Eurolega 2023/24: confermata la Virtus e nasce il play-in

Le novità arrivate dall’assemblea di Euroleague con la lista delle partecipanti e la novità in chiave playoff

Sono arrivate novità importanti dall’assemblea di Euroleague, sulla stagione 2023/24 della massima competizione continentale. Sono state confermate le 18 squadre della passata annata, dunque ci saranno due formazioni italiane: oltre all’Olimpia Milano, resta anche la Virtus Bologna.

La novità più importante riguarda l’introduzione del play-in, in stile NBA. Le prime sei in classifica saranno direttamente qualificate per i playoff, le squadre dalla settima alla decima posizione si giocheranno gli ultimi due posti disponibili.

La 7° affronta la 8°: la vincente accede al tabellone playoff da settima. La 9° sfida la 10°: la perdente è eliminata, la vincente affronta la perdente della gara 7°-8° per entrare nel tabellone playoff da ottava. Sono tutte gare ad eliminazione diretta, tutte sul campo della squadra meglio classificata al termine della regular season.

34 thoughts on “Eurolega 2023/24: confermata la Virtus e nasce il play-in

  1. Ottima notizia l’introduzione del play-in.
    Abbastanza scontata la conferma della Virtus.

    1. Così il tuo pastore può abbassare l’asticella dichiarando di puntare al play-in 😂😂

    2. Gli accoppiamenti però sono sbagliati a mio modo di vedere perché una che arriva 10 imbrocca una partita e fa fuori una arrivata davanti nella regular season .. se proprio 7 vs 10 e 8 vs 9 .. al di là del fattore campo che spero e penso venga acquisito della regular season.. così a naso non mi piace.

      1. Sul sito di Eurolega è spiegato che la vincente tra la settima e l’ottava va direttamente ai quarti mentre la perdente gioca con la vincente tra la nona e la decima, tutte sono partite secche sul campo della migliore di RS, un pò come per l’Eurocup. In pratica chi arriva nona o decima deve vincere due partite secche per andare ai quarti.

      2. Esatto, chi arriva decima deve imbroccarne due fuori casa per andare ai playoff

    1. Diminuiscono quelle di LBA ammesso che arrivi in finale 😀

    2. Di quelle che arrivano tra la 7 e la 10 un paio ne faranno due in più, le altre due una in più

      1. E tu saresti strafelice, perché piuttosto che tifare Olimpia tifi contro Messina e gioisci delle sconfitte! Pseudo tifoso oltre che pluribannato e rejetto della società senza dignità, vergogna!

      2. No, io sono obiettivo, è diverso. Ho sempre sostenuto che con Messina al massimo si può aspirare i play-off di EL ma quest’anno si è superato.
        Meglio pluribannato che pecora come te che ragioni con la testa degli altri.
        Ora rispondi pure al tuo capobranco Palmasco, ovviamente dopo che te l’ho fatto presente io, ridicolo 😂😂😂.
        Ma quanto stai a rosicare? 😏😏

      3. Tu sei tutto scemo! Comunque se mi sbattono fuori da un ambiente dove risulto indesiderato io o quanto meno una persona normale abbiamo il buon senso e la dignità di non ripresentarsi, ma la dignità tu non sai neanche cosa sia, come ovviamente il tifo per l’Olimpia, pseudotifoso!

      4. I tuoi insulti per me sono complimenti perché vuol dire che fortunatamente per me non sono come te!
        Ancora non hai capito che a me non frega nulla cosa tu e I tuoi simili pensate di me? Se vuoi ti posso aiutare con un disegnino 😂😂
        Se sono stato bennato è per le pecore come te che vanno a piangere dalla mammina 😉😉
        Ma poi parli proprio tu di tifo che il tuo è in base al tuo pastore? A quante squadre sei arrivato?
        Non avevi scritto più di una volta che non mi avresti più risposto? Ah forse siccome non ti caga nessuno volevi un pò della mia considerazione 😛😛

      5. Ti scrivo per farti capire per l’ennesima volta che sei ridicolo e inutile e che faresti bene a sparire dal blog perché se sei stato bannato è perché sei semplicemente indesiderato

      6. E io ti riscrivo per l’ennesima volta che del tuo parere non me ne frega un cazzo perché semplicemente non sei NESSUNO.

    1. In caso arrivassimo 7/8 gli danno pure la possibilità di perdere una partita…

      1. E tu impara a usare i nick, visto che ti ho sgamato, vero Fabri?
        Sei fasullo!!

  2. Mah… aspetto di vederla, ma sulla carta non mi piace.

    Non vedo il gusto della seconda chance per nona e decima a spese di settima e ottava che hanno lottato e vinto per tutta la lunghissima stagione, i doppi turni, il meritato traguardo.

    Con 18 squadre in corsa arrivare ottavi è già un bel successo, perché farglielo rischiare?
    No, non credo che mi piaccia.

  3. Bella questa idea del play-in. Per essere sicuro dei play-off devi arrivare tra le prime sei. Se no play-in. Più possibilità per più squadre, più spettacolo. Ottimo.

  4. C’è anche, il rovescio della medaglia: per avere la certezza assoluta, di partecipare alla post season, è necessario chiudere la stagione regolare, entro il 6° posto.

    1. Caro Dario tu che sei sempre preciso, qui hanno scritto che le 18 squadre di EL sono state confermate, per cui deduco che la vincente dell’Eurocup 2023, che dovrebbe partecipare di diritto all’EL, non ci sarà. Conosci il motivo?

      1. Gran Canaria, ha rinunciato, alla massima manifestazione continentale, di sua spontanea volontà. Per i costi, troppo elevati, per le casse societarie, che, tale partecipazione, avrebbe comportato.

  5. Messina in più occasioni aveva sottolineato come 8 soli posti per i playoff su 18 squadre partecipanti fossero molto pochi.
    Allargare anche alla nona ed alla decima la possibilità di qualificarsi ai playoff dovrebbe permettere di avere molte più squadre con un obiettivo da raggiungere sino al termine della rs, il che significa assistere a meno partite contro squadre che non han più nulla da chiedere alla stagione.
    Per me è una bella novità, poi staremo a vedere.
    Magari si poteva aggiungere che in caso di distacco superiore a tot punti tra l’ottava e la nona i play in non si disputerebbero, può darsi ci pensino in futuro.

    1. Probabilmente il motivo è proprio quello, o almeno ne sarà la conseguenza più tangibile. In NBA hanno aggiunto i play-in nonostante siano 15 e non 18 le squadre della conference. La settima avrebbe comunque due partite secche in casa per accedere ai playoff. La decima ne dovrebbe vincere due fuori. Aggiunge inoltre un po’ di suspense. Vedremo, ma anche per me una bella novità.

      1. Infatti secondo me in NBA ha più senso in quanto le partecipanti sono molte di più e le partite di RS sono 80 e più, in Eurolega non mi esprimo ancora perché non mi convince appieno, potrebbe aver senso in caso di classifica corta e squadre a pari punti, staremo a vedere.

        PS: pensare che Miami è arrivata alle finals dopo aver perso il play in…

      2. @Marco: “PS: pensare che Miami è arrivata alle finals dopo aver perso il play in…” è proprio questo il bello!!! Arrivo decima in RS, vinco le due partite di play-in e mi classifico per i play-off. A quel punto potrei vincere il titolo (prima o poi magari succede…). Molte meno partite ininfluenti in RS, come diceva qualcuno. A me sulla carta sembra una bella novità che va verso un aumento dello spettacolo.

Comments are closed.

Next Post

Serie A UnipolSai, i dati di affluenza dei playoff

Serie A UnipolSai, i dati di affluenza dei playoff: per le LBA Finals una media di oltre 11 mila spettatori e oltre 2 milioni di euro di incasso
Affluenza playoff

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: