Olimpia Milano, risentimento muscolare per Shavon Shields

Olimpia Milano ha comunicato che per Shavon Shields si tratta di risentimeno muscolare alla coscia destra: rivalutazione nei prossimi giorni

Trattasi di risentimento muscolare per Shavon Shields. Questo il comunicato ufficiale emesso da Olimpia Milano verso l’ora di pranzo di venerdì 14 maggi.

La Pallacanestro Olimpia Milano comunica che Shavon Shields, nel corso di Gara 1 dei quarti di finale dei playoff del campionato italiano, ha riportato un risentimeno muscolare alla coscia destra che verrà rivalutato nei prossimi giorni.

Non ci sarebbe dunque alcuna lesione per Shavon Shields: il giocatore avrà bisogno di alcuni giorni di stop, con risposo assoluto credibilmente sino alla prossima settimana. L’ala salterà dunque certamente gara-2 di questa sera, e credibilmente anche gara-3 di domenica.

15 thoughts on “Olimpia Milano, risentimento muscolare per Shavon Shields

  1. Ottima notizia, che mette tutti d’accordo. Quelli che imprecano alla sfortuna e quelli che avrebbero voluto vedere Shields in panca nel quarto quarto.

    Per ridere: sarei stato curioso di vedere in campo un quintetto con Cincia, Woichekowsky (o come caspita si scrive), Moraschini Biligha e Brooks. Ovvero quel quintetto che molti, invocando turn over, sostituzioni e prevenzione infortuni, inconsapevolmente avrebbero schierato in campo ieri sera negli ultimi 7-8 minuti

    1. Quello è il problema. Magari lasciare Shields in campo è stato un errore, ma occhio a pensare che:
      1) Sia meglio se la squadra va avanti di 20 e poi ne prende 10 di fila, perché poi si deve giocare a ritmi alti
      2) Il minutaggio vale pure per quei giocatori, non è che puoi far giocare 20 minuti Cinciarini a ogni gara e pensare che si vinca facile, per dire…

    2. @Di.Me. io invece quel quintetto lo avrei voluto vedere all’ultima partita di campionato. Gara che non avrebbe modificato nulla nella classifica nostra o altrui ma avrebbe sicuramente aiutato la squadra titolare a rifiatare. Anche perchè, si sa, i risentimenti muscolari tendono ad essere frequenti quando i muscoli sono particolarmente stressati e dopo le tiratissime e continue partite col Bayern ( e le 80 partite disputate) magari un pò di riposo avrebbe aiutato un pò tutti. Anche questo problema magari si sarebbe potuto evitare. Ma alla fine (se tutto va bene) va bene così.

      1. Probabilmente si sarebbe anche potuto fare per qualche minuto ma una gara ne dura 40 e devi inevitabilmente far giocare anche gli altri.
        Snobbare le partite “inutili” di campionato può essere un’idea ma vanno anche rispettati gli altri. Cremona, vincendo, avrebbe potuto essere al posto di Trento e quindi una “falsa partita” non sarebbe stata una bella cosa, dai.

  2. Forse è più colpa delle 80 partite giocate con annesse trasferte che non dei pochi minuti in più di ieri sera. Ad ogni modo la serie per lui finisce qui, vediamo se ritorna per le semi. Se salta Colonia o ci arriva dopo essere stato fermo 2 settimane allora le imprecazioni saranno consentite.

  3. Speriamo solo che riusciremo a recuperarlo per Colonia anche se purtroppo temo nell’eventualità che ce la facesse non arriverà in piena forma alle Final Four di Eurolega.

  4. @Biancorossodasempre le 80 partite le dovevi giocare per forza, l’ultima partita di campionato e i 5 minuti finali di ieri si potevano evitare. Per i muscoli comunque vale il discorso dell’ultima goccia che fa traboccare il vaso. Ieri Shields non ha fatto nessun movimento “strano” (infatti ha solo un risentimento), è solo che ha la lucetta rossa della riserva accesa come altri. La soluzione ? Usarli con parsimonia, soprattutto con la nuova formula dei playoff (Back to Back).

  5. Pensiamo positivo, mancano 14 giorni, e Shields, merita di giocare, questa storica semifinale.

    1. Questo è !!! Il nostro scudo merita di poter giocare le finali di EL, il resto è noia.

  6. La verità è che siamo tutti preoccupati di perdere qualche pezzo pregiato per le F4. Io che ho sempre fatto polemica con chi parlava sempre di minutaggio, ieri mi dicevo ” ma quando li toglie” e quindi capisco ma mi fido dei professionisti che seguono la squadra.

    Poi paradossalmente ma paradossalmente meglio ieri che non fra 15 gg. Non possiamo prevedere il futuro e i giocatori che abbiamo non sono di cristallo.

    Il problema sarà nelle prime due partite di semifinale a ridosso delle F4

  7. Infortunio che ha un solo colpevole. Ettore Messina che fa giocare Shields anche contro Cremona con un minutaggio iper e anche ieri sul +20. Semplicemente folle.

  8. Credo che il nostro “scudo” recupererà, a questo livello in due settimane non vai fuori forma.
    Il problema è recuperare mentalmente MD, che pare vivere una guerra personale con tutti gli arbitri e con chiunque lo marchi. Sbraccia, impreca, cade, ha un atteggiamento da martire che non aiuta né lui né la squadra.
    Sbroccare per un contatto in gara 2 con Trento …. e a Colonia, con la pressione a mille, cosa succedera?

  9. Spunto interessante quello su MD.
    Mi chiedo anche io perché.

    Ma certo lo staff deve lavorarci sopra perché così non va bene.
    E parlo della parte mentale, perché sul talento e la capacità di spaccare le partite e gli attacchi altrui con la sua difesa e il suo talento, beh su quello abbiamo avuto un assaggino discreto nella serie con il Bayern.

    Spero che il disagio non venga nuovamente da recidive dei problemi al ginocchio

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

La risposta degli UM agli Eagles: Vi aspettiamo… senza Digos

Botta e risposta tra gli Eagles Cantù e gli Ultras Milano. Dopo lo striscione fuori dal Forum, ecco la risposta degli UM
UM Eagles

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Lele Molin Milano
Lele Molin: In gara-2 non dobbiamo ripetere errori di superficialità

Lele Molin analizza il ko di gara-1 con Milano e lancia la sfida di oggi, in programma alle ore 19...

Chiudi