Kevin Punter: Devo molto a Messina. Restare? Lo spero, mi trovo benissimo

Alessandro Maggi 4

Kevin Punter protagonista su Tuttosport nella lunga intervista concessa a Piero Guerrini. Ecco alcune sue dichiarazioni

Kevin Punter protagonista su Tuttosport nella lunga intervista concessa a Piero Guerrini. Ecco alcune sue dichiarazioni.

SU ETTORE MESSINA

«In America diciamo “è il mio uomo”. Gli devo molto. Innanzitutto è una gran bella persona, è attento ai suoi giocatori. Poi certo bada ai minimi dettagli, è molto esigente, a volte urla. Ma mi ha lasciato libertà di giocare come so, di leggere le situazioni e segnare. Prendere i tiri decisivi mi piace».

SUL FUTURO

«Restare? Lo spero, mi trovo benissimo ho incontrato un paio di volte il signor Armani, una grande persona, la città mi piace, il cibo anche. E vorrei conoscerla meglio, visto che il Covid ci permette di lare soltanto casa-palestra».

SUL BAYERN

«Primo pensare al nostro gioco a noi stessi, secondo essere solidi in difesa, terzo avere fiducia in ciò che facciamo. Sarà una serie molto combattuta, tra due squadre toste, con idee chiare, molto ben allenate. Abbiamo centrato l’obiettivo, i playoff, ma non siamo sazi. Anzi, io credo ciecamente che possiamo vincere l’Eurolega».

4 thoughts on “Kevin Punter: Devo molto a Messina. Restare? Lo spero, mi trovo benissimo

  1. “Spero di rimanere”… concentriamoci sul presente, alla prossima stagione ci penseremo più avanti…

  2. Magari è una risposta a chi gli propone un’allungamento del contratto in scadenza. Lui vuole fare sapere che se l’offerta è adeguata ci sta e le sirene che lo chiamano altrove hanno poco effetto. Se è così dopo l’approdo a Colonia, vedrai che si parlerà di rinnovo.

    1. Sì il mio voleva essere un appunto a chi gli ha rivolto la domanda che non alla sua risposta. Lasciamo perdere il futuro, in questi giorni, e che i ragazzi si concentrino solo sul presente, poi si vedrà per il prossimo anno che fare.
      Che poi spero la società si sia già fatta avanti per proporre un rinnovo a Punter, bisognerà poi vedere cosa gli offriranno eventuali altre squadre.

  3. Come già detto in passato, è stato un piacere avere un giocatore come Punter questa stagione, ma sappiamo anche come funziona per cui: lietissimi se rinnova e un sentito grazie per averci deliziato con le sue giocate altrimenti.

    Nel suo ruolo l’offerta “americana” non manca, non ultimo lo splendido J. Smith visto con Kazan contro la Virtus

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Andrea Trinchieri a profilo basso: Olimpia Milano ha tutto, costruita per le Final Four

Andrea Trinchieri lancia così la sfida Olimpia Milano vs Bayern, in programma questa sera alle ore 20.45 per gara#1 dei playoff di EuroLeague
Andrea Trinchieri Olimpia

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Ettore Messina: Sarà una serie difficile, decideranno i dettagli

Le parole del coach biancorosso e le ultime news dalle due sedi, verso gara 1 dei playoff di Eurolega

Chiudi