Olimpia Milano vs Reggiana | Lo scudetto del 2016, la Coppa Italia del 2017. Una storia

L’Olimpia ha affrontato Reggio Emilia 65 volte nella sua storia, vincendo in 48 occasioni. 17 volte ha perso

L’Olimpia ha affrontato Reggio Emilia 65 volte nella sua storia, vincendo in 48 occasioni. 17 volte ha perso. A Milano, il record è 27-4 a favore dell’Olimpia, 18-11 a Reggio Emilia, anche se negli ultimi due anni le gare si sono giocate a Bologna dove la Reggiana ha traslocato in attesa che venissero completati i lavori del PalaBigi, la sua casa storica.

fonte: olimpiamilano.com

Ci sono precedenti importanti, comunque, tra queste due squadre, soprattutto tra il 2015 e il 2017 quando Reggio Emilia ha raggiunto livelli molto altri, giocando due finali scudetto e conquistando una Supercoppa e un Eurochallenge. Nel 2015, a Torino, Reggio Emilia affrontò battendola 80-68 proprio l’Olimpia al primo atto del biennio firmato da Jasmin Repesa.

Era la squadra di Amedeo Della Valle, Achille Polonara, Rimas Kaukenas, Darijus Lavrinovic e Pietro Aradori, la squadra reduce dalla finale scudetto persa in sette partite contro Sassari, ma decisa a riprovarci. Andrea Cinciarini era appena passato da Reggio Emilia a Milano. Le stesse squadre si sarebbero ritrovate nella finale scudetto del giugno successivo. L’Olimpia controllando il fattore campo vinse le due gare di Milano, ma perse le successive due di Reggio Emilia. Gara 5 probabilmente decisiva fu vinta dall’Olimpia 97-73 con 16 punti e otto rimbalzi di Mantas Kalnietis. Fu una grande prova di squadra con 14 punti a testa di Kruno Simon e Rakim Sanders. Simon ebbe anche otto rimbalzi. Alessandro Gentile aggiunse 11 punti. L’Olimpia poi chiuse i conti nel finale al PalaBigi in Gara 6, 74-70 con 16 punti di Gentile. Il canestro decisivo lo segnò Kruno Simon (15 e sette rimbalzi) mentre Rakim Sanders fu nominato MVP dei playoff.

Anche se quella finale rappresenta il momento più rilevante della stori di Milano-Reggio Emilia, un’appendice significativa andò in scena nel febbraio del 2017 a Rimini, semifinale di Coppa Italia. Fu una vera battaglia: Reggio Emilia a più otto nel primo quarto, l’Olimpia impatta segnando 27 punti nel secondo periodo, Reggio allunga ancora nella ripresa in cui Milano è senza il capo allenatore Jasmin Repesa, espulso all’intervallo, e sostituito dal duo Cancellieri-Fioretti. L’Olimpia si prende la partita nel finale con i canestri di Andrea Cinciarini, ex di turno, e Zoran Dragic, anche se la squadra era stata tenuta viva da Rakim Sanders (22) e Davide Pascolo (14). Vincendo 87-84, l’Olimpia si qualificò per la finale che il giorno dopo avrebbe vinto contro Sassari. L’Olimpia ha ritrovato Reggio Emilia nel quarto di finale di Coppa Italia 2021, a Milano, vinto largamente sulla strada del trofeo poi confermato in questa stagione.

Next Post

La stagione di Malcolm Delaney finisce qui. Il saluto del giocatore

Olimpia Milano comunica che Malcolm Delaney necessita di un ulteriore periodo di terapie. Pertanto, il giocatore è da considerare indisponibile per tutti i playoff

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: