Devon Hall: Colpito dalla fiducia di Messina nei giocatori

Devon Hall ospite di Piero Guerrini su Tuttosport nel giorno di Baskonia vs Olimpia Milano. Ecco alcune sue dichiarazioni

Devon Hall ospite di Piero Guerrini su Tuttosport nel giorno di Baskonia vs Olimpia Milano. Ecco alcune sue dichiarazioni.

SU MILANO

«Mi piace moltissimo la città, fatta eccezione per il traffico un po’ caotico. Una metropoli moderna, in cui trovi di tutto, musei, ristoranti, cinema. A me piace camminare per scoprire i luoghi in cui vivo o che visito. La mia ragazza è stata qui, i miei verranno per le festività di fine anno. Poi c’è la sfida sportiva, la prima volta in Eurolega, il secondo campionato al mondo dopo la Nba, in una squadra di alto livello per di più. Con ambizione».

SULLE COSE DA MIGLIORARE

«Il tiro in sospensione, da fuori. Le scelte di gioco che in Eurolega devono essere pronte. Si tratta di elevare il livello di gioco nel suo complesso. Anche in difesa, dove posso agire in più ruoli, comunque. Perché mi sono inserito subito? Perché tutti sono altruisti. Poi abbiamo insegnanti come Rodriguez e Hines. Facile socializzare».

SU MESSINA

«Sapevo della sua grande carriera da allenatore. Sul piano tecnico non avevo dubbi. Mi ha colpito quanto dia fiducia ai giocatori e che sia una brava persona, uno attento. Se sei aperto all’apprendimento, non puoi che progredire».

12 thoughts on “Devon Hall: Colpito dalla fiducia di Messina nei giocatori

  1. Ed io sono colpito dall’efficacia immediatamente dimostrata dal buon Devon, che sembra tutto tranne che un giocatore acquistato due mesi fa ed esordiente in Eurolega.

  2. Ma dai Cap… cosa vuoi che ci capiscano un portaborracce e un greco ormai vecchio e rincoglionito!?

    1. A parte il tuo commento provocatorio come sempre anche quando non è necessario io aspetterei ad esultare perché non è automatico che quello che vale per Hall valga anche per le altre due scommesse (Daniels e Grant) senza contare che bisogna vedere ancora come si integra Mitoglou che va a corrente alternata..

      1. Hai un po’ di confusione in testa, vedi la provocazione è chiamare Messina portaborracce.

        Poi come al solito mai stare sul contenuto della dichiarazione, mai riconoscere i meriti , ma vedere sempre la possibilità del bicchiere mezzo vuoto…verrebbe da dire che quasi uno ci spera per poter sparare giudizi

      2. Se leggi il commento di Cap e quello del tuo amico di merenda Tom vedrai che c’è una bella differenza: Cap esprime la sua opinione senza provocare a differenza del tuo amico Tom che è intervenuto solo per stuzzicare. Quindi prima di dare del confuso a me guarda prima te stesso che per l’ennesima volta hai dimostrato la tua incoerenza. Evidentemente hai la mente offuscata…

  3. Devon Hall si è dimostrato subito efficiente per tutte quelle cose utili alla squadra magari non evidenti nelle statistiche ma determinanti nelle vittorie. A vederlo non sembra un esordiente in Eurolega ma soprattutto mi piace il suo gioco sempre propositivo. Finora la sorpresa migliore del mercato Olimpia, laddove non si può chiamare Melli sorpresa ma una conferma.

  4. @daniele non interloquisco con te da settimane, continua a farlo anche te saltando i miei commenti come giustamente suggerisci sempre.
    Grazie

      1. Veramente quello che non ce la fa sei proprio tu ma ti capisco non hai altro da fare nella vita..

  5. Hall sta dimostrando quello che si diceva negli scouting: aiuto nell’handling senza troppe responsabilità, garra in difesa, nessuna paura nell’attaccare il ferro, poi non sempre le percentuali lo assisteranno, ma l’intensità non la farà mai mancare. Che poi è quello che serve in questa Eurolega, a giudicare dalle prime partite: il tasso tecnico si è ulteriormente livellato verso l’alto, la differenza la farà la capacità di mantenere intensità e concentrazione, perché se molli per qualche minuto chiunque è in grado di punirti.

Comments are closed.

Next Post

Dusko Ivanovic: Milano ha un sistema offensivo essenziale. Dobbiamo reggere gli 1 vs 1

Non un momento facile per Dusko Ivanovic, coach del Baskonia, dopo tre ko in fila. Ecco le sue parole su questa sera
Dusko Ivanovic

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: