Il «Beli Day» mancato. Le punzecchiature della stampa nazionale alla Virtus

Il «Beli Day» mancato ha ispirato molte reazioni, soprattutto sulla stampa nazionale. Le frecciate alla Virtus Bologna non mancano

Il «Beli Day» mancato ha ispirato molte reazioni, soprattutto sulla stampa nazionale. Le frecciate alla Virtus Bologna non mancano, non tanto per la scelta, quanto per la mancata comunicazione della scelta stessa.

Piero Guerrini, penna di Tuttosport, firma l’editoriale: «Belinelli esempio delle occasioni sprecate dai club». Ecco alcuni passaggi.

Gli appassionati, evidentemente, ieri si sono sbagliati. Se avessero voluto vedere Belinelli avrebbero dovuto sintonizzarsi su Sky Sport Nba per guardare la replica della serie playoff tra Chicago e Brooklyn.

Inutile sceglier Rai Sport, per il Beli di oggi bisogna attendere. Ennesima dimostrazione di quanto il basket italiano a livello di comunicazione sia lontano anni luce e di quanto debba ancora lavorate il presidente di LBA Umberto Gandini per far passare le due idee, in un mondo ancorato al passato e ripiegato nel proprio orticello.

Riassumendo: da due settimane si era deciso che Virtus Bologna-Sassari sarebbe andata su Rai Sport. LBA ha peraltro deciso di testare un altro orario per la diretta domenicale in chiaro.

E ieri, per congiunzione astrale, il basket alle 16 aveva pochi rivali, non le big del calcio, non i Mondiali di F1 (che si sarebbe corso più tardi) o di moto.

Ma l’attesa è stata tradita, Belinelli non ha giocato, pur andando in panchina. Di più, la Virtus si è ben guardata dal comunicarlo.

Così invece La Gazzetta dello Sport, a firma Andre Tosi:

«È un pugno nello stomaco per le cento persone che siedono nel parterre. Per fortuna la partita è a porte chiuse, ma c’è la Rai che ha trovato un orario diverso per la diretta e non la prende bene, e anche gli alti dirigenti della Virtus, l’a.d. Luca Baraldi e il patron Massimo Zanetti, speravano di vedere almeno per un paio di minuti l’ultimo grande investimento voluto dal club per raggiungere l’Eurolega e competere per lo scudetto».

Diretto anche Andrea Barocci sul Corriere dello Sport:

 «Ma perché si è messa in piedi la sceneggiata del suo atteso esordio contro la Dinamo quando poi neppure ha effettuato il riscaldamento?»

One thought on “Il «Beli Day» mancato. Le punzecchiature della stampa nazionale alla Virtus

  1. Il problema relativo alla “comunicazione” purtroppo non appartiene solo alla Virtus Bologna ma all’intero movimento del basket…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Khimki vs Olimpia Milano | Il Dossier di una crisi da sfruttare

Domani è nuovamente tempo di EuroLeague e allora ecco il Dossier sui prossimi avversari. Khimki vs Olimpia Milano è tutta qui
Khimki vs Olimpia Milano

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Andrea Conti
Andrea Conti: Giocato alla pari per trenta minuti

Andrea Conti, GM della Openjobmetis Varese, ha commentato così il netto ko nel derby di ieri con Olimpia Milano

Chiudi