La Gazzetta: L’attacco di Milano continua a produrre poco

Paolo Bartezzaghi firma su La Gazzetta dello Sport l’analisi di Olimpia Milano vs Cremona. Ecco un passaggio chiave

Paolo Bartezzaghi firma su La Gazzetta dello Sport l’analisi di Olimpia Milano vs Cremona. Ecco un passaggio chiave.

L’attacco di Milano ha prodotto ancora poco, 70 punti contro la terzultima difesa della Serie A con 83,6 punti di media subiti a partita. Male da tre punti, solo 14,3 per cento, non ha sfruttato i 14 rimbalzi offensivi e neanche le 19 palle perse avversarie. Melli, come spesso accade, è stato il migliore con 12 punti e 9 rimbalzi in 22 minuti, giocando anche da centro. Come play è partito Devon Hall. Viste le ultime uscite di Malcolm Delaney, un’alternativa che potrebbe essere utile.

One thought on “La Gazzetta: L’attacco di Milano continua a produrre poco

  1. La disamina cosi puntigliosa della partita con Cremona non è all’altezza dei risultati (trattasi di match non probante) che l’autore vorrebbe far emergere; che poi Milano attraversi un periodo un pò cosi, beh, va da sè, ce ne siamo accorti tutti, altro che “passaggio chiave”

Comments are closed.

Next Post

Olimpia Milan-Efes, si parte il 19. La storia del confronto playoff

Il 19 aprile cominceranno i playoff di EuroLeague. Per l’Olimpia sarà la seconda partecipazione consecutiva
Olimpia Milan Efes

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: