Milan’s “The New Old Boys”. Ettore Messina: I 34enni di oggi come i 28enni di 20 anni fa

EuroLeague Basketball ha lanciato ieri il trailer di «Milan’s The New Old Boys», ovvero un parallelo tra le Olimpia di due ere diverse

EuroLeague Basketball ha lanciato ieri il trailer di «Milan’s The New Old Boys», ovvero un parallelo tra l’Olimpia che vinse tutto con Dan Peterson e Franco Casalini, e l’attuale squadra di Ettore Messina.

“The New Old Boys” e uno dei club più storici della competizione, l’AX Armani Exchange Milano – cita la presentazione di EuroLeague – sono i soggetti di una nuova produzione di Insider, la serie di documentari creata da EuroLeague Basketball, per fornire una visione unica e originale di storie dei grandi nomi del basket europeo.

Il trailer si avvia con un saluto su Zoom di Dan Peterson, Dino Meneghin, Bob McAdoo e Mike D’Antoni.

«Io, Mike, Bob, Roberto – ricorda il grande Dino – avevamo circa 30, 36, 37 anni. Quando arrivi a 38, 39, tu devi comprendere quali siano i tuoi limiti».

«Hines e Gigi, in aggiunta al Chacho, hanno portato al team grande leadership» commenta Ettore Messina.

«Non possiamo dare la massima energia per tutta la gara, ma l’esperienza ci permette di creare la miglior atmosfera possibile» l’ammissione di Sergio Rodriguez.

«Di questi tempi, avere 33 o 34 era come averne 28 vent’anni fa, perchè abbiamo migliori medici, migliori fisioterapisti, e abbiamo più tempo e migliori strutture per sostenere i giocatori nel recupero» conclude Ettore Messina.

Il documentario integrale sarà rilasciato il 30 marzo.

Ricordiamo che ad inizio stagione, Ettore Messina rispedì al mittente qualsiasi paragone con la squadra che avrebbe conquistato due EuroLeague, con Dan Peterson prima, e Franco Casalini poi.

Next Post

Sandro Gamba: Con Barcellona e Cantù ho visto sfiducia

Sandro Gamba firma su Repubblica-Milano il suo editoriale Tiro Libero dal titolo: Velocità per trovare canestri facili. Ecco i suoi pensieri
Sandro Gamba

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Nemanja Nedovic
Nemanja Nedovic: Il Panathinaikos la scelta giusta, peccato per l’ultimo infortunio

Nemanja Nedovic è stato ospite, in maglia Juventus, di Kyle Hines a «A quarter with Kyle Hines…», la rubrica del...

Chiudi