Notte pazzesca di EuroLeague: cadono Barcellona e Cska

Un antipasto pazzesco di ventiquattresimo round di EuroLeague. Le due prime della classe, Barcellona e Cska, sono sconfitte

Un antipasto pazzesco di ventiquattresimo round di EuroLeague. Le due prime della classe, Barcellona e Cska, perdono rispettivamente con Anadolu Efes e Valencia. Dietro, l’Olimpia Milano, è spettatrice molto attenta.

Il Barcellona si sveglia solo nel finale

Un Anadolu Efes a tratti perfetto passa a Barcellona chiudendo la porta nella ripresa. 86—88 il finale.

Vasilije Micic gioca un primo tempo da 20 di valutazione, quindi il Barcellona segna 19 punti nei primi 15’ della ripresa, e Shane Larkin trova una tripla con fallo per il 67-80 a 4.50.

I blaugrana non avevano mai perso nel 2021: rientrano sino al -2 con una tripla di Westermann a 15’’ ma il destino è scritto.

Nel Barcellona, 11/17 da 3 ma 18 perse, 24 di Nikola Mirotic, 14 con 7 rimbalzi di Brandon Davies e 12 di Cory Higgins.

Nell’Efes 19 di Shane Larkin, 26 di Vasilije Micic con 3 rimbalzi e 5 assist, 13 di Chris Singleton.

Il Cska degli assenti cade dopo due overtime

Dopo due overtime, e una gara pazzesca, il Valencia supera il Cska 105-103. Moscoviti privi di gente come Clyburn, Milutinov e Shengelia, ma tenuti in piedi da grande volontà e dai 37 di Mike James al rientro.

Una gara in costante altalena, che il Cska rimette in piedi prendendo il comando ad inizio terzo quarto sul 52-53, ma che Valencia sa ribaltare con un 13-2 di parziale tra terzo e quarto quarto.

A 4’ dalla sirena però è 77-77. Il Cska va da James, il Valencia risponde con due triple di Labeyrie (2.24, 80-79), Kurbanov impatta ancora da 3 (82-82 a 90’’), Prepelic ruba palla a James ma poi commette fallo in attacco sullo stesso ex Olimpia.

Tecnico alla panchina, James fa 2/3 dalla lunetta, a 10’’ James si prende l’ultimo tiro ma viene stoppato. Overtime.

Nel primo supplementare un’invenzione di Hackett in regia vale il +4 (87-91) a 2.30, ma 5 in fila di Kalinic dicono 94-93 Valencia a 1.07. Emozioni infinite, James riporta avanti i moscoviti dalle lunetta a 23’’, Hermansson manca il colpo ma si ritrova il rimbalzo offensivo e con 6’’ sulla sirena va in lunetta.

Errore sul primo, il secondo va a segno ed è 95-95 con 6.4 sul cronometro. Il Cska non riesce a costruire un gioco e James deve sparacchiare, corto, da centrocampo. Secondo overtime.

Voigtmann apre i giochi con un canestro e fallo degno di una guardia, ma sono momenti di passaggio. A 2.40 Van Rossom mette la prima tripla del suo match (101-100), James tocca quota 37 con il 101-103 a 2’ (intanto cinque falli per Bolomboy), Kalinic a 40’’ dice 105-103, e a 20’’ recupera anche palla. 

Hermansson manca il tiro del ko ma la preghiera di James non è accolta. 

Nel Valencia sono 22 di Klemen Prepelic, 22 di Nikola Kalinic e 14+12 per Bojan Dubljevic. Nel Cska 37 di Mike James con 7 assist e 4 rubate, 19 di Johannes Voigtmann con  rimbalzi e 4 assist, 17 di Nikita Kurbanov.

11 thoughts on “Notte pazzesca di EuroLeague: cadono Barcellona e Cska

  1. EFES resta una delle mie favorite per la vittoria finale; sono partiti adagio ma stanno venendo fuori alla grande

  2. Il CSKA lo vedo male senza Milutinov, Shengelia, Clyburn e con James in Hero-mode (tremendo).
    Non è che Itoudis è sopravvalutato? Magari mi sbaglio, ma la sua squadra gioca proprio male e non da oggi.

    1. Non penso Itoudis sia sopravvalutato, è solo sfigato, rotto Milutinov ( per me #1), Indisponibile Toko e soprattutto avere James anche per un grande allenatore è una jattura incolmabile.

  3. Ho visto un Barca molto pasticcione e confusionario non riesce mai a mettere la testa avanti, Calathes non ne imbrocca una a parte due triple, Davies fa scoppiare il fegato a Jasike, l’assenza di Abrines si dimostra pesante. Efes gioca una partita chirurgica e trova in Sanli il sostituto perfetto di Pleiss e anche Larkin (ma non era out per infortunio) mette qualche giocata delle sue. Temo che le due turche da qui in poi saranno clienti scomodissimi per qualsiasi squadra, la classifica è cortissima e si presta a mille sconvolgimenti. Stasera antipasto alle 18.45 con Fener vs Zenit e poi tutti presenti a tifare per i ragazzi.

  4. HO premesso un “magari mi sbaglio” per cui se mi date qualche spunto per vedere cosa non riesco a vedere grazie .
    Quello che ho visto ieri è: palla in mano a James che sta in campo 40 minuti, fa 37 punti con circa una quarantina di tiri da due da tre e tiri liberi inclusi (si prende 40 tiri sui 100 dell’intera squadra) con percentuali di realizzazione da tre intorno al 25% e con 6 assist e 6 palle perse e non difendende mai.
    Che differenza c’è fra Itoudis e Pianegiani ? la squadra delega tutte le responsabilità a lui e lui va in tilt prendendo tiri sconsiderati …gia’ visto l’unica differenza è che nei time-out non si distrae (forse).
    Ieri poteva vincerla o perderla lui..( ma i supplementari sono stati un orrore di errori): che differenza c’è con Pianegiani.
    Non ditemi che mancavano i big perchè il basket del CSKA fatto solo di 1v1 dove James va a nozze è noioso e orribile da vedere.
    Io continuo a pensare che Itoudis sia sopravvalutato

    1. Può darsi tu abbia ragione, io penso invece che ha dovuto fare di necessità virtù. MJ lo ha voluto fortemente Vatutin che in forza alla gerarchia lo impone, Itoudis, secondo me aveva progettato una squadra con tanta difesa, molto gioco interno e corale che è l’antitesi del gioco del fenomeno, forse pensa che se sopporta ancora, il presidente resosi conto dell’errore tornerà sui suoi passi. Magari mi sbaglio o magari si sbaglia il coach e per una volta il talentuoso riuscirà a non mandare tutto in vacca come suo solito. Oppure semplicemente a fine anno il presidente licenzierà l’allenatore e si terrà lo sbagliato in squadra chi può dirlo. Concludendo sulla qualità del gioco ci hai visto giusto, sulle cause ogni possibile posizione è opinabile. Forse buon per noi?

  5. Due belle partite. Efes e’ certamente squadra da f4. Ora che son tutti sani e hanno un Larkin a cui e’ tornata un po’ di voglia di giocare (oltre ad aver smaltito gli infortuni) sono davvero completi e competitivi. Il Barcellona resta la squadra da battere, secondo me. Se si convincono della loro forza, triturano tutti.
    Cska. Itoudis e’ un buonissimo coach e anche lui, senza alcuni punti di forza della squadra come l’aveva immaginata e costruita a inizio stagione, fa fatica. E in situazioni come queste James diventa il fulcro dell’attacco, scelta certamente facile ma che spesso non paga. Anche perche’ James e Hacket sono stati in campo consecutivamente per almeno quindici minuti, considerando gli overtime. La lucidita’, alla lunga, viene a mancare.
    Comunque e’ squadra da f4 anche senza il suo superlungo titolare.
    Hackett. Nonn ‘ho mai amato molto per il suo carattere e qualche suo atteggiamento avuto in passato ma vedo che ormai e’ un giocatore completo e maturo, in grado di far segnare i compagni ma anche di realizzare. Son contento per lui.

    PS visti i risultati pazzerelli, bisogna affrontare ogni partita come se fosse la finale. Anche stasera, dunque.

  6. Da ricordare che in Valencia vs CSKA Hilliard ha giocato solo 6 minuti, e non ne conosco il motivo. Quindi Itoudis, che stupido non è, ha dovuto appoggiare completamente il gioco su MJ. (praticamente 4/5 dello starting five del CSKA era out). Chiaro che a lungo andare i superstiti hanno pagato una naturale stanchezza, i due supplementari sono stati davvero un festival degli orrori cestistici.

    Stasera coltello tra i denti, Highway to Hell a sparo dalle casse e determinazione a mille oppure rischiamo di fare una bella frittata

  7. giudicare itoudis del post 2019 pensando possa essere sopravvalutato: ha avuto clyburn sempre rotto o in recupero e quando appena è tornato ai suoi livelli i finali di partita non erano monologhi di james, anzi. ha cambiato tutta la squadra tranne kurbanov e DH nel giro di 2 anni e non ha mai avuto periodi lunghi in cui tutti erano arruolabili per costruire la giusta amalgama che viene solo col tempo.
    Adesso ha fuori clyburn hillard toko e milutinov….. a turno milutinov dh e clyburn sono mancati per tutta la stagione.
    nonostante questo era tranquillo ai po l’anno scorso e primo quest’anno, gestendo sicuramente bene il primo scontro con james (ora non so, non avremo controprova essendo monca all’improvviso la squadra).
    Poi ieri james in difesa ha pure preso 1 fallo (regalato imo), una rubata e una difesa ottima su hermansson nel finale (poi voigtman è stato mangiato a rb e l’hanno mandato in lunetta), per cui qualcosina in più che con pianigiani l’ha fatto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Al Mediolanum Forum d'Assago mancate solo voi. Il pubblico tornerà ad inizio primavera?

Tornerà per inizio primavera il pubblico al Forum d'Assago? A questa stagione di Olimpia Milano colma di promesse mancate voi tifosi
Olimpia Milano Serie A

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Beli Day
Tegola Virtus Bologna: lesione per Marco Belinelli. Final Eight a rischio

Brutte notizie in casa Virtus Bologna. Marco Belinelli ha riportato una lesione alla coscia sinistra nella gara di ieri con...

Chiudi