Ettore Messina: I 29 assist un numero bellissimo. Come le 21 triple

Ettore Messina commenta così il netto successo sulla Fortitudo: Essere partiti così bene ci ha permesso di vivere di rendita nella ripresa

Ettore Messina commenta così il netto successo in Olimpia Milano vs Fortitudo:

«Credo che la partenza che abbiamo avuto abbia deciso la partita. Siano stati molto attivi, abbiamo tirato bene, con un0’eccellente circolazione di palla».

«I 29 assist sono un bellissimo numero, come lo sono ovviamente le 21 triple a segno. Abbiamo approfittato del fatto che loro non giocavamo una partita da 15 giorni e il ritorno all’agonismo gli è sicuramente costato un po’ nel primo quarto».

«Essere partiti così bene ci ha permesso di vivere di rendita nel secondo tempo e limitare il numero dei minuti dei giocatori molto impegnati in EuroLeague. E’ stata una bella vittoria, ora ci prepariamo per una settimana che sarà molto impegnativa».

3 thoughts on “Ettore Messina: I 29 assist un numero bellissimo. Come le 21 triple

  1. Purtroppo ho visto soltanto il secondo tempo.
    Ho visto una squadra che gioca sempre, spesso bene, a minuti molto bene, ed è un piacere vedere tanto impegno quando le cose sembrano facili.

    Sembrano facili, ma non lo sono affatto, basta guardare gli ultimi 5 minuti di un quintetto Olimpia pieno di buona volontà, ma terrificante nell’esecuzione, che nel disordine totale s’è anche fatto mangiare 4 punti.
    Sembra niente, ma associato alle bruttezze che abbiamo visto – due palle perse di seguito di Cinciarini, una pestando la linea del fuori a centrocampo, l’altra lanciando il pallone alla sperandio direttamente fuori, e troppi di loro che sono arrivati al ferro in tranquillità, con gli arbitri che hanno risparmiato un antisportivo a Kuba.

    Meno male che quelli che giocano di più, hanno giocato come sanno fare, un dato questo ormai acquisito dalla versione Messina dell’AX Olimpia Milano.

    1. Hai visto la parte un po’ più combattuta(?) perché nei primi 2 quarti era da interrompere per manifesta inferiorità. Praticamente un allenamento su Eurosport. Bene così. Le partite vere le vedremo in settimana.

  2. È stata la partita, più veloce della storia. Dopo sette minuti 25 a 6. Di conseguenza, abbiamo messo a referto, 12 giocatori, con il minutaggio in doppia cifra.

Comments are closed.

Next Post

Olimpia Milano vs Fortitudo | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

Punter show, Rodriguez illumina e Roll punisce: i voti del nettissimo successo biancorosso

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano post Sassari
Michael Roll: Quando ci si diverte, arrivano le cose belle

Michael Roll ha chiuso il match Olimpia Milano vs Fortitudo con 16 punti e 4/4 dall’arco: un vero dominio di...

Chiudi