L’Olimpia fa poker con Brescia: le Final Four sono ipotecate

I biancorossi soffrono più delle precedenti uscite, ma sono comunque sempre in netto vantaggio e conquistano il quarto successo

Una partita un po’ più vera, qualche difficoltà in più e percentuali dall’arco meno irreali, ma l’Olimpia Milano vince anche il quarto impegno in Supercoppa 2020 e ‘vede’ le Final Four di Bologna. I biancorossi sono in vantaggio per tutti i 40 minuti dell’impegno con la Germani Brescia (81-67), però non spaccano mai in due la partita, pur tenendo un’abbondante doppia cifra di vantaggio costante nel corso della ripresa. È la serata di Malcolm Delaney, primo giocatore dell’AX a superare quota 20 personali in questa competizione, ma anche di un superlativo Kyle Hines sui due lati del campo. Sono loro i trascinatori della compagine di Messina, oltre alla difesa, con più di un alto e basso tra i compagni. 

Olimpia Milano vs Brescia | La partita

I biancorossi prendono subito il comando della partita, pur meno brillanti del consueto nel tiro da tre punti. La difesa, però, tiene molto bene e dall’altra parte del campo ci sono tanti liberi segnati e le giocate della coppia Hines-Delaney, doppiando la Germani al primo intervallo (24-12 al 10’). Un paio di canestri dell’ex Cska, su assist pregevoli dei compagni, valgono il +15 e sembra pronta una nuova scorpacciata, ma gli ospiti non mollano e reagiscono. Dieci punti di Kalinoski ed il canestro di Vitali confezionano il parziale per tornare addirittura a -3 (37-34 al 18’). Prima di un finale di tempo di marca biancorossa, con la tripla di tabellone di Rodriguez per il 44-35 dell’intervallo lungo.

Il parziale dell’Olimpia prosegue in avvio di ripresa, con ancora la premiata coppia Delaney-Hines, per un 10-2 con cui viene aggiornato il massimo vantaggio sul punteggio di 54-37. È anche +18 per la squadra di Messina, anche se, a differenza delle prime tre gare, non riesce ad ammazzare definitivamente il match. Anche per una Brescia sicuramente con più talento delle altre due lombarde. Ma quando si scalda anche Datome nel quarto periodo, arriva il +20 e la fuga buona per mandare in archivio questo quarto impegno, nonostante i canestri di Chery. Ora All’AX basterà vincere al PalaLeonessa o difendere il +14 e battere Varese, per staccare il pass matematico per le Final Four di Bologna.

Olimpia Milano vs Brescia | Il tabellino

AX ARMANI EXCHANGE MILANO-GERMANI BRESCIA 81-67 (24-12, 44-35, 66-53) 

Clicca qui per il tabellino del match

Olimpia Milano calendario | I prossimi appuntamenti

I biancorossi torneranno in campo la prossima settimana per gli ultimi due appuntamenti della prima fase di Supercoppa 2020: lunedì sera (ore 20.30) la gara di ritorno contro la Germani Brescia e giovedì 10 (ore 19) al Forum contro l’Openjobmetis Varese, il primo a porte parzialmente aperte. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments
Biancorossodasempre
Biancorossodasempre
2 mesi fa

Brescia e’ una gran bella squadra , non mi stupirei di vederla in una semifinale , di più forse no però sono forti

Next Post

Messina: Test utile, non si può sempre pensare di vincere facilmente

Il commento del tecnico biancorosso sul quarto vittorioso impegno in Supercoppa dei biancorossi

Subscribe US Now

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: