Umberto Gandini: 60% grande avanzamento, la vetta è il 100%

Alessandro Maggi 1

Il Presidente della Lega Basket Serie A Umberto Gandini è intervenuto oggi a TGCOM 24 per commentare l’aumento di capienza dei palasport

Il Presidente della Lega Basket Serie A Umberto Gandini è intervenuto oggi a TGCOM 24 per commentare l’aumento di capienza dei palasport. previsto al 60% a partire dall’11 ottobre.

“E’ sicuramente un importante passo avanti soprattutto  perché la politica e l’esecutivo ha scelto di decidere e non solo di applicare semplicemente  le indicazioni del Comitato Tecnico Scientifico: il fatto di essere passati dal 35% al 60% è un grande avanzamento verso quella che resta la vetta da raggiungere e cioè la capienza del 100% proprio per seguire in maniera completa l’applicazione del green pass e di pari passo l’incremento delle vaccinazioni che ha raggiunto ormai l’80% della popolazione.

Siamo al contempo attrezzati per far rispettare le regole e gestire questo aumento di capienza nel modo più sicuro possibile: d’altronde lo facciamo dallo scorso anno, quando all’inizio della stagione avevamo un limite di capienza del 25% e non si era ancora partiti con le vaccinazioni e il green pass. Questo grazie anche alla grande professionalità dei nostri steward e alla possibilità di mantenere gli accessi separati: in più consideriamo anche che nei nostri impianti vi sono volumetrie tali per cui il riciclo dell’aria è certo migliore rispetto ad altri ambienti al chiuso”.

One thought on “Umberto Gandini: 60% grande avanzamento, la vetta è il 100%

  1. La decisione conferma che basta avere pazienza e fiducia verso chi è preposto alle decisioni senza minacciare serrate di Baraldiana memoria, è l’atteggiamento giusto.

Comments are closed.

Next Post

Ferdinano Minucci: Potevano batterci solo in Tribunale. Petrucci? Ha affossato il basket

Ferdinano Minucci, ex presidente e GM della Mens Sana Siena, ha presentato all’Hotel Carlton di Bologna il suo libro
Olimpia Milano

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: