Zach LeDay: Mettiamo da parte il nostro ego e lavoriamo per il bene di Olimpia Milano

Zach LeDay ospite di “A quarter with Kyle Hines”, programma di EuroLeague condotto dal veterano di Olimpia Milano. Ecco le sue parole

Zach LeDay ospite di “A quarter with Kyle Hines”, programma di EuroLeague condotto dal veterano di Olimpia Milano. Ecco le sue parole.

SULLA MISSIONE 

«Mettere da parte il proprio ego e lavorare solo per il bene comune in modo da realizzare qualcosa di importante per tutti noi. E’ quello che per cui stiamo cercando di lavorare ogni giorno. Per me è un po’ diverso perché sono uno dei giovani della squadra e trovandomi in mezzo a tanti veterani il mio obiettivo è essere al loro livello, che è molto alto. La mia sfida personale è essere sempre pronto, ogni giorno, imparare ogni giorno da tutte le persone che sono qui»

Le parole da olimpiamilano.com

SULL’ASSENZA DEI TIFOSI

«I fans ti trasmettono energia che usi per giocare, ma in questo momento è secondario rispetto a proteggere la salute di tutti»

SUL SUO FUTURO TRA DIECI ANNI

«Significa che avrò 36 anni, sarà l’ultimo anno, o uno degli ultimi anni della mia carriera, penso che pregherò ogni giorno di essere in salute. Con la tecnologia, prendendosi cura del proprio fisico, con quello che impariamo, ci sono giocatori che vanno forte a 40 anni, e magari riuscirò ad essere uno di loro, in grado di giocare a questo sport che amo»

10 thoughts on “Zach LeDay: Mettiamo da parte il nostro ego e lavoriamo per il bene di Olimpia Milano

  1. Mr.Tate, adesso che fai , ti ergi a censore di una normale conversazione, nel caso Elvis e Dodo, e ci propini un enorme polpettone ( degno del peggior palmasco)basato sul vuoto cosmico e immagini chissà quali intrighi solo perché 2 persone non la pensano come te ? Ma chi sei ? Cosa vuoi? Parla con chi ti chiede qualcosa o chi ti chiama in causa e lascia tranquilli gli altri…
    E se qualcuno ti dà noia è inutile che chiami la mamma (Maggi) tanto sai che i suoi interventi sono a senso unico…cresci e impara a vivere!

  2. “Parla con chi ti chiede qualcosa o chi ti chiama in causa” detto su Internet da uno a cui non ho chiesto nulla e che non ho chiamato in causa col mio commento, e che risponde nel thread sbagliato, è un capolavoro.

  3. Mr.Tate, ma chi sei , la Conchita Wurst dei poveri ?
    2 poveri cristi , elvis e Dodo, parlano tra loro e tu intervieni , giudichi e immagini chissà quali congiure e ci propini una serie di scempiaggini senza senso e poi parli di capolavoro ? Ma il capolavoro è il tuo , da premio Oscar!
    Mr.Tate ovvero “L’AVVOCATO DEL DIAVOLO “in technicolor e cinemascope
    con la partecipazione straordinaria di Palmasco nel ruolo di un giudice della Corte Suprema radiato per incompetenza.

    Regia di Tom Sawyer
    …….
    Sceneggiatura di Orlando ilrosso
    …….

  4. Monti straparla citando a vanvera chi neppure immagina di che stai parlando. Palmasco quando sblocca usa il turpiloquio ben indirizzato. Tu invece vaneggi a caso su delle tue fantasie, se devi farti un film fattelo comico, almeno ridiamo, ma questo ” dialogo ” tra Elvis e Dodo dove si sarebbe mai svolto? Su cosa verteva? Soprattutto quali argomenti saranno mai trattati, così profondi da esultare da un intervento che forse non c’è mai stato. Rispondo perché mi hai inserito nella scemeggiatura del tuo film ma su questo versante che sa di pazzia non ti voglio seguire.

  5. Un post così strampalato e senza senso come il tuo e’ un altro capolavoro, bravo Orlando, per te un premio Pulitzer è il riconoscimento più adatto.
    E ricordati di Pittis…

  6. Roby, ti sei superato!!!!!!! Questa è bellissima e non sei neanche dovuto scendere al livello di Palmasco!!!! Conoscendo Orlandoilrosso, vedrai ora che interverrà con una delle sue perle incomprensibili.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Ora Danilo Gallinari è l'uomo giusto per i Miami Heat

Dagli Stati Uniti danno Danilo Gallinari come profilo giusto per rilanciare le aspirazioni da titolo dei Miami Heat
Danilo Gallinari Heat

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Sasa Obradovic
Sasa Obradovic: Grazie alla confusione sui test l’Olimpia ora è riposata

Sasa Obradovic, coach dei serbi, presenta così Olimpia Milano vs Stella Rossa di questa sera al Mediolanum Forum d’Assago

Chiudi