Tutti i roster della EuroLeague 2022-2023 | E’ il Fenerbahce la vera “rivale” di Milano per le F4?

Settimana abbastanza spenta di mercato in EuroLeague. Intanto, in questo fine settimana, torniamo ad analizzare il mercato

Settimana abbastanza spenta di mercato in EuroLeague. Intanto, in questo fine settimana, torniamo ad analizzare il mercato e i nuovi rapporti di forza in Europa e in Italia. Dopo LBA, tocca ad EuroLeague: ecco tutti i roster, ad oggi, ruolo per ruolo, e una divisione in livelli di competitività.

Abbiamo asciugato i roster di alcuni giocatori di “secondo piano”, almeno in Europa. Aggiorneremo il lavoro con il passare delle settimane.

5 thoughts on “Tutti i roster della EuroLeague 2022-2023 | E’ il Fenerbahce la vera “rivale” di Milano per le F4?

  1. Ad oggi,in attesa degli ultimi colpi,pole position per i campioni in carica che hanno in squadra 3 dei 5/6 migliori giocatori di Eurolega.A ruota il Real,squadra di una fisicità impressionante che ha pure aggiunto Hezonja ed il grande Sergio.Terzo posto il Barca che ha messo accanto a Mirotic uno dei 3 migliori centri in Europa.Quarto posto per noi ed il Fener ma se per caso Milutinov si liberasse dal Cska e si accasasse dai turchi o ( come suo desiderio) all’Oly allora le cose cambierebbero e non di poco.
    Le 4 finaliste usciranno tra queste 6.
    Quanto alle altre totalmente in disaccordo con chi vede la Virtus ai playoff,a mio avviso torna di corsa in Eurocup.

  2. Il Barcellona, che dovrà rinunciare a Mirotic, ( non si sa, per quanto tempo ) potrebbe essere la mina vagante, della prossima post season. Un po’, come è successo ai campioni in carica dell’ Efes, nell’ ultima stagione che, a dispetto di qualsiasi pronostico, hanno chiuso la stagione regolare, al 6° posto. Personalmente, vedo il Monaco, davanti al Maccabi.

  3. Milano F4 senza problemi Virtus nessuna chance per i play-off. Belinelli e Teodosic saranno due tasse da pagare. Degli altri solo Shengelia e Hackett sono giocatori da alta Eurolega. Basta darli ai play-off per essere politically correct

  4. Le due finaliste dello scorso anno sino ancora le favorite, secondo me, con l’efes ancora più completo, anche sotto canestro. Avranno ancora la stessa voglia di vincere? Sì: Larkin, Micic e soprattutto il Coach non molleranno mai.
    Barcellona alla prova del nove: un altro anno senza vincere l’EL sarebbe davvero pesante: pressione massima su di loro.
    Milano è tra le prime sei, direi, almeno come roster. Secondo me, col fatto che ci sono gli europei con le nazionali, i risultati dei primi turni potrebbero rivelare alcune sorprese, con alcune squadre che saranno più in forme e”assemblate” di altre.
    Non vedo l’ora che si cominci.

  5. Si parla poco dell’Oly che secondo me ha la migliore coppia di play (Walkup è un cambio di extra lusso) in Europa ed un gruppo fisicato e determinato. Ci assomigliano un pochino e lo scorso anno da outsider hanno fatto una signora EL con meritate F4.

Comments are closed.

Next Post

Power Ranking per Prealpina e Tuttosport: Olimpia Milano e Virtus, campionato a parte

Primi “Power Ranking” in Serie A sui quotidiani italiani, con una certezza. Olimpia Milano al comando con la Virtus Bologna
Olimpia Milano Virtus

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: