Viaggio in direzione Capo d’Orlando: lo stato di salute di Gentile e Cerella con le ultime dalle sedi

La stagione dell’Olimpia Milano inizia in trasferta, a Capo d’Orlando, domenica sera alle 20.45 con diretta su RaiSport1 e disponibilità su olimpiamilano.com da lunedì sera.

Per Jasmin Repesa ufficiali le assenze di Miroslav Raduljica e Mantas Kalnietis, ma realolimpiamilano.com vi offre un piccolo focus su alcune situazioni individuali.

Miroslav Raduljica. Al centro serbo è stata accertata una distorsione alla caviglia sinistra nella giornata di lunedì. In caso di normale decorso dell’infortunio, il giocatore potrebbe avere qualche minuto nella gara casalinga di domenica prossima contro Avellino, per essere in quintetto nell’esordio di Eurolega contro il Maccabi Tel Aviv;

Mantas Kalnietis. Problema alla caviglia sinistra per il giocatore lituano, che ha saltato l’allenamento di giovedì lavorando a parte venerdì. Al momento non sarebbero noti i tempi di recupero;

Alessandro Gentile. Il numero cinque ha lavorato a parte giovedì, reduce dalla lombalgia emersa nella scorsa Supercoppa, tenendo botta per buona parte della seduta di venerdì unitamente ai compagni. Permane anche un problema alla caviglia destra che verrà valutato tra sabato pomeriggio e domenica mattina;

Bruno Cerella. Dissenteria per l’argentino che ha lasciato l’allenamento di venerdì. Credibile una sua presenza domenica a Capo d’Orlando.

Ovvio dunque che le scelte di Jasmin Repesa si semplifichino sostanzialmente. Le assenze di Miroslav Raduljica e Mantas Kalnietis eliminano il turnover stranieri, consentendo un 6+6 che porterebbe all’esclusione di Andre La Torre (che potrebbe tornare in gioco, ovviamente, in caso di bandiera bianca per Gentile o Cerella).

E Capo d’Orlando? Organico al completo per Gennaro Di Carlo, ma progetto ancora in divenire visto che il fulcro del gioco, il centro Mario Delas, ha firmato solo il 19 settembre. Il ds Giuseppe Sindoni (qui l’analisi della squadra nel Power Rankings di Sportando) ha allestito un roster colmo di interrogativi, con il fantasioso playmaker Bruno Fitipaldo , l’esterno Janis Berzins (guardia/ala completa) e il giovane Vojislav Stojanovic, il talento più cristallino. Ovvio che il tutto passi però per le ispirazioni di Drake Diener e la continuità di Dominique Archie, tornato da Ostenda. Un gruppo che, ad oggi, pare non garantire un’adeguata tenuta difensiva, non solo contro questa Milano.

Alessandro Luigi Maggi

Annunci

Un pensiero su “Viaggio in direzione Capo d’Orlando: lo stato di salute di Gentile e Cerella con le ultime dalle sedi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...