

1 – Carattere. «E’ un agonista, atleta, affamato, partito dal basso e arrivato fino in cima. Un po’ egoista, ma con la personalità di prendersi le responsabilità. Anzi, vuole prendersele. Vuole essere THE MAN».

2 – Il ruolo. «Meglio da “2” che da “1”, d’altronde al Baskonia aveva Darius Adams e al Panathinaikos Nick Calathes. Nonostante i 185 centimetri ha fisico, e difensivamente è molto tosto. Se carico è una bomba, ma si deve sempre sentire importante e coccolato. E oltretutto: come reagirà al primo vero contrattone della sua carriera?».

3 – Tiratore. «E’ un tiratore da 3 non eccelso, lo inquadrerei più come elemento che segue il suo istinto, che sa alzare il ritmo e creare situazioni in 1vs1. Un vero animale in campo aperto».

E parlando dell’accoppiata con Nemanja Nedovic… «Mettiamola così, mi preoccupano molto meno del binomio Goudelock-Theodore di un anno fa. Siamo sempre alle due guardie che si spartiscono anche il ruolo di play. Ma non siamo di fronte ad una bestiemmia: Luca Banchi, se vogliamo, è il profeta della doppia combo. Se Nedovic accetta un ruolo da “spalla”, potrebbero anche stare bene insieme».

Negli ultimi giorni si è parlato molto di Chris Singleton. Urge prima dare una precisazione: l’agenzia del giocatore, la Wasserman Media Group di Kuzminskas e Simon, non ha mai ricevuto alcuna offerta dal club. Ma quale sarebbe il valore di un simile inserimento? «Affollante. Singleton è un giocatore di talento, ma non so se possa più fare il “4”. E in un reparto pieno di contratto biennali, non so quanto il gioco possa valere. Sarebbe una potenziale complicazione per le rotazioni».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Anonymous
Anonymous
2 anni fa

Molti dubbi sugli esterni , mancano cm e kg .
E non sono d’accordo su singleton , un profilo simile servirebbe eccome …

alek80
alek80
2 anni fa
Reply to  Anonymous

Un 5 insomma

Anonymous
Anonymous
2 anni fa

In mancanza di esperienza diretta, annoto con una certa preoccupazione il possibile scontro di personalità tra James e Nedovic, sostenuto nel post – ed è la seconda volta che viene ripetuto l’appunto. Perché se James ha bisogno di essere ”coccolato”, gli slavi sono facili all’abulia, quando non si sentono coinvolti… – ed è una generalizzazione brutta, ma necessaria, prima di vederli in campo insieme, dove hanno un grande potenziale. Mi rasserena il fatto che la scelta di averli è coerente con la visione di Pianigiani, e dico visione visto che sistema viene spesso rifiutato come termine, in queste pagine. James… Leggi il resto »

U. Fo
U. Fo
2 anni fa

Why not? Al coach piacciono le “combo” piuttosto che i play puri! Bene. Sapra’ certamente gestirli e motivarli. Il reparto piccoli mi sembra completo. Qualche dubbio ce l’ho su 4 e 5. Singleton non e’ di primo pelo ma potrebbe essere utile, visto che in EL servono tanti cambi.

Anonymous
Anonymous
2 anni fa
Reply to  U. Fo

Serve un 4/5 perimetrale alla voigtmann. Alla singleton , meno forti ovvviamente.
E un vero cambio del 2/3 fisicato per che in post 3 sei piccolo e leggero e non bruciare Micov a febbraio

Next Post

Tre date per capire se, infine, questo tricolore sia stato effettivamente scontato

La stagione si è ormai conclusa da tempo, e per il «Pianigiani I» il risultato è stato il medesimo del «Banchi I» e del «Repesa I»: Scudetto. Un trofeo dovuto, ma non scontato. E nei prossimi giorni analizzeremo quelle che sono le differenze del «dopo». Ovvero, lo stato del Simone Pianigiani […]

Subscribe US Now

5
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: