EuroLeague Round#2 | Cinque squadre al comando, c’è Olimpia Milano

Alessandro Maggi 2

Si è appena chiuso il secondo round di EuroLeague, Olimpia Milano a 2-0 con altre quattro squadre. Sul fondo, l’Efes

Si è appena chiuso il secondo round di EuroLeague, Olimpia Milano a 2-0 con altre quattro squadre. Sul fondo i campioni di tutto dell’Efes. E settimana prossima sarà tempo di doppio turno.

ZALGIRIS KAUNAS-ZENIT 64-70

L’ultima gara di Martin Schiller si decide di fatto solo nel finale. Non ingrana Mudiay, 4 punti con 2/7 al tiro, dall’altra parte vola Loyd con 19 punti e 6/8 da 2, e 11 per Billy Baron. Vince lo Zenit.

PANATHINAIKOS-FENERBAHCE 91-87

Gara dove il Fener getta via il +5 a 40’’ dalla sirena con gli antisportivi a Guduric e Booker. Il Pana, che firmerà Yogi Ferrell, passa con 20 di Nedovic (11/11 dalla lunetta) e 14 di Papapetrou. 18 per Vesely con 10 rimbalzi, 9 per Polonara.

MACCABI TEL AVIV-STELLA ROSSA BELGRADO 63-75

Stella Rossa sempre al comando in Israele per il più inatteso degli upset. Il Maccabi ne ha 18 da Wilbekin e 16 da Lessort, all’esordio. Per la Stella Rossa comanda Kalinic, 19 punti, doppia doppia da 12+11 per Mitrovic.

BAYERN MONACO-BARCELLONA 72-80

I Blaugrana scappano nel secondo quarto, il Bayern cerca ancora di uscire nel finale. Sorride Jasikevicius con 16 di Higgins, 11 per Mirotic. Nel Bayern 18 di Hilliard.

UNICS-MONACO 80-88

I francesi vincono anche la seconda uscendo alla distanza nel quarto quarto 16 di Hall, 14 di Mike James con 7 rimbalzi ma anche 6/16 dal campo. Nell’Unics sono 17 di Hezonja, 6 per Spissu in 16’ con 3 assist.

ANADOLU EFES-CSKA 96-100

Cska che tocca anche il +16, poi l’Efes viene fuori e si porta fino a -2. 32 di Micic, che esce per falli nel finale, 12 con 2/13 al tiro per Larkin. Per il Cska 23 di Shengelia, 18 di Clyburn con 7 rimbalzi.

ALBA BERLINO-ASVEL 67-71

L’Asvel passa in Germania con 24 punti di Chris Jones. Alba da 6/33 da 3, 22 di Maodo Lod.

OLYMPIACOS-REAL MADRID 74-68

Greci sempre al comando, e nuovo successo convincente per Bartzokas. Per l’Oly 16 di Vezenkov con 10 rimbalzi, da mvp del mese. 16 per Williams-Goss nel Real, 0/5 da 3 per Rudy.

BASKONIA-OLIMPIA MILANO 64-78

Milano sempre al comando con una difesa superlativa, mentre il Baskonia, al quarto ko in fila tra ACB ed EuroLeague, conferma il momento di difficoltà. 13 di Delaney, 10 di Melli nella squadra di Messina. Nel Baskonia 16 di Fontecchio con 5/11 al tiro.

CLASSIFICA

Barcellona, Olympiacos, Olimpia Milano, Asvel, Monaco 2-0

Stella Rossa, Real Madrid, Fenerbahce, Cska, Panathinaikos, Maccabi 1-1

Unics, Bayern, Efes, Zalgiris, Alba, Baskonia 0-2

PROSSIMO TURNO

Cska-Zenit, Asvel-Efes, Alba-Fenerbahce, Baskonia-Panathinaikos, Olimpia Milano-Maccabi, Stella Rossa-Zalgiris, Real Madrid-Monaco, Barcellona-Olympiacos

2 thoughts on “EuroLeague Round#2 | Cinque squadre al comando, c’è Olimpia Milano

    1. Che, oltretutto, è anche l’ unica squadra ad aver disputato tutte e due le partite, in trasferta.

Comments are closed.

Next Post

La Visione del Guazz - Con Baskonia prova di forza

Prova di forza. Fero, fers, tŭli, latum, ferre. A Vitoria contro i 12mila baschi invasati l’Olimpia ha fatto “buh” a tanti. Perché è sì vero che la squadra di Ivanovic e Fontecchio ha una serie inesauribile di problemi di chimica, ma Milano è andata là a passeggiare con la pipa in bocca e la […]
La Visione del Guazz

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: