La Visione del Guazz | Maccabi piallato (come una squadra di C Silver)

guazzoni 2

Il Forum ormai è fortino e fortezza e le risposte del gruppo sono puro spettacolo. Evans è il benvenuto ma si adatti alle gerarchie

Maccabi piallato come una squadra di C Silver qualunque. Mancava lo zainetto di LeDay e la mia sciarpa talismano dei Rangers, eppure altro monologo di Eurolega, dove il Forum ormai è fortino e fortezza. Spettacolo puro.

Punto uno. Splendida reazione da parte degli esclusi di Coppa Italia. Tarczewski con animo pugnandi. Roll attento e presente, con un paio di errori banali al tiro per un come lui. Micov candidabile sindaco di Milano: per il centrosinistra corre Sala, per il centrodestra boh, lui andrà (spero) indipendente. Tanto lo voterei a prescindere, anche fosse grillino. Non è una cosa da poco. Tanto che il Mio Pastore, sempre molto attento alle logiche del gruppo, ci ha tenuto ad evidenziarlo en passant in conferenza stampa, prima di dilungarsi con la mia domanda specifica.

Punto due. Delaney. Domanda di Sandro Pugliese molto pertinente perché l’americano è un tema. Non un tema negativo, è difficile trovare qualcosa di negativo in questa Olimpia. Ma un tema resta. Perché quello che io in questi mesi avevo percepito è che Delaney fosse semplicemente “in controllo”: tante bocche da fuoco, gestisco l’attacco e mi concentro sulla difesa. Ed invece salta fuori questo fastidio. Con il Maccabi ha faticato da matti: le frustate le abbiamo date con Rodriguez (3k in Eurolega, roba da tutti i giorni) in campo. Ma la dedizione con cui si spende per la causa alimenta un giudizio positivo sulla persona. Perfetta per questo gruppo di uomini verticali.

Punto tre. Capitolo Evans. Non sono un fan degli innesti in corsa in un gruppo che funziona. Però ne capisco per una volta la logica alle spalle e mi fido del Mio Pastore anche se tesserasse me come secondo pivot bonsai. Un lungo atletico che vada ad allungare le rotazioni in Eurolega. Però patti chiari: le gerarchie sono lì. Zero lamentele se mancassero minuti. Zero polemiche. Perché il gruppo, questo gruppo sano, viene prima.

Ps, di Alessandro Luigi Maggi. La sciarpa mancante del Guazz non è dei Rangers, ma della Sampdoria.

2 thoughts on “La Visione del Guazz | Maccabi piallato (come una squadra di C Silver)

  1. Come in Italia l’assicurazione contro gli infortuni (scongiuri) si chiama Kuba, in Europa si chiamerà Evans, ha senso. Giusto il monito che stia al suo posto ma conoscendo il coach, se così non fosse, non sarebbe firmato.

  2. Delaney-va-bene-così, benissimo!
    Milano ha vinto soffocando Maccabi in difesa, e di quella difesa Delaney è il cardine centrale e portante.
    In attacco soffre, perora, anche se con molto orgoglio ci prova, e forse sarebbe meglio che non lo facesse.
    Ma ci siamo mai puntati su un Langford che ci faceva vincere le partite in attacco, ma non difendeva?
    E allora non possiamo nemmeno puntarci su un Delaney che ci fa vincere le partite in difesa, ma in attacco (perora) fatica.
    (Perora! Chi l’ha vinta all’andata con Maccabi? Ah, ecco.).

    Con Brooks e Zac fuori un bel quattrone è indispensabile, e sono sicuro che se non fosse per i regolamenti, sarebbe stato Jerebko perora a spasso dal Khimki…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia Milano post Maccabi | La classifica, il dominio globale e il Chacho

Olimpia Milano post Maccabi per un successo che, senza scomodare la C Silver (dove troviamo Siena), ricorda tanto quelli di Coppa Italia
Olimpia Milano post Maccabi

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Sergio Rodriguez
Sergio Rodriguez: E’ un momento entusiasmante

Sergio Rodriguez, dopo aver superato quota 3.000 punti in EuroLeague, commenta così il successo in Olimpia Milano vs Maccabi

Chiudi