La Gazzetta titola: Milano tra errori e palle perse col Villeurbanne. Sempre più ultima

Alessandro Maggi 11

La Gazzetta dello Sport titola a pagina 37: «Milano tra errori e palle perse col Villeurbanne. Sempre più ultima»

La Gazzetta dello Sport titola a pagina 37: «Milano tra errori e palle perse col Villeurbanne. Sempre più ultima».

Nel taglio basso di Paolo Bartezzaghi leggiamo: «Ancora una sconfitta, ancora una notte buia al Forum, ancora ultimo posto per Milano. È la quarta partita persa consecutiva in Eurolega, dopo quelle tre vittorie che a dicembre avevano riacceso la speranza di tentare una rimonta seppur ardua. Ed è l’ottava sconfitta in casa su 10 partite ad Assago».

11 thoughts on “La Gazzetta titola: Milano tra errori e palle perse col Villeurbanne. Sempre più ultima

  1. Non capisco tutto questo pessimismo, siamo ancora pienamente in corsa per l’eurolaegue, la matematica è con noi….
    Abbiamo il miglior allenatore d Europa e ben 17 giocatori a roster con minutaggi ottimamente distribuiti….non possiamo che risalire la classifica….

  2. Palmasco, tom Sawyer, Iellini, dopolavoro Borletti…..dove siete?
    Una cosa è certa …voi di basket non capite proprio un c…o….

    1. Sei stato cacciato più e più volte, sei disprezzato e non ti vogliono, non ti vogliamo.
      Sarai cacciato anche stavolta. Non appartieni.

  3. Simpatizzo per Milano e per il suo allenatore riconoscendogli competenza, conoscenza dei giocatori e capacità di gestione di una squadra ma rimango perplesso di fronte alle sue dichiarazioni tipo: “Succede molto meno in Italia, forse perché non troviamo difese così fisiche come in Eurolega”. Beh, in effetti è così, nel pitturato le altre squadre sono sempre e molto più carrozzate e se giochi contro un 2.21, per gli avversari basta dare la palla alta e il resto lo si sa…. La mia domanda è: ma in fase di mercato pre-season, trovare giocatori che possano colmare questa lacuna, ….. no? Mah! Se però non ti interessa essere competitivo in Euroleague e ti interessa solo il campionato, allora tutto si spiega ed è coerente.

  4. Tu sei un bannato Troll oltre che inqualificabile sottospecie di odiatore seriale tornerò quando ti cacceranno

    1. Orlando hai 87 anni quindi stai tranquillo e non agitarti che ti viene un coccolone…

  5. Dopo un mese dall’infortunio di Pangos esperti e inesperti avevano evidenziato il grosso problema nel playmaking.
    Non si è voluto intervenire e il risultato in EL è sotto gli occhi di tutti: squadra volenterosa ma che in attacco non riesce a trovare soluzioni fluide contro le difese fisiche e di conseguenza un alto numero di palle perse.
    Adesso in EL i buoi sono scappati, si può solo attendere di avere la squadra al completo nelle ultime partite e confrontarci con chi ci ha mazzolato.
    Se Messina non fa respirare i giocatori, alla fine i tiri liberi non entrano e si perdono palloni stupidamente anche, perche stracotti!
    Milano ha speso tanto, tanti giocatori e poi Messina fa giocare sempre i soliti e alla fine perdiamo. Acquisti mal fatti.

    1. Concordo, con questo allenatore non possiamo che peggiorare sempre più, al momento siamo al livello di Reggio Emilia e oggi ce ne renderemo tutti conto.

Comments are closed.

Next Post

Olimpia Milano post Asvel | Cronaca straziante di un fallimento non annunciato

Olimpia Milano post Asvel, cronaca straziante di un fallimento non annunciato. Al 20 gennaio, è tutto finito in Europa
Olimpia Milano post Asvel

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: