Andrea Barocci: Virtus che punzecchiava l’Olimpia, ma ora é incredula

La Virtus, la grande Virtus che già dalla scorsa estate aveva iniziato a punzecchiare la favoritissima Milano, quasi non
riesce a credere a quello che le sta accadendo

Andrea Barocci, per il Corriere dello Sport, analizza la falsa partenza in Italia della Virtus Bologna.

La Virtus, la grande Virtus che già dalla scorsa estate aveva iniziato a punzecchiare la favoritissima Milano, quasi non riesce a credere a quello che le sta accadendo.

Nel giro di pochi giorni ha perso in casa prima contro la Cenerentola Cremona e poi nel derby con Reggio Emilia, come se la sua energia fosse passata da 220 a 120 volt

La partecipazione all’Eurocup non può essere certo una scusante ad inizio campionato. Colpiscono soprattutto i nervi tesi di Teodosic (poco abituato a perdere in questa maniera…) e lo sguardo vuoto, completamente assente, di Markovic in panchina, dopo una prova da 0 punti, in 22′.

Alla Virtus non piace sentirselo dire, ma a noi pare straordinariamente evidente: questa squadra è ancor Teodosic­-dipendente.

2 thoughts on “Andrea Barocci: Virtus che punzecchiava l’Olimpia, ma ora é incredula

  1. Beh, però se sei Bologna e prendi Teodosic, pensare di non essere dipendente da lui per vincere il campionato mi sembra un po’ troppo ottimista…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

I club di EuroLeague ufficializzano il no agli 0-20: gare da riprogrammare

Il Comitato esecutivo degli azionisti di ECA ha confermato la modifica del Protocollo approvato dai club nel settembre 2020, come proposto da Euroleague Basketball. La modifica diventa immediatamente applicabile sia alla Turkish Airlines EuroLeague che alla 7DAYS EuroCup, con effetto retroattivo sulle sette partite che sono state influenzate finora a […]
EuroLeague

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Sergio Rodriguez
Sergio Rodriguez meglio di Clyburn e Dubljevic: primo per efficienza in EuroLeague

Sergio Rodriguez sta firmando il suo miglior avvio in carriera in EuroLeague, dove guida con un'efficienza di 1,25 punti per...

Chiudi