Messina: Tiriamo male e non produciamo vantaggi sul perimetro

Fabio Cavagnera 5

Le parole del coach biancorosso in sala stampa, dopo la sconfitta di questa sera al PalaBigi

Così Ettore Messina ha commentato il sala stampa la sconfitta del PalaBigi: “Complimenti a Reggio Emilia, che ha meritato e contenuto la nostra rimonta. Noi siamo arrivati a giocarcela, dopo un inizio di secondo tempo mediocre, dandogli fiducia e vantaggio importante. Una bella reazione difensiva, ma facciamo molta fatica a fare punti. Tiriamo male e non produciamo vantaggi sul pericolo. Continuiamo a lavorare e sono sicuro faremo meglio. Però abbiamo perso contro una squadra in salute, che ha preso un giocatore importante e con Cinciarini che ha fatto una partita eccellente“.

Le cose da salvare: “Un grande impegno che c’è stato sempre, il gioco con i lunghi che si sono fatti trovare pronti ed hanno prodotto parecchio e lo sforzo difensivo, che li ha messi in difficoltà nell’ultimo quarto. Queste sono le cose a cui ci dobbiamo attaccare”.

5 thoughts on “Messina: Tiriamo male e non produciamo vantaggi sul perimetro

  1. Ma che, ora ti metti a elogiare l’impegno??!!
    Non siamo in seconda divisione FIP, qualcuno glielo dica!
    Non sei stato capace di cambiare niente, nemmeno le rotazioni. La squadra è in crisi mentale, di gioco e risultati e quello che sai dire è: continuiamo a lavorare?
    #Messina vattene!

  2. no coach, non faremo meglio perché senza un giocatore che produca gioco e dia riferimenti alla squadra non faremo mai meglio neanche allenandoci tutti i giorni per 24 ore, questa squadra ha enormi problemi tecnici non sanabili neanche con il ritorno degli infortunati (Pangos non ha le caratteristiche che ci servono e si è visto chiaramente ad inizio stagione). L’unica soluzione per poter provare a giocarsi la LBA è un play forte capace di dare equilibrio e gioco alla squadra evitando che i giocatori siamo obbligati a forzare fuori misura per trovare canestri da fermi, marcati, fuori ritmo e con scarsa fiducia.
    Non un play qualsiasi ma con forti capacità di leadership e playmaking. Non c’è o non si può prendere? No problema pagheremo fino in fondo gli errori marchiani di costruzione della squadra, la proprietà farà le sue scelte e si ripartirà l’anno prossimo sperando che dirigenza e coach (chiunque siano, nuovi o vecchi) facciamo questa volta scelte tecniche sensate

  3. Spero di non vederlo più l’anno prossimo anche se dovessimo vincere il Campionato (Della Coppa Italia fotte sega)

  4. Bisogna disertare il forum anche gli abbonati. Così forse la capiscono

  5. Messina non ha mai fatto tanti complimenti agli avversari come in questa stagione; sta diventando un refrain un po stucchevole

Comments are closed.

Next Post

Reggio Emilia-Olimpia Milano | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

Davies e Melli sono l'unica luce di un pomeriggio da dimenticare, nonostante il grande utilizzo di tutti i big da parte di Messina

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: