Olimpia Milano vs Fortitudo | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

Punter show, Rodriguez illumina e Roll punisce: i voti del nettissimo successo biancorosso

Punter 8.5 – Segna 15 punti nel primo quarto, arriva a 22 all’intervallo lungo e poi non gioca praticamente più, pensando alle prossime sfide di Eurolega.

Moretti 6.5 – In campo insolitamente nel primo quarto, con un discreto impatto, mettendo una tripla e lavorando dietro su Baldasso. Segna la tripla del record, quella numero 20.

Micov 7 – Il ‘Professore’ sta ritrovando sempre più la condizione, con ottime percentuali dal campo e la solita sapienza cestistica.

Moraschini 6 – Entra solo nella ripresa, ma con la giusta testa. 

Roll 7.5 – Mira praticamente perfetta per l’americano, con anche un bel rendimento dietro.

Rodriguez 8 – Illumina la manovra biancorossa nel primo tempo, quando si spacca subito in due il match. Poi fa soprattutto lo spettatore.

Tarczewski 7 – Nonostante i due falli abbastanza precoci, è molto presente sotto canestro sui due lati del campo. Un bel duello con Hunt.

Biligha 6 – Apre con due perse, per la rabbia di Messina, che lo toglie subito. Poi rientra in campo con un altro piglio e fa cose utili per la causa biancorossa.

Cinciarini 6 – Pochi minuti, ma ordinati

Shields 7 – In attacco lascia spazio ai compagni, dietro annulla Banks. Il pericolo numero uno della squadra di Dalmonte.

Datome 6 – Non trova mai la via del canestro, pur con buoni tiri. Porta comunque il suo contributo tra rimbalzi, assist e recuperi.

Wojciechowski sv – Utilizzato poco nel primo tempo, poi mette minuti in carniere nel quarto periodo.

Coach Messina 7 – Il dominio della sua Olimpia in campionato è quasi imbarazzante. Non c’è partita dal minuto zero, ma il coach non perde mai l’occasione di restare col fiato sul collo dei suoi. E può ruotare tutti e dodici gli uomini, distribuendo i minuti, verso le prossime sfide europee. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Luca Dalmonte: Un impatto simile non doveva succedere, ma è successo

Luca Dalmonte dopo il ko con Milano: Unico punto che voglio sottolineare è che si veniva da due settimane di non gare, a differenza di Milano
Luca Dalmonte

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Ettore Messina: I 29 assist un numero bellissimo. Come le 21 triple

Ettore Messina commenta così il netto successo sulla Fortitudo: Essere partiti così bene ci ha permesso di vivere di rendita...

Chiudi