Brescia vs Olimpia Milano | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

Rodriguez regala spettacolo, Brooks è perfetto, ma è una buona vittoria di squadra

Punter 5.5 – Dopo la beneficiata di Mosca, si prende una giornata di riposo a livello offensivo, con 5 punti, 2 perse e 3 recuperi. Ci hanno pensato altri.

LeDay 7 – Un primo tempo un po’ sottotono, poi trova canestri e giocate molto importanti nella ripresa. Ritrovando il suo ritmo. 

Moretti sv – Pochi secondi nel finale

Micov 6.5 – Segnali da ‘vero’ Professore nel primo tempo, cala un po’ alla distanza.

Moraschini 6 – Ritrova il quintetto, con alto e bassi dietro, ma cinque assist e 4 rimbalzi.

Rodriguez 9 – Giornata strepitosa da parte del Chacho. Chiude con 29 punti e 10/12 dal campo, lasciando a bocca aperta per più di una giocata.

Biligha 6.5 – Grande impatto nel match, è protagonista del primo break, poi qualche difficoltà nella ripresa. Nonostante una clamorosa stoppata nel finale.

Cinciarini 6 – Qualche giocata preziosa per il capitano, compreso un recupero ed un canestro. È il miglior biancorosso per plus/minus.

Shields 7 – Caldissimo in avvio, poi qualche errore. Ma dietro c’è sempre.

Brooks 8 – L’altro grande protagonista di serata. Quattordici punti senza errori al tiro, otto rimbalzi, tre stoppate (tutte nella stessa azione) e difesa.

Hines 5 – Un’inusuale giornata con più di una difficoltà per il lungo biancorosso. Capita.

Wojciechowski ne

Coach Messina 7 – L’Olimpia entra in campo con un altro piglio, rispetto a Trento, e trova risposte da quasi tutti i giocatori. Supera Dan Peterson negli allenatori più vincenti di Serie A, con 377 vittorie.

3 thoughts on “Brescia vs Olimpia Milano | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

  1. Concordo. Squadra ancora un po’ “scossa” dall’impresa di Mosca. In questa Olimpia pero’ bastano pochi per tenere la Leonessa mai doma in gabbia. Ciacio delle meraviglie. Brooks lucido e determinante in attacco e in difesa. Leday in recupero. Shields senza sbavature. E Biligha in crescita. E l’Olimpia prende serena il pullman per MIlano.

  2. Cavagnera non sono d’accordo su Cinciarini: la sufficienza certo, ma insomma… il plus minus è forse la più falsa delle statistiche, la meno attendibile per i giocatori marginali, come purtroppo è ormai il Zinza – come lo chiama il grande Andrea Meneghin.
    Certo, ha il miglior plus minus di tutti, ma anch’io, se mi nascondessi nell’angolo mentre gli altri quattro giocano, e fossi in campo mentre giocano davvero, farei un grande plus minus.
    Intanto per gli avversari lo battezzano perché poveraccio ormai proprio non la mette nemmeno se gli allargano il ferro, tanto per fortuna giocano gli altri e lui fa il plus minus.
    Ma conta?

    1. Concordo, purtroppo il Zinza è in picchiata di rendimento in LBA, anche perchè altrove non può giocare. Aspettiamo il Chacho su questi livelli in EL, laddove ultimamente batte un po in testa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Nicolò Melli riceve la prima dose di Vaccino: Se potete, fatelo

Nicolò Melli annuncia su Twitter di aver ricevuto la prima dose di vaccino anti-Covid-19: «Prima dose del vaccino fatta ieri»
Nicolò Melli Vaccino

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Ettore Messina: Per lunghi tratti abbiamo giocato bene

Le parole del coach biancorosso, dopo il successo sul campo della Germani

Chiudi