La celebrazione di Nicolò Melli a “Che Tempo Che Fa”. L’episodio col Poz e il ko con la Cucciari

Nicolò Melli è stato ospite di “Che Tempo Che Fa”, la trasmissione di Fabio Fazio su Rai3, giunta alla sua ventesima edizione

Nicolò Melli è stato ospite di “Che Tempo Che Fa”, la trasmissione di Fabio Fazio su Rai3, giunta alla sua ventesima edizione.

Il capitano di Olimpia Milano era al tavolo finale con Gigi Marzullo, la signora Coriandoli, Rocco Hunt, Massimo Lopez, Tullio Solenghi, Simone Ventura, Gepi Cucciari e Francesco Paolantoni.

Gepi Cucciari ha ironizzato sulla sua passione per la Dinamo Sassari, Simona Ventura è tornata sul passato all’Isef, poi sono arrivate le domande di Fabio Fazio.

Subito si fa riferimento alla sua assenza attuale in Nazionale, e su un possibile ritorno: «Tema un po’ delicato, alla finestra di febbraio… Speriamo in una vittoria lunedì con la Georgia che ci darebbe la qualificazione».

Ovviamente, si ripesca la famosa immagine di Italia-Serbia, e del suo scambio con il ct Pozzecco: «Meglio non raccontarla. L’ho placcato, l’ho invitato educatamente a tornare negli spogliatoi. Stavamo battendo la Serbia, lui era già stato espulso, lui ha pensato bene di tornare in campo, così sarebbe stata squalifica anche per la gara successiva». Ovviamente, Nicolò racconta l’episodio con un sorriso.

Dopo una serie di “gag” sul passato cestistico della Cucciari, le passioni della Ventura, l’altezza dei giocatori di basket come denotato dalla Maionchi in collegamento, Melli misurato rispetto alla Cucciari e a Paolantoni che sale su una sedia, i 10’ da giocatore di basket di Lopez (figlio di un cestita degli anni ’40 sostiene) e i due anni di minibasket di Fazio, il conduttore cita il grande albo d’oro del capitano di Olimpia Milano lanciando un video dedicato dove si vedono i trionfi di Nicolò.

Nel finale colpo di teatro con l’uno contro uno Melli vs Cucciari con Marzullo a fare il canestro con le braccia. Testa la “struttura” Simona Ventura (scalza), la Cucciari tira corto in una prima occasione ma realizza il secondo, Paolantoni mette pressione su Melli che sbaglia le sue due chance, la Cucciari colpisce ancora e vince la sfida.

Da casa si collega la signora Albina che chiede soldi alla Ventura, ma pare che siano buoni spesa, e ovviamente la scena passa agli altri ospiti al tavolo. La signora Coriandoli paventa un possibile trasferimento della Capitale a Napoli, perchè facendo caldo si risparmierebbero soldi. Nicolò Melli lancia la pubblicità. Molto bene peraltro. Sipario.

One thought on “La celebrazione di Nicolò Melli a “Che Tempo Che Fa”. L’episodio col Poz e il ko con la Cucciari

Comments are closed.

Next Post

L'Olimpia Milano torna al lavoro. Dieci giorni di fuoco per riprendersi il destino tra le mani

L’Olimpia Milano torna al lavoro oggi dopo il periodo di sosta dedicato alle nazionali. Iniziano dieci giorni di fuoco
Olimpia Milano dieci giorni fuoco

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: