Olimpia Milano post Zalgiris | Ettore, Christos, dateci un altro anno di Kyle Hines

Olimpia Milano post Zalgiris per il sedicesimo successo. Niente di perfetto, tutto migliorabile, tranne una classifica straordinaria

Olimpia Milano post Zalgiris per il sedicesimo successo di questa stagione di EuroLeague. Niente di perfetto, tutto migliorabile, tranne una classifica assolutamente straordinaria. 

Malcolm Delaney

Due triple chiave, un recupero difensivo dopo rimbalzo in attacco di Josh Nebo. Questo è Malcolm Delaney, che quando conta non brillerà per letture offensive, ma dimostra una volta di più di essere in grado di prendersi responsabilità su ambo i lati del campo.

Si parla tanto del momento di flessione del Chacho, comunque 10 punti e 5 assist alla sirena, e allora il play di Baltimora risponde presente nonostante il doppio stop di questa stagione Deve ritrovare la condizione, intanto è già decisivo come nessuno.

Kyle Hines

Doppia doppia, 5 rimbalzi offensivi e 5 difensivi, ecco il numero uno per carambole in attacco della storia di EuroLeague. Cosa dire? Un dato statistico per un giocatore che non si può raccontare con le statistiche. Se non una: quella dei trofei vinti.

La nostra convinzione resta una e solo una: va rinnovato. Dateci almeno un altro anno di Kyle Hines. Perchè gente come lui, e come il Chacho, non impreziosisce solo con la presenza in campo, ma anche con l’esempio. Due nomi: Shavon Shields e Devon Hall. Avrebbero lo stesso impatto senza aver incontrato sul loro cammino questi personaggi?

La partita

Lo Zalgiris cerca una soluzione, soprattutto nel quarto quarto. Attaccare subito, rapidamente, cercando di arrivare al ferro nei primi secondi del possesso. Un’arma azzardata con successo anche dal Fenerbahce, cui Milano deve fare attenzione.

La risposta è nei rimbalzi: Milano tira non bene, concede qualcosa, ma non lascia seconde opportunità. I rimbalzi in attacco sono 15, il dato complessivo 40-29. Produzione offensiva insufficiente? Vero, ma l’Olimpia è terza dopo 23 gare giocate. Su 34. Non c’è più niente di casuale, fortuito o transitorio. In attesa del rientro di Shavon Shields, oltre che Dinos Mitoglou. O Gigi Datome. 

One thought on “Olimpia Milano post Zalgiris | Ettore, Christos, dateci un altro anno di Kyle Hines

  1. Onestamente faccio fatica a non chiedere il doppio regalo: il Chacho ama Milano e può ancora dare molto e gioca nella stessa nobile categoria di Kyle. Si potrebbe anche far loro una proposta di contratto che si adatti alle loro capacità di contributo di gioco effettivo e che il traghetti a ruolo di spogliatoio magari?

Comments are closed.

Next Post

Zalgiris vs Olimpia Milano | Gli highlights del successo della Zalgirio Arena

Zalgiris vs Olimpia Milano da rivivere. Ecco gli highlights del successo dei biancorossi a Kaunas nel recupero di EuroLeague
Zalgiris Olimpia Milano highlights

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: