Jakub Wojciechowski: Tutti in piedi nello spogliatoio dopo il mio esordio. Che emozione

Jakub Wojciechowski protagonista di «Uomini e Canestri» rubrica del martedì di Repubblica-Milano a firma Luca Chiabotti

Jakub Wojciechowski protagonista di «Uomini e Canestri» rubrica del martedì di Repubblica-Milano a firma Luca Chiabotti. Ecco alcuni passaggi della sua intervista.

SUL FRATELLO POLACCO

«Con Kaleb Tarczewski ci abbiamo scherzato e subito tutti hanno iniziato a chiamarci “i Fratelli Polacchi”. Lui è americano al 100%, ma mi sono fatto raccontare le sue origini. Il suo è stato il primo a parlarmi di cosa la squadra pretende da centri come noi. Siamo vicini in spogliatoio, scherziamo e ci confrontiamo sempre».

SUL SUO POSTO

«So che giocherò poco, con un allenatore e in una squadra così esigenti devo sempre essere pronto e al meglio nei minuti in cui tocca a me. Non è semplice. Attenzione e concentrazione sono fondamentali».

SUI COMPAGNI

«Non c’era bisogno di venire a Milano per scoprire come sia più facile giocare al fianco di Rodriguez o Hines. Quanto sono forti lo sanno tutti. Mi ha colpito l’aspetto umano: mi hanno dedicato tanto del loro tempo per darmi dei consigli, mi sono stati vicini prima del debutto quando mi sentito sotto pressione, e sono stati i primi a complimentarsi per il mio buon esordio. Non è scontato».

SULL’ESORDIO

«Ho tanti bei ricordi in Italia, ma mai come dopo l’esordio con l’Olimpia Milano contro Reggio Emilia in Coppa Italia. I complimenti di Messina, poi quando sono entrato nello spogliatoio i miei compagni si sono alzati e mi hanno applaudito. Stelle che hanno vinto tutto erano sinceramente contente per l’ultimo arrivato che non aveva mai vinto nulla al loro livello. Mi sono commosso».

One thought on “Jakub Wojciechowski: Tutti in piedi nello spogliatoio dopo il mio esordio. Che emozione

  1. E’ bello quando lo sport ad altissimo livello come in Olimpia Milano richiama i veri valori dello sport tout court, un bel mi piace!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Flavio Portaluppi: Io mi sento più provinciale nel vivere la pallacanestro

Flavio Portaluppi, GM della Vanoli Cremona, ha rilasciato una lunga intervista a Tuttosport. Così l’ex presidente e GM di Olimpia Milano
Flavio Portaluppi

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Radio RealOlimpia
Radio RealOlimpia: Per Melli è presto, perché non pensare in estate a Michele Vitali?

Nel corso della puntata di Radio RealOlimpia abbiamo parlato a lungo di mercato, sopratutto in ottica prossima stagione

Chiudi